Consiglio per rappresentazione sezioni edificio

tatyb295

Utente Junior
Professione: studentessa
Software: autocad
Regione: campania
Buongiorno a tutti. Sto progettando un edificio in calcestruzzo e volevo sapere se ho disegnato correttamente la parte della copertura nelle sezioni. In particolare la copertura deve essere in legno con parte esterna in coppi, quindi ho utilizzato come retino per le pareti perimetrali il calcestruzzo e per la copertura quello del legno. Secondo voi il disegno potrebbe essere corretto?
Cattura3.PNG
Cattura1.PNG
Cattura2.PNG
 

thelittlesniper

Utente poco attivo
Professione: Disegnatore
Software: Auto CAD, Revit
Regione: Alto Adige
Suppongo sia un disegno per scuola, altrimenti il pacchetto tetto sarebbe alquanto strano!
In ogni caso la domanda non é molto chiara: il problema sono i retini, il pacchetto solaio o la rappresentazione del tetto?
 

tatyb295

Utente Junior
Professione: studentessa
Software: autocad
Regione: campania
In che senso strano?
Comunque volevo sapere sia se ho effettuato correttamente la rappresentazione della sezione nella parte superiore in cui si intersecano le pareti con il solaio sia se ho utilizzato correttamente i retini (andando quindi a creare quella linea netta di separazione tra calcestruzzo e legno).
 

thelittlesniper

Utente poco attivo
Professione: Disegnatore
Software: Auto CAD, Revit
Regione: Alto Adige
In che senso strano?
Comunque volevo sapere sia se ho effettuato correttamente la rappresentazione della sezione nella parte superiore in cui si intersecano le pareti con il solaio sia se ho utilizzato correttamente i retini (andando quindi a creare quella linea netta di separazione tra calcestruzzo e legno).
Strano nel senso che non é una composizione "media" di un tetto. Se cerchi anche in google ti accorgerai che un tetto in legno e tegole di solito é composto da piú strati e, come minimo, da: travi portanti, assito, guaina impermeabilizzante, listelli e infine i coppi. Senza poi considerare strati particolari come finitura interna, coibentazione, ecc...

Cosí rappresentato, per come é disegnato il tutto, sembra corretto. Anche i retini, se elencati in una legenda o, specificati sul disegno con apposite annotazioni dei materiali, vanno bene.
Le sezioni le chiami AA, BB ecc.? Perché non é chiaro cosa sia B, D e x in pianta. Inoltre la linea di sezione per norma andrebbe indicata con linea tipo tratto-punto.
 

Cristallo

Utente Standard
Professione: Leggo e confronto
Software: Lettura critica
Regione: Fuori dalla cerchia
i coppi (seppur è solo un retino, quindi una mera rappresentazione simbologica) sono esagerati. Un coppo nella realtà sarà largo 20cm. il tuo è largo quanto la finestra.
litthesniper ha ragione da vendere. Un solaio in legno ha orditura primaria (travi in legno) orditura secondaria (traversi ripartitori), assito di chiusura (altrimenti sarebbe un graticcio aperto) sul quale si poggiano i coppi mediante appositi agganci (generalmente dei listelli trasversali alla linea dei coppi).
Se vedi i coppi in pianta è corretto che tu li veda in sezione, ma se vedi i coppi in sezione, allora vedi anche l'oditura secondaria etc.
Cerca qualche immagine di una capriata in legno, per chiarimenti.

Indipendentemente dalla rappresentazione puramente grafica, questa copertura, com'è fatta (o semplicemente com'è rappresentata) non starà su neanche 7 giorni.
Basta che si posi un colombo al centro, che si apre come una cozza. 8-9m di luce con andamento suborizzontale...
Potrebbe funzionare se fosse una soletta piena fortemente armata, non di legno.

Sulla sezione vedo un balcone ed un terrazzo oltre la copertura inclinata, che in pianta non compaiono. Che fine hanno fatto?