cosmosflow-analisi interna ed esterna

gafra

Utente poco attivo
Professione: impiegato ufficio tecnico lavorazioni aeronautiche e settore eolico
Software: CATIA V5
Regione: Campania
#1
Salve a tutti,
avrei bisogno di qualche chiarimento :confused: sull'uso di CosmosFloWorks: dai tutorial ho visto che è possibile fare delle analisi "interne" o "esterne" al modello; io ho la necessità di studiare un blocchetto di ferro con generazione interna di calore nel cui interno vi è un circuito di raffreddamento con acqua circolante ed inoltre la superficie esterna del blocchetto irradia verso lo spazio. Ho provato a simulare il tutto procedendo in due modi:
1) con una simulazione interna ed impostando le superfici esterne come radianti;
2) con una simulazione interna e non impostando le superfici esterne come radianti;
ma mi sa che i risultati sono identici, infatti quando provo ad analizzare una sezione del sistema non vedo il campo delle temperature nello spazio esterno, ma la colorazione riguarda solo il blocchetto.
Se potete aiutarmi ve ne sarò immensamente grato.

Saluti e a presto
gafra
 
Professione: Technical manager - Mechanical engineer 🔩📐
Software: SolidWorks, FreeCAD, Nanocad, Me10, Excel
Regione: Lombardia
#2
interno o esterno è riferito al volume di controllo. Se tu vuoi avere il tuo bocchello e analizzare anche 10 metri cubi che ci stanno attorno puoi sempre fare un'analisi interna ma fai un volume di controllo molto più ampio di quello del bocchello.

Per esempio io ho fatto lo studio di dissipazione di una lampada a led da galleria e l'ho montata sul tetto della galleria stessa e come volume di controllo mi son preso la galleria lunga 20 metri, un volume sufficientemente grande per avere un'idea abbastanza realistica dell'evoluzione del flusso termico