consigli ricerca lavoro

TwntySx

Utente registrato
Professione: Consulente
Software: Smrlt suite
Regione: Lombardia
#1
Salve a tutti,

sono un ingegnere meccanico come molti in questo blog, e voglio sottoporre alla vostra attenzione la mia situazione, per chiedere dei consigli.
Ho quasi 33 anni, ho terminato la magistrale a 30, e da ormai due anni lavoro per un'azienda di consulenza informatica, il mio primo impiego.
Al colloquio, mi dissero di essere una realtà impegnata nella progettazione meccanica di impianti industriali. La verità è che siamo (purtroppo o per fortuna ne faccio ancora parte) una piccola società che fornisce consulenti (leggasi bodyrental) ad un'azienda produttrice di software, impegnata soprattutto nel mondo oil&gas, per mansioni squisitamente IT sui software che tale software house produce.
All'inizio ho pensato di essere stato comunque fortunato ad aver trovato lavoro a 3/4 mesi dalla laurea, subito dopo l'abilitazione alla professione di ingegnere, quindi mi sono impegnato a colmare le lacune informatiche che mi attanagliavano e a cimentarmi in questo mondo nuovo e diverso da quello che avrei voluto fosse, ragion per cui non ho mai fatto il progettista meccanico per come lo intendono i progettisti, quelli veri.
Sono stato assunto per utilizzare un software che cura la gestione dei materiali di un progetto, molto simile a SAP;
esperienza abbastanza deludente; mi ha "formato" un senior non informatico, ma aspirante tale, preparatissimo sul mondo oil&gas e sull'applicativo, ma col quale non sono riuscito ad instaurare nessun feeling, e che dopo pochi mesi è andato via.
Successivamente mi hanno spostato all'utilizzo di un software di progettazione 3D, da amministratore, il che vuol dire andare a fare le impostazioni software per realizzare i plants e le units dove i modellatori andranno a disegnare il modello del progetto e i cataloghi di dati dai quali attingeranno per modellare componenti, pipe lines e robe di questo genere, e pochissimo se non mai a livello modellazione (comunque più interessante, ma meno redditizio da un punto di vista economico per i miei datori di lavoro; le consulenze dei modellatori vengono pagate meno dalle grosse società).
Poi sono passato all'utilizzo di un software che gestisce le strumentazioni dei suddetti impianti, poco dopo a un altro software, e adesso sto usando un software molto simile ad autocad, e mi occupo di modellazione 2-D.
Dunque, dopo due anni (ma anche molto prima il sentore è stato quello) sento solo di aver perso tempo e di aver capito cosa non voglio.
Vorrei cambiare, entrare più nel merito di ciò che ho studiato, che sia meccanica calda o meccanica fredda.
Situazione in sintesi:
-ho 33 anni, nessuna esperienza sul campo che intendo intraprendere (anche se devo dire di avere le idee ancora non troppo chiare a riguardo, sicuramente vorrei fare qualcosa di più confacente con i miei studi e con quello che ho visto e studiato per 10 anni, ovvero la progettazione meccanica 3D di componenti meccanici, l'analisi FEM, degli stessi, NVH, il calcolo degli sforzi, delle tensioni, delle deformazioni..l'ingegneria meccanica, insomma!
-desidero ardentemente andare via dal mio attuale impiego ma non posso rinunciare alla seppur misera entrata di cui dispongo attualmente per inseguire le mie aspirazioni (non posso licenziarmi), e soprattutto non vorrei passare dalla "padella" attuale a una possibile "brace".
-a tal proposito, invio curriculum vitae da mesi oramai, usando i classici infojobs, linkedin, manpower, dovunque legga annunci titolati con "ingegnere meccanico", "disegnatore meccanico", "progettista meccanico" ricevendo molto blandamente chiamate da recruiter che, alla fine, hanno solo letto distrattamente il CV e in realtà cercano persone già skillate, o che magari mi chiedono il consenso sul poter girare il mio CV a una qualche grossa azienda di cui poi non ho mai notizie nel seguito.
-pensavo di comprare un corso FEM/FEA e acquisire delle competenze che mi rendano più appetibile al mercato del lavoro per un futuro impiego, e nel frattempo rafforzare la capacità di modellazione 3D, completando i tutorials presenti nella libreria di Solidworks (il tutto in un tempo giornaliero limitato, perché comunque dovrò lavorare durante la giornata).
-non so come agire, sarebbero graditissimi dei consigli, degli hints, degli sproni.
Help! Ogni consiglio sarà ben accetto.