Consiglio su software per tesi architettura

blue.cat

Utente Junior
Professione: Libero professionista + studente
Software: AutoCAD, Revit, Sketchup
Regione: Piemonte
#1
Salve a tutti, vi scrivo per chiedervi un parere sulla scelta di un software per fare i modelli della mia tesi di laurea magistrale.
Dunque, il tema è il retrofit di un edificio esistente, quindi oltre a ricreare il fabbricato nello stato di fatto devo poi modificarlo, sopratutto nell'involucro, utilizzando elementi tecnologici di varia natura (che dovrò mostrare anche nei dettagli).
La mia base per i disegni 2D è AutoCAD, e fino ad ora ho utilizzato Sketchup per i 3D. Volevo però velocizzare il tutto. Conosco, a livello di base, Revit, avendo sostenuto un esame di modellazione su quel software, ma mi chiedevo quanto potesse essere veloce nella modellazione di elementi nuovi o nella riproduzione di "pacchetti" di tecnologie edili come cappotti, pareti ventilate con superficie esterna in metallo, ecc.
Ho preso in considerazione AutoCAD Architecture, ho visto che pur non essendo un BIM può eseguire modelli partendo dalle piante utilizzando elementi parametrici. La scelta era quindi fra questi due software. Inoltre resterei in ambito Autodesk per via delle licenze studenti su ogni loro software.
Grazie a tutti per l'attenzione e per i consigli!
 

lance

Utente Standard
Professione: interior designer
Software: revit,3D studio
Regione: lombardia
#2
Non vorrei apparire di parte rispondendoti Revit, perciò ti dico che se conosci a menadito Autocad probabilmente potresti impiegare meno tempo. Ma ti pongo un'altro quesito....e poi?.
Voglio dire, uscito dall'università nel momento in cui ti introdurrai nel mondo del lavoro la conoscenza di autocad è data per scontata, punto. Revit Architecture potrebbe invece essere una discriminante per la ricerca di un futuro posto di lavoro in Italia e soprattutto all'estero. Faticare ora per passare da una conoscenza sommaria ad una ottima (necessaria per affrontare il tipo di progettazione oggetto della tua tesi) potrebbe facilitarti poi.

Ovviamente se hai già pianificato il tuo futuro lavorativo o se si tratta esclusivamente di fare in fretta tutto il discorso decade.

È solo la mia opinione però, prendila come tale..

Buona fortuna per la tesi.:finger:
 

blue.cat

Utente Junior
Professione: Libero professionista + studente
Software: AutoCAD, Revit, Sketchup
Regione: Piemonte
#3
Non vorrei apparire di parte rispondendoti Revit, perciò ti dico che se conosci a menadito Autocad probabilmente potresti impiegare meno tempo. Ma ti pongo un'altro quesito....e poi?.
Voglio dire, uscito dall'università nel momento in cui ti introdurrai nel mondo del lavoro la conoscenza di autocad è data per scontata, punto. Revit Architecture potrebbe invece essere una discriminante per la ricerca di un futuro posto di lavoro in Italia e soprattutto all'estero. Faticare ora per passare da una conoscenza sommaria ad una ottima (necessaria per affrontare il tipo di progettazione oggetto della tua tesi) potrebbe facilitarti poi.

Ovviamente se hai già pianificato il tuo futuro lavorativo o se si tratta esclusivamente di fare in fretta tutto il discorso decade.

È solo la mia opinione però, prendila come tale..

Buona fortuna per la tesi.:finger:
Sì, avevo pensato al discorso di unire due cose utili insieme, il fatto è che, basandomi sui tempi che avevo impiegato per preparare l'esame di Revit (che consosteva nel riprodurre un edificio esistente di un architetto conociuto), mi rendo conto che impiegherei veramente molto a risolvere certi "nodi" della progettazione. E purtroppo il discorso del tempo è fondamentale.
Per quel che riguarda AutoCAD... non lo conosco a menadito, solo la parte 2D, infatti la modellazione 3D l'ho sempre fatta in Sketchup. Non so quanto sia rapido da apprendere Autocad Architecture (che poi sarebbe quello che una volta si chiamava Architectural Desktop).
Grazie comunque per il consiglio e per gli auguri! :)