Copia/incolla nuovo file

fidippide

Utente poco attivo
Professione: Studente
Software: Catia, Fluent, Ansys
Regione: Toscana
#1
Buonasera, volevo cercare di risolvere un problema che mi assilla da sempre. Spesso devo procedere ad una revisione del mio CATpart o del mio CATproduct e creo una nuova cartella dove faccio copia e incolla dell'ultima revisione. Quando vado a fare delle modifiche e salvo, molto spesso mi viene modificato anche il file di origine (penultima revisione). Insomma, faccio fatica a capire come ragiona CATIA per i salvataggi. Mi piacerebbe riuscire a rendere indipendenti i file dopo il copia/incolla. Esiste un manuale o guida da leggere? Qualcuno può spiegrami come è meglio fare? Grazie molte.
 
Ultima modifica:

gianni55

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: CATIA V5
Regione: Piemonte
#2
Catia tiene in memoria file e percorsi di cartella utilizzati...
Una cosa assolutamente da NON fare è quella di utilizzare il copia e incolla!
Innanzitutto quando salvi prodotti e file devi usare sempre: menù/file/gestione salvataggio, ti comparirà una finestra e lì ti renderai conto del nome di ogni file e di ogni posizione (di cartella) utilizzata in quanto memorizzata. Usando (sempre in gestione salvataggio) salva con nome, potrai cambiare nome o posizione di salvataggio.
Nel caso delle copie di prodotti è preferibile usare: menù/file/invia a/directory, in quel modo Catia copierà tutti i file (prodotti e parti) eliminando tutti i legami con le posizioni originarie, rendendoli così indipendenti.
Questo è anche il modo di esportare in modo completo e funzionale il tuo lavoro al cliente o al collega.
Attenzione però che avere file "diversi" con nomi "uguali" sparsi in giro per cartelle è comunque il modo migliore per andare incontro a dei guai...
Quando si emette in modo ufficiale un file, NON deve essere più cambiato, altrimenti gli si deve cambiare il nome, o aggiungere un suffisso di revisione
 

Giogo

Utente poco attivo
Professione: progettista
Software: CATIA V5
Regione: veneto
#3
Hai provato con la funzione "Nuovo da"

io la uso proprio in questo caso, poi partire anche da un .CATDrawing e riesci a ricreati i .CATProduct e .CATPart del progetto che vuoi modificare
prima di salvare puoi rinominare i file, se vai meglio, con gestione salvataggio ma di default Catia aggiunge già "_1" oltre a cambiare L'*ID* del file per renderlo completamente indipendente dal vecchio.
 

fidippide

Utente poco attivo
Professione: Studente
Software: Catia, Fluent, Ansys
Regione: Toscana
#4
Catia tiene in memoria file e percorsi di cartella utilizzati...
Una cosa assolutamente da NON fare è quella di utilizzare il copia e incolla!
Innanzitutto quando salvi prodotti e file devi usare sempre: menù/file/gestione salvataggio, ti comparirà una finestra e lì ti renderai conto del nome di ogni file e di ogni posizione (di cartella) utilizzata in quanto memorizzata. Usando (sempre in gestione salvataggio) salva con nome, potrai cambiare nome o posizione di salvataggio.
Nel caso delle copie di prodotti è preferibile usare: menù/file/invia a/directory, in quel modo Catia copierà tutti i file (prodotti e parti) eliminando tutti i legami con le posizioni originarie, rendendoli così indipendenti.
Questo è anche il modo di esportare in modo completo e funzionale il tuo lavoro al cliente o al collega.
Attenzione però che avere file "diversi" con nomi "uguali" sparsi in giro per cartelle è comunque il modo migliore per andare incontro a dei guai...
Quando si emette in modo ufficiale un file, NON deve essere più cambiato, altrimenti gli si deve cambiare il nome, o aggiungere un suffisso di revisione
Caro Gianni, come sempre oltre ad essere gentile, sei sempre estremamente preciso ed esauriente. Grazie! terrò ben presenti i tuoi consigli.
 

fidippide

Utente poco attivo
Professione: Studente
Software: Catia, Fluent, Ansys
Regione: Toscana
#5
Hai provato con la funzione "Nuovo da"

io la uso proprio in questo caso, poi partire anche da un .CATDrawing e riesci a ricreati i .CATProduct e .CATPart del progetto che vuoi modificare
prima di salvare puoi rinominare i file, se vai meglio, con gestione salvataggio ma di default Catia aggiunge già "_1" oltre a cambiare L'*ID* del file per renderlo completamente indipendente dal vecchio.
Grazie Giogo, potresti spiegarmi meglio le funzionalità del comando "Nuovo da"? Grazie.
 

fidippide

Utente poco attivo
Professione: Studente
Software: Catia, Fluent, Ansys
Regione: Toscana
#6
Nel caso delle copie di prodotti è preferibile usare: menù/file/invia a/directory, in quel modo Catia copierà tutti i file (prodotti e parti) eliminando tutti i legami con le posizioni originarie, rendendoli così indipendenti.
Ho provato ad usare il comando "invia a" ma quando vado in "gestione salvataggio" i nuiovi file si riferiscono sempre a quelli originali. Piuttosto scocciante.
 

Giogo

Utente poco attivo
Professione: progettista
Software: CATIA V5
Regione: veneto
#7
Grazie Giogo, potresti spiegarmi meglio le funzionalità del comando "Nuovo da"? Grazie.
1544173675162.png
per iniziare inizia generare una copia di un catprodut
vedi cosa ti appare in questa finestra e poi vai vedere cosa ti salva in gestione salvataggio
alla fine rilancia catia e controlla il risultato
 

fidippide

Utente poco attivo
Professione: Studente
Software: Catia, Fluent, Ansys
Regione: Toscana
#8
View attachment 51784
per iniziare inizia generare una copia di un catprodut
vedi cosa ti appare in questa finestra e poi vai vedere cosa ti salva in gestione salvataggio
alla fine rilancia catia e controlla il risultato
Allora: ho fatto una copia con "invia a" di un CATproduct ad una nuova cartella e successivamente ho usato il comando "nuovo da" su questa copia del CATproduct. Da "gestione salvataggio" vedo il percorso corretto, cioè nella nuova cartella. Ma anche senza usare "nuovo da" mi aveva spostato i file correttamente. :unsure:
 

Giogo

Utente poco attivo
Professione: progettista
Software: CATIA V5
Regione: veneto
#9
Allora: ho fatto una copia con "invia a" di un CATproduct ad una nuova cartella e successivamente ho usato il comando "nuovo da" su questa copia del CATproduct. Da "gestione salvataggio" vedo il percorso corretto, cioè nella nuova cartella. Ma anche senza usare "nuovo da" mi aveva spostato i file correttamente. :unsure:
usa nuovo da da subito altrimenti non ha senso
io "invia a " non l'ho mi usato... lo proverò in futuro
 

gianni55

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: CATIA V5
Regione: Piemonte
#10
Ho provato ad usare il comando "invia a" ma quando vado in "gestione salvataggio" i nuiovi file si riferiscono sempre a quelli originali. Piuttosto scocciante.
Lo ripeto: Catia tiene in memoria file e percorsi di cartella, quindi se hai eseguito "l'invia a" e hai ancora la sessione di Catia aperta, in gestione salvataggio vedi sempre i file originali, cioè quelli che hanno originato i file "inviati". Se chiudi la sessione di Catia e poi apri il product dalla cartella nuova, il percorso in gestione salvataggio deve essere per forza corretto!
 

fidippide

Utente poco attivo
Professione: Studente
Software: Catia, Fluent, Ansys
Regione: Toscana
#11
Lo ripeto: Catia tiene in memoria file e percorsi di cartella, quindi se hai eseguito "l'invia a" e hai ancora la sessione di Catia aperta, in gestione salvataggio vedi sempre i file originali, cioè quelli che hanno originato i file "inviati". Se chiudi la sessione di Catia e poi apri il product dalla cartella nuova, il percorso in gestione salvataggio deve essere per forza corretto!
Non ho ben capito la procedura standard di salvataggio ma ho capito che bisogna sempre controllare in "gestione salvataggio". Non è banale cmq. Grazie Gianni!
 

gianni55

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: CATIA V5
Regione: Piemonte
#12
Allora: ho fatto una copia con "invia a" di un CATproduct ad una nuova cartella e successivamente ho usato il comando "nuovo da" su questa copia del CATproduct. Da "gestione salvataggio" vedo il percorso corretto, cioè nella nuova cartella. Ma anche senza usare "nuovo da" mi aveva spostato i file correttamente. :unsure:
Come giustamente dice Giogo, usare "nuovo da" su una copia non ha senso, e il fatto che ti aveva spostato i file correttamente, è normale, evidentemente hai chiuso Catia e lo hai riaperto nella cartella giusta (mentre prima no)
 

gianni55

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: CATIA V5
Regione: Piemonte
#13
Il comando "nuovo da" è un comando valido che deve essere usato in modo appropriato, se usato su una singola parte, è molto utile in quanto genera una nuova parte con un nuovo UUID (leggi i post in alto sezione infrastructure), se usato con un prodotto, genera un doppione completo di tutto, ma proprio tutto, aggiungendo il "_1"
che francamente è meglio evitare, se per esempio ho un prodotto dove ci sono 1000 particolari, su tutti, anche brugole, dadi e rondelle vengono rinominati con _1
Ora, in progettazione, se il nome cambia, anche l'oggetto deve essere diverso o modificato, per cui modificare una brugola commerciale pare davvero un controsenso.
Altro problema è che se viene modificato con un suffisso _1 il nome file, non si modifica il nome della ricorrenza e il numero parte, che sono gli identificativi interni al file, per cui se carico lo stesso particolare.

Se invio a un cliente o collega una parte con un numero diverso, fosse anche solo con il _1, mi dovrebbe chiamare per chiedermi cosa ho modificato (e io stesso debbo sapere cosa ho modificato), con tutti i particolari con il _1 diventa un delirio
 

gianni55

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: CATIA V5
Regione: Piemonte
#14
Non ho ben capito la procedura standard di salvataggio ma ho capito che bisogna sempre controllare in "gestione salvataggio". Non è banale cmq. Grazie Gianni!
Guarda, purtroppo è ancora più complicato di quello che ho detto, procedure standard è difficile impostarle, comunque per dare qualche suggerimento:

1) Genero un prodotto con le sue parti, e ci lavoro solo io: lo salvo in una cartella con lo stesso nome del prodotto padre e continuo a lavorarci fino a quando non ho finito

2) Desidero fare una variante di studio o cercare una o più soluzioni che mi soddisfano senza voler modificare quello che ho già fatto: con "invia a" invio un clone ad una nuova cartella (che rinomino con suffisso var_01) chiudo Catia lo riapro in quella cartella e ci lavoro

3) Faccio tante varianti allo stesso modo fin quando raggiungo lo scopo, quando ho finito, metto le cartelle inutilizzate in una cartella OLD e lascio solo quella valida

Se ho consegnato il lavoro e lo debbo modificare:

4) Se modifico una parte: apro una sessione Catia, eseguo "nuovo da" ma gli cambio io il nome file e il numero parte, magari aggiungendo come suffisso rev_01, chiudo la sessione Catia

5) Se modifico il prodotto, apro una sessione Catia, faccio un "invia a" ad una nuova cartella che ha il nome del prodotto con rev_01, chiudo la sessione Catia, ne apro una nuova, apro il product dentro la nuova cartella e con salva con nome lo rinomino con rev_01, e poi procedo a togliere o aggiungere , o spostare le parti

In questo modo:
se carichi la parte nuova con rev_01 insieme al resto non avrai nessun conflitto
se carichi il prodotto vecchio e il nuovo insieme, puoi analizzare le differenze senza nessun conflitto

Alla fine è semplice:
file modificato: nome sempre diverso
file non modificati: nomi sempre uguali
 

fidippide

Utente poco attivo
Professione: Studente
Software: Catia, Fluent, Ansys
Regione: Toscana
#15
Il comando "nuovo da" è un comando valido che deve essere usato in modo appropriato, se usato su una singola parte, è molto utile in quanto genera una nuova parte con un nuovo UUID (leggi i post in alto sezione infrastructure), se usato con un prodotto, genera un doppione completo di tutto, ma proprio tutto, aggiungendo il "_1"
che francamente è meglio evitare, se per esempio ho un prodotto dove ci sono 1000 particolari, su tutti, anche brugole, dadi e rondelle vengono rinominati con _1
Ora, in progettazione, se il nome cambia, anche l'oggetto deve essere diverso o modificato, per cui modificare una brugola commerciale pare davvero un controsenso.
Altro problema è che se viene modificato con un suffisso _1 il nome file, non si modifica il nome della ricorrenza e il numero parte, che sono gli identificativi interni al file, per cui se carico lo stesso particolare.

Se invio a un cliente o collega una parte con un numero diverso, fosse anche solo con il _1, mi dovrebbe chiamare per chiedermi cosa ho modificato (e io stesso debbo sapere cosa ho modificato), con tutti i particolari con il _1 diventa un delirio
Abusando come al solito della tua gentilezza Gianni, potresti scrivermi una procedura (elenco puntato) corretta per procedere ad una nuova revisione del lavoro su CATIA? Mi spiego meglio: ho una cartella (ad es. rev2) che contiene CATpart e CATproduct e voglio iniziare una nuova reviosione (cartella rev3) partendo ovviamente dalla precedente; come li sposto i file contenuti nella cartella rev2 nella cartella rev3 rendendoli completamente indipendenti? Ovviamente alcuni file saranno esattamente gli stessi nelle 2 revisioni (non tutti i pezzi sono oggetto di revisione). Ti ringrazio molto!
 

gianni55

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: CATIA V5
Regione: Piemonte
#16
Mi spiego meglio: ho una cartella (ad es. rev2) che contiene CATpart e CATproduct e voglio iniziare una nuova reviosione (cartella rev3) partendo ovviamente dalla precedente; come li sposto i file contenuti nella cartella rev2 nella cartella rev3 rendendoli completamente indipendenti?
Preciso che i file NON vengono spostati, ma vengono copiati e resi indipendenti, ricordalo, non spostati, ma copiati e resi indipendenti


Apri Catia
apri il prodotto della rev_02
fai invia a alla cartella rev_03
chiudi Catia

Apri catia
apri il prodotto nella cartella rev_03 (e dovrebbero essere indipendenti, puoi controllarli in gestione salvataggi)
ci lavori
quando salvi apri gestione salvataggio, per essere sicuro di salvare nella cartella rev_03
 

fidippide

Utente poco attivo
Professione: Studente
Software: Catia, Fluent, Ansys
Regione: Toscana
#17
Preciso che i file NON vengono spostati, ma vengono copiati e resi indipendenti, ricordalo, non spostati, ma copiati e resi indipendenti


Apri Catia
apri il prodotto della rev_02
fai invia a alla cartella rev_03
chiudi Catia

Apri catia
apri il prodotto nella cartella rev_03 (e dovrebbero essere indipendenti, puoi controllarli in gestione salvataggi)
ci lavori
quando salvi apri gestione salvataggio, per essere sicuro di salvare nella cartella rev_03
Sì, copiati e resi indipendenti, non spostati; ho usato un termine scorretto. Grazie Gianni! Proverò presto. Grazie davvero! :love: