Cuffie e tappi antirumore

Singe

Utente poco attivo
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: SolidWorks
Regione: Veneto
#1
Buongiorno a tutti,

Recentemente ho cominciato a lavorare presso un'azienda che ha in sede delle presse e delle macchine automatiche particolarmente rumorose. In particolare, ricoprendo un ruolo come supervisore di queste macchine, la mia scrivania con postazione PC è proprio in mezzo a due di queste macchine (automatiche però, le presse fanno un rumore ben peggiore). Come dispositivo di protezione mi vengono forniti dei tappi auricolari.

Il problema è che, non essendo assulutamente abituato al rumore e in particolare sono intollerante ai tappi, torno a casa con male ai condotti auricolari per la pressione dei tappi e un fischio fastidioso nelle orecchie poichè non isolano molto bene (e perchè non me li infilo nemmeno fino in fondo visto che mi viene male dopo 10 min).

Ciò che vorrei chiedervi sono i valori isolanti delle cuffie rispetto ai tappi (informazione che trovo difficoltà a trovare) e qualche link, se l'avete, con qualche informazione dettagliata.

Inoltre vorrei chiedervi pareri personali per chi preferisce tappi o cuffie.

P.S. In azienda dove lavoro tutti usano i tappi e alcuni, perchè magari veramente tolleranti, non ne usano (tralasciando che comunque violano il regolamento). Quindi è una valutazione relativamente difficile poichè, nel caso scegliessi le cuffie, oltre ad essere il solo ad usarle dovrei anche chiedere un'ordine particolare all'azienda. Vorrei essere sicuro che le cuffie isolino più dei tappi e mi permettino di avere un confort maggiore durante e dopo lavoro.

Grazie a tutti per ogni aiuto!
 
Ultima modifica:
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014 e 2017
Regione: Friuli Venezia Giulia
#2
Intanto ti riporto il link alla legge 626 http://www.google.it/url?q=http://w...ggkMAM&usg=AFQjCNHOT5yq5Bq_rUUBH_kH0du_dziW8A
C
Poi ti dico che esistono dispositivi che vengonofatti sullo specifico dipendente tramite calco e sono ppraticamente eterni. Non so se sono tarabili sulle frequenze.
Inoltre molte ad essere obbligata dalla legge la ditta ha tutte le convenienze, anche economiche, ha darti i supporti adatti. Un dipendente con la cefalea perenne non r onde granché.
Infine queste tue osservazioni devono essere comunicati agli enti preposti come la RSU rdell'azienda che ne deve prendere atto e comunicarlo ai titolari o chi per loro
 

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#3
Ocio che la legge sulla sicurezza sui luoghi di lavoro è il d.lgs. 81/08.
Il titolo VII capo II parla del rumore.
Gli otoprotettori vanno scelti in base al valori di esposizione al rumore e pertanto il datore di lavoro deve fare la valutazione del rischio, misurare i valori di azione e infine scegliere i DPI idonei.
Io userei queste due norme:
UNI EN 458:2016 (per la scelta e l’uso degli otoprotettori)
UNI 11347:2015 (per la definizione del programma di riduzione dell’esposizione dei lavoratori al rumore).
Se tu hai mal di testa e ti fischiano le orecchie evidentemente le misure di prevenzione e protezione non vanno bene!
Dai un occhio all'art. 189
ciao
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#4
Buongiorno a tutti,

Recentemente ho cominciato a lavorare presso un'azienda che ha in sede delle presse e delle macchine automatiche particolarmente rumorose. In particolare, ricoprendo un ruolo come supervisore di queste macchine, la mia scrivania con postazione PC è proprio in mezzo a due di queste macchine (automatiche però, le presse fanno un rumore ben peggiore). Come dispositivo di protezione mi vengono forniti dei tappi auricolari.

Il problema è che, non essendo assulutamente abituato al rumore e in particolare sono intollerante ai tappi, torno a casa con male ai condotti auricolari per la pressione dei tappi e un fischio fastidioso nelle orecchie poichè non isolano molto bene (e perchè non me li infilo nemmeno fino in fondo visto che mi viene male dopo 10 min).

Ciò che vorrei chiedervi sono i valori isolanti delle cuffie rispetto ai tappi (informazione che trovo difficoltà a trovare) e qualche link, se l'avete, con qualche informazione dettagliata.


!
Tutte queste cose sono normate dal decreto legislativo 81 (la c.d.ex-626). La tua azienda ha sicuramente stilato un DVR (doumento valutazione rischi in cui vengono descritte tutte le possibili fnti di rischio per il lavoratore, fra cui anche il rumore), e ha nominato un RSPP (responsabile servizio prevenzione e protezione,di solito il titolare) e un RLS (rappresentante dei lavoratori per la sicurezza). Dico "sicuramente" perche' si tratta di obblighi di legge a cui sottrarsi potrebbe provocare sanzioni molto pesanti, ai limiti del penale, quindi sicuramente la tua azienda avra' gia' adempiuto a tutto quanto previsto dal DL81.

Detto questo, dovresti rivolgerti al RSPP o all' RLS per farti dare le cuffie, che sicuramente non ti verranno rifiutate essendo materiale da poche decine di euro. Piuttosto le cuffie dovrebbero essere scelte sulla base del livello di rumore riscontrato (vedi DVR) perche' una cuffia poco attenuante potrebbe essere inutile, una troppo smorzante potrebbe invece essere pericolosa perche' magari ti impedirebbe di sentire il muletto che arriva o cose del genere.

Fai attenzione al discorso della prevenzione, perche e' molto importante sul lungo termine, e se trascurato potrebbe anche causare l'insorgere di malattie professionali.
 
Professione: Ingegnere
Software: Alcuni, ma non tutti
Regione: Campania
#5
Fai riferimento a quanto detto da Gerod e cacciatorino. I tappi vengono normalmente usati per poco tempo, mentre per esposizioni prolungate meglio usare otoprotettori a calco oppure cuffie. D'estate le cuffie fanno sudare un po' le orecchie ma io le ho sempre trovate molto confortevoli.

Qualche volta per esposizioni superiori alle quattro ore, ma per non più di tre giorni di fila, in ambiente con rumore intorno ai 140 dB(A) (cinque metri dalle lame d'aria di vasche di zincatura per nastri) usavo tappi e sopra le cuffie e stavo abbastanza bene. Ma se qualcuno ti grida "ATTENZIONE" in quel modo non lo senti, quindi questo rischio aumenta.

Faccio infine una considerazione che pochi sanno. Le cuffie le metti e ti proteggono, i tappi no. Sono corredati da un manuale di istruzioni che tutti buttano via pensando "ma vuoi che legga un manuale per dei tappi?". Esatto. Esiste una procedura per infilarli e se non la si rispetta si finisce per spingerli troppo schiacciandoli. La schiuma con cui sono formati è studiata per avere una ben precisa curva di attenuazione in funzione della frequenza, se li si schiaccia troppo tale curva non è più rispettata, favorendo le frequenze alte e tagliando le medie che invece non devono essere tagliate perché sono centrate sulla voce umana. Quindi se ti trovi ad usarle, usa le cuffie che è meglio.

Scusa, ancora un'altra cosa. Avete la macchinetta del caffè? Dov'è situata? Il TU81 prescrive che le aree di ristoro devono essere lontane dal rumore.
 

Singe

Utente poco attivo
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: SolidWorks
Regione: Veneto
#6
Vi ringrazio a tutti per le risposte. L'azienda è completamente in regola e mi ha fatto firmare un foglio con tutte le indicazioni del rischio rumore e le esposizioni in cui incorro. Oltre alla descrizione di ogni rischio e dei DPI da parte del RSPP.

Per legge e dalle rilevazioni che hanno fatto, la protezione che adottano, i tappi, è teoricamente sufficiente. Ovviamente non è valutabile la predisposizione soggettiva a portargli.

In ogni caso non avrei problemi di sicurezza, mi trovo vicino a macchine completamente isolate e in una zona non raggiungibile da muletti. Inoltre è una sezione della fabbrica con controllo di temperatura, quindi non dovrei sudare utilizzando le cuffie o trovare sconforto a portarle durante l'estate.

Ciò a cui sono maggiormente interessato e' il vostro parere personale sulla comodità tra cuffie e tappi e sull'efficenza di isolamento, dopo di che valuterò se procedere a fare richiesta all'azienda di procurarmele.

Da quel che mi avete consigliato è molto meglio utilizzare delle cuffie che avere dei tappi che premono per 8 ore.
 

rinato

Utente Standard
Professione: creo problemi
Software: visi
Regione: veneto
#7
ciao Singe, sottoscrivo tutto quanto sopra consigliatoti e che le cuffie siano anche per me più comode dei tappi. Da noi ( che tranciamo ) son adatti sia i tappi, sia gli archetti, sia le cuffiie di 2° grado, come livello di attenuazione, per esempio, :confused: .

E mi arrischio a porti una domanda mirata: la zona dove devi stare per lavoro è su un tappeto antivibrante o cose così? O sei sul cemento del pavimento industriale? Perchè non sono solo le vibrazioni acustiche a poter dare cefalea, ma anche onde, diciamo così, sismiche. Di solito le presse più grandi vengono poggiate su fondamenta isolate e probabilmente è così anche per le vostre, ma queste macchine automatiche ( che non posso sapere cosa stiano facendo, ma presumo non pettinare bambole ) sono isolate o senti il pavimento vibrare? Noi per certe lavorazioni gravose a bordo pressa mettiamo quei tappetoni in gomma nera per affaticare meno l'operatore.

Buon lavoro, comunque.
Saluti, rinato
 

Singe

Utente poco attivo
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: SolidWorks
Regione: Veneto
#8
Ciao Rinato,

Nella zona delle macchine automatiche ci sono dei tappetini componibili in gomma(mi sono sembrati), suppongo che siano stati posati per questo motivo e per motivi igenici e antivibrazionali.

Le presse non so bene, non sono di quel reparto ma se non sbaglio hanno comunque una sorta di basamento.

Ho trovato delle cuffie "Cuffia temporale X4 - SNR=33 dB" della 3M, sono molto isolanti ma nonostante questo il modello è nuovo e ha un design molto compatto.

Ora controllerò che tappi sto usando, ho trovato il modello ma ci sono due versioni da 27dB e 32dB, lunedì vedrò poi a lavoro.
 

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#9
Da quel che mi avete consigliato è molto meglio utilizzare delle cuffie che avere dei tappi che premono per 8 ore.
Nel DVR dovrebbe essere scritto quel che devi indossare. I DPI vanno scelti in base al tipo di rischio e relativa entità.
 

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#11
Sicuramente!
Ma attenzione che i dpi devono essere forniti dal datore di lavoro. Non puoi decidere tu di indossare ciò che vuoi!
Se indossi un dpi non autorizzato rischi che, nel caso di infortunio o malattia professionale, il datore di lavoro non sia responsabile. É già successo.
Fatti validare la tua scelta magari sentendo RSPP e medico.
 

Singe

Utente poco attivo
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: SolidWorks
Regione: Veneto
#12
Vi aggiorno. Ho richiesto le cuffie all'RSPP che mi ha dato il permesso di sceglierle e farmele ordinare dall'azienda. Suppongo il problema sia risolto, vedrò poi la loro effettiva comodità rispetto ai tappi.
 

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#13
Formalmente il RSPP non può decidere (a meno che non sia anche datore di lavoro o delegato), semmai è il datore di lavoro che ti autorizza!
Comunque bene così
 

ninfh

Utente Standard
Professione: meccanico?
Software: inventor, autocad, keyshot, mani
Regione: Lombardia
#14
sia cuffie che tappi sono scomodi da usare per lungo tempo, è questione di abitudine.

personalmente preferisco i tappi usa e getta e su qualche lavoro particolarmente molesto le cuffie si aggiungono ad i tappi.

per i tappi, cambia enormemente come li metti, possono essere una tortura o puoi scordarti di averli, dipende da quanto li comprimi prima di infilarli.

per le cuffie invece, camba enormemente dal tipo di cuffia che hai a disposizione, personalmente mi trovo molto bene con le Optime II della 3m (se non ricordo male costano sui 20-30€). ma non ho idea se rientrano nella classe di protezione che devi utilizzare o no