Costo tonnellaggio pressa

aknecht

Utente registrato
Professione: ingegnere
Software: solidworks
Regione: marche
#1
Ciao a tutti,

Ho una domanda sull'analisi costi di un pezzo stampato a iniezione (plastica).

Sapete se esistono delle tabelle di parametri (se possibile in qualche modo ufficiali), che permettano di calcolare l'incidenza della pressa sul costo del pezzo, basandosi sul tonnellaggio ?
Intendo un valore o un parametro che moltiplicato per il tonnellaggio mi dia un'idea anche di massima del costo orario.

Grazie anticipate per l'aiuto,

Ciao,

Andrea
 

Robert Tutu

Utente registrato
Professione: Progettista Cad
Software: Creo 2.0, Autocad 2018
Regione: piemonte
#2
Da quello che so io si guarda il tonnellaggio della pressa per vedere se ci sta lo stampo o meno...il costo del pezzo varia al variare della pressa utilizzata...se per esempio metti uno stampo con certe dimensioni piccole in una pressa con un tonnellaggio alto è ovvio che ci stai perdendo a stampare con uno stampo più piccolo rispetto alla pressa che ha il tonnellaggio alto...mi sembra ovvio che tutto deve essere proporzionato. Poi per il pezzo dipende che materiali utilizzi, e di quanto è il ciclo di stampaggio e quanti pezzi dovrai stampare...da li fai un calcolo del costo orario. Nella mia azienda funziona così.
 

aknecht

Utente registrato
Professione: ingegnere
Software: solidworks
Regione: marche
#3
Assolutamente d'accordo.
Però, per una valutazione di massima del costo orario, ho visto un tecnico di una casa produttrice fare la seguente valutazione:

Es. pressa da 120 ton
Moltiplicatore: 0.10
Costo orario stimato: 120 x 0.10 = 12 €/h

Ovviamente è un conto MOLTO approssimato...però volevo capire da dove esce fuori quel parametro di 0.10, e se varia per esempio a seconda di un range nel tonnellaggio.
 
Professione: Progettista/Disegnatore
Software: Cimatron E/Inventor/Creo Direct Modeling
Regione: Emilia Romagna
#4
Nel libro "Manuale dello stampaggio progettato" c'è una bella sezione sui costi orari per la pressa.
Ora non ricordo se ci sono fattori o formule, è un capitolo che ho letto di sfuggita in quanto non lo applicherei nel mio lavoro.
 

Meteor02

Utente Standard
Professione: Tecnico stampaggio plastica
Software: Solidworks 2016
Regione: Emilia romagna
#5
ma perche dovete mettervi a fare i conti a casa d'altri??? manda la matematica la fornitore e chiedi un preventivo di massima.
una pressa da 120t cinese e idraulica costa meno di 50k la stessa 120t europea ed elettrica costa piu del doppio ne consegue che solo di ammortamento i costi delle due presse da 120t non saranno paragonabili. per una pressa nuova da 100/140t elettrica solo i costi di ammortamento sono intorno a 7 euro/h ai quali si aggiungono tutti i costi fissi di un azienda (servizi e certificazioni hanno un costo). Fidatevi dei Vs fornitori e se non vi soddisfano cercate altrove il giusto rapporto qualità/prezzo/servizi.
 

aknecht

Utente registrato
Professione: ingegnere
Software: solidworks
Regione: marche
#6
assolutamente più che ovvio, peccato che io non debba chiedere un preventivo.
Devo presentare un prospetto più complesso per un nuovo progetto sperimentale, prospetto che prevede una proiezione relativa alle comparazioni dei costi orari.
 

Meteor02

Utente Standard
Professione: Tecnico stampaggio plastica
Software: Solidworks 2016
Regione: Emilia romagna
#7
Purtroppo per stabilire il costo orario di una pressa è necessario individuare non solo il tonnellaggio ma anche marca e modello. come ti dicevo da un modello idraulico, ibrido o tot. elettrico le variabili sono enormi, ammortamento, consumo energetico, consumo di frigorie ecc. eventuali accessori necessari allo stampo centralina canale/ camere calde, centralina riscaldamento stampo, eventuale uso di manipolatore ecc. forse puoi basare il progetto su una pressa specifica indicando marca e modello, cosi stabilire un costo orario dovrebbe esse più semplice. i dati tecnici delle presse sono on line, i listini prezzi sono piuttosto alti lasciando al commerciale una buona % di trattativa, questo ti complicherà ulteriormente la vita
 

aknecht

Utente registrato
Professione: ingegnere
Software: solidworks
Regione: marche
#8
Personalmente credo che moltiplicare il tonnellaggio per un coefficiente non significhi nulla, sono d'accordo con voi. Probabilmente chi mi ha parlato di questo sistema si è basato su dati puramente esperienziali, ed attendibili con MOLTO beneficio d'inventario.
Al limite, trovo più utile un link del genere:

http://www.custompartnet.com/estimate/injection-molding/?units=1

sempre approssimativo ma un pò meno campato per aria

grazie, ciao