Consigli quotatura

lucadileta

Utente Standard
Professione: Entwicklungsingenieur/ Ingegnere di sviluppo
Software: Ansys 19.2, Solidworks 2018 SP5, SolidThinking Inspire 2018 R3
Regione: Svizzera
#1
Salve a tutti,

quotando questa staffa di collegamento per un braccio robotizzato mi è venuto il dubbio che le quote non siano cosi chiare percio sarei grato a chiunque possa darmi un parere/critiche/consigli per rendere la comprensione del disegno piu agevole possibile in officina. Il pezzo verrà fresato con una normale fresa a 3 assi. Ringrazio in anticipo tutti.

Luca
 

Allegati

falonef

Moderatore CATIA V5
Staff Forum
Professione: PLM Support Expert (Consumer Goods)
Software: CATIA V5 / PARTsolutions / QA-Report / Q-Checker / Type3toCatia / Agile-PLM / Windows 10
Regione: Svizzera
#2
ciao
non ci sono tolleranze. strano.
una o due viste isometriche aiuterebbero a comprendere meglio la geometria dell oggetto.
 

falonef

Moderatore CATIA V5
Staff Forum
Professione: PLM Support Expert (Consumer Goods)
Software: CATIA V5 / PARTsolutions / QA-Report / Q-Checker / Type3toCatia / Agile-PLM / Windows 10
Regione: Svizzera
#3
non c é conttasto tra la geometria e e linee di quota. é tutto "piatto"! non va bene.

la geometria decr essere rappresentata con delle linee spesse 0.5 o 0.7 ecc
 

lucadileta

Utente Standard
Professione: Entwicklungsingenieur/ Ingegnere di sviluppo
Software: Ansys 19.2, Solidworks 2018 SP5, SolidThinking Inspire 2018 R3
Regione: Svizzera
#4
Ciao falonef:

ciao
non ci sono tolleranze. strano.
una o due viste isometriche aiuterebbero a comprendere meglio la geometria dell oggetto.
le tolleranze non ci sono perchè non sono state ancora definite e verificate ma questo non inficia la valutazione riaguardo la chiarezza o meno del disegno.

Riguardo alla rappresentazione "piatta" credo sia un problema di elaborazione del pdf. Lo spessore delle linee è impostato secondo normativa.

grazie del supporto e cordiali saluti.

Luca
 

exxon

Utente Junior
Professione: engineer
Software: inventor
Regione: veneto
#5
Senza poter leggere il disegno è impossibile dare dei pareri sensati e con le linee di misura aventi spessore maggiore degli spigoli, è veramente dura. Il problema con il pdf è comune, dipende da settaggi più o meno incasinati da dover fare. Non riesci proprio a stampare qualcosa di più leggibile?

Hai scritto che questo è un disegno per la realizzazione con una fresa a tre assi, ma deve essere fatto con una fresa manuale? Non CNC? Farlo a mano è un lavoro decisamente... atipico per un pezzo del genere.
 

lucadileta

Utente Standard
Professione: Entwicklungsingenieur/ Ingegnere di sviluppo
Software: Ansys 19.2, Solidworks 2018 SP5, SolidThinking Inspire 2018 R3
Regione: Svizzera
#6
Senza poter leggere il disegno è impossibile dare dei pareri sensati e con le linee di misura aventi spessore maggiore degli spigoli, è veramente dura. Il problema con il pdf è comune, dipende da settaggi più o meno incasinati da dover fare. Non riesci proprio a stampare qualcosa di più leggibile?

Hai scritto che questo è un disegno per la realizzazione con una fresa a tre assi, ma deve essere fatto con una fresa manuale? Non CNC? Farlo a mano è un lavoro decisamente... atipico per un pezzo del genere.
ciao Exxon e grazie della tua partecipazione. scusami l'omissione, intendo una fresa cnc. Riguardo al pdf domani in ufficio vedo di avere dei settaggi corretti delle linee. Il problema credo sia dato dal fatto che il formato è un A2 e forse i dpi (mi sembra 300) sono troppo pochi.

Inviato dal mio SM-N950F utilizzando Tapatalk
 
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014
Regione: Friuli Venezia Giulia
#7
è vero che lo spessore è uguale, ma le quote non sono attaccate alle geometria e in linea di massima si riesce a distinguere geometria da linea di estensione.
salta all'occhio che le didascalie delle viste dii dettaglio sono messe un po' sopra, un po' sotto anche parecchio distante.
sulle viste principale metterei anche linee nascoste perché facilitano il ragionamento della comprensione.
pulirei le sezioni A, B, C dalle linee tangenti e se possibile usando una profondità di sezione per limitare la geometria; le fresature in basso sarebbero più chiare. la vista in pianta a destra la metterei sopra quella frontale che da subito l'idea di cosa rappresenta.
mettersi a controllare se è quotato tutto è parecchio impegnativo, secondo me però c'è confusione nella disposizione delle viste e nella loro indicazione (vedi dettaglio E e la vista subito a destra)
 

lucadileta

Utente Standard
Professione: Entwicklungsingenieur/ Ingegnere di sviluppo
Software: Ansys 19.2, Solidworks 2018 SP5, SolidThinking Inspire 2018 R3
Regione: Svizzera
#8
è vero che lo spessore è uguale, ma le quote non sono attaccate alle geometria e in linea di massima si riesce a distinguere geometria da linea di estensione.
salta all'occhio che le didascalie delle viste dii dettaglio sono messe un po' sopra, un po' sotto anche parecchio distante.
sulle viste principale metterei anche linee nascoste perché facilitano il ragionamento della comprensione.
pulirei le sezioni A, B, C dalle linee tangenti e se possibile usando una profondità di sezione per limitare la geometria; le fresature in basso sarebbero più chiare. la vista in pianta a destra la metterei sopra quella frontale che da subito l'idea di cosa rappresenta.
mettersi a controllare se è quotato tutto è parecchio impegnativo, secondo me però c'è confusione nella disposizione delle viste e nella loro indicazione (vedi dettaglio E e la vista subito a destra)
grazie Massi per i preziosi consigli.

Inviato dal mio SM-N950F utilizzando Tapatalk
 
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014
Regione: Friuli Venezia Giulia
#9
se ne hai la possibilità prova a far modellare il pezzo da un tuo collega dandogli solamente il pdf e chiedigli di annotare tutti i punti in cui si trova in difficoltà
 

lucadileta

Utente Standard
Professione: Entwicklungsingenieur/ Ingegnere di sviluppo
Software: Ansys 19.2, Solidworks 2018 SP5, SolidThinking Inspire 2018 R3
Regione: Svizzera
#10
se ne hai la possibilità prova a far modellare il pezzo da un tuo collega dandogli solamente il pdf e chiedigli di annotare tutti i punti in cui si trova in difficoltà
grazie massi ci avevo pensato. Quello che mi sarebbe piaciuto sapere sono eventuali errori concettuali di quotatura in funzione della realizzazione tramite fresatura. Ho notato poi che nella realizzazione del pdf ha spostato delle didascalie a casaccio, domani ricontrollo tutto.

Inviato dal mio SM-N950F utilizzando Tapatalk
 

exxon

Utente Junior
Professione: engineer
Software: inventor
Regione: veneto
#11
La domanda relativa alla fresa (se CNC o no), non era fine a se stessa, ma finalizzata alla considerazione di questo post.

Se il pezzo sarà realizzato con una macchina CNC, ed è evidentemente disegnato con un CAD 3D, che funzione ha un disegno 2D quotato? Disponendo del modello e fornendolo a chi realizzerà la parte, non ci potranno essere dubbi di interpretazione e tutte le quote saranno intrinsecamente parte del modello stesso.

Dubito che un pezzo del genere sarà realizzato con programmazione a bordo macchina e verrà certamente utilizzato un CAM che necessiterà del modello 3D come base di partenza. Perché allora il disegno 2D?

(Anche queste domande sono parte di un percorso logico...)
 
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014
Regione: Friuli Venezia Giulia
#12
Quello che mi sarebbe piaciuto sapere sono eventuali errori concettuali di quotatura in funzione della realizzazione tramite fresatura.
parti battezzando due facce che facciano da zero pezzo. non serve quotare in parallelo, ma si vede che alcune quote partono dalla faccia superiore (ad esempio la vista in alto a sinistra) mentre altre partono dalla faccia inferiore (vista in basso a destra)
nella vista in pianta a destra quoti un 49 poi lo riquoti nel dettaglio X e diventa tra parentesi, ma non c'è nessun riferimento da cuQuello che mi sarebbe piaciuto sapere sono eventuali errori concettuali di quotatura in funzione della realizzazione tramite fresatura. partire a fare quello scavo...
 

lucadileta

Utente Standard
Professione: Entwicklungsingenieur/ Ingegnere di sviluppo
Software: Ansys 19.2, Solidworks 2018 SP5, SolidThinking Inspire 2018 R3
Regione: Svizzera
#13
La domanda relativa alla fresa (se CNC o no), non era fine a se stessa, ma finalizzata alla considerazione di questo post.

Se il pezzo sarà realizzato con una macchina CNC, ed è evidentemente disegnato con un CAD 3D, che funzione ha un disegno 2D quotato? Disponendo del modello e fornendolo a chi realizzerà la parte, non ci potranno essere dubbi di interpretazione e tutte le quote saranno intrinsecamente parte del modello stesso.

Dubito che un pezzo del genere sarà realizzato con programmazione a bordo macchina e verrà certamente utilizzato un CAM che necessiterà del modello 3D come base di partenza. Perché allora il disegno 2D?

(Anche queste domande sono parte di un percorso logico...)
exxon infatto concordo con te riguardo a quanto detto sopra. Il disegno quotato noi lo usiamo sostanzialmente per due motivi: il primo legale (anche nei confronti di chi il pezzo lo realizza) ed il secondo legato alle tolleranze dimensionali e geomtriche data la scarsissima diffusione dei modelli MDB. Non ci crederai ma più di qualcuno qui in svizzera non ha la possibilità/volontà nemmeno di leggere un file .Step....

Inviato dal mio SM-N950F utilizzando Tapatalk
 

lucadileta

Utente Standard
Professione: Entwicklungsingenieur/ Ingegnere di sviluppo
Software: Ansys 19.2, Solidworks 2018 SP5, SolidThinking Inspire 2018 R3
Regione: Svizzera
#14
parti battezzando due facce che facciano da zero pezzo. non serve quotare in parallelo, ma si vede che alcune quote partono dalla faccia superiore (ad esempio la vista in alto a sinistra) mentre altre partono dalla faccia inferiore (vista in basso a destra)
nella vista in pianta a destra quoti un 49 poi lo riquoti nel dettaglio X e diventa tra parentesi, ma non c'è nessun riferimento da cuQuello che mi sarebbe piaciuto sapere sono eventuali errori concettuali di quotatura in funzione della realizzazione tramite fresatura. partire a fare quello scavo...
grazie massi, domani a mente fresca lo ricontrollo per bene.

Inviato dal mio SM-N950F utilizzando Tapatalk
 
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014
Regione: Friuli Venezia Giulia
#15
inoltre cerca di riunire le quote per lavorazione.
se prendi la vista in alto a destra quoti 67,75 la distanza dal bordo al inizio ribasso, poi quanto largo devo farlo deve cercarmelo in giro per il disegno per trovarmelo nel dettaglio Y (il 67,75 diventa tra parentesi tra l'altro) e nel dettaglio J e solo dopo un'ulteriore analisi riesco a capire che il dettaglio J dimensiona la parete opposta al dettaglio Y... perché allora non quotarli in maniera identica dando sempre gli stessi riferimenti? in uno quoti la distanza totale 67,75 mentre nell'altro una somma di quote
attenzione alle quote doppi, se le metti devono essere identiche tra loro quindi anche nelle eventuali tolleranze
 

lucadileta

Utente Standard
Professione: Entwicklungsingenieur/ Ingegnere di sviluppo
Software: Ansys 19.2, Solidworks 2018 SP5, SolidThinking Inspire 2018 R3
Regione: Svizzera
#16
inoltre cerca di riunire le quote per lavorazione.
se prendi la vista in alto a destra quoti 67,75 la distanza dal bordo al inizio ribasso, poi quanto largo devo farlo deve cercarmelo in giro per il disegno per trovarmelo nel dettaglio Y (il 67,75 diventa tra parentesi tra l'altro) e nel dettaglio J e solo dopo un'ulteriore analisi riesco a capire che il dettaglio J dimensiona la parete opposta al dettaglio Y... perché allora non quotarli in maniera identica dando sempre gli stessi riferimenti? in uno quoti la distanza totale 67,75 mentre nell'altro una somma di quote
attenzione alle quote doppi, se le metti devono essere identiche tra loro quindi anche nelle eventuali tolleranze
grazie ancora massi, vedrò di fare una bella checklist di tutto. Mi sono accorto che mancano anche un paio di quote.

Inviato dal mio SM-N950F utilizzando Tapatalk
 

exxon

Utente Junior
Professione: engineer
Software: inventor
Regione: veneto
#17
Il disegno quotato noi lo usiamo sostanzialmente per due motivi: il primo legale (anche nei confronti di chi il pezzo lo realizza) ed il secondo legato alle tolleranze
Infatti... era qui che volevo arrivare (argomento che ho già trattato altrove in questo forum).
Prima però ti chiedo una conferma: con questa frase
Non ci crederai ma più di qualcuno qui in svizzera non ha la possibilità/volontà nemmeno di leggere un file .Step....
intendi dire che i vostri fornitori per eseguire un pezzo di questo genere non partono dal modello, ma solo dal disegno 2D?
 

lucadileta

Utente Standard
Professione: Entwicklungsingenieur/ Ingegnere di sviluppo
Software: Ansys 19.2, Solidworks 2018 SP5, SolidThinking Inspire 2018 R3
Regione: Svizzera
#18
Infatti... era qui che volevo arrivare (argomento che ho già trattato altrove in questo forum).
Prima però ti chiedo una conferma: con questa frase

intendi dire che i vostri fornitori per eseguire un pezzo di questo genere non partono dal modello, ma solo dal disegno 2D?
non ci crederai ma più di qualcuno nonostante siamo nel 2019. Io ne ho beccati nelle mie vicinanze 3 che lavorano solo da disegno

Inviato dal mio SM-N950F utilizzando Tapatalk
 

exxon

Utente Junior
Professione: engineer
Software: inventor
Regione: veneto
#19
Non capisco: se lavorano con macchine CNC, hanno bisogno di un programma in GCode. Come lo fanno partendo dal disegno cartaceo? Si ricreano il modello 3D e poi usano un CAM? Si creano percorso per percorso usando il CAM a partire dalla singola catena inserita a mano in 2D?

Le domande non sono per curiosità, ma perché se quel disegno è l'unica informazione fornita al commissionario, quelle quote non bastano di certo...
 

lucadileta

Utente Standard
Professione: Entwicklungsingenieur/ Ingegnere di sviluppo
Software: Ansys 19.2, Solidworks 2018 SP5, SolidThinking Inspire 2018 R3
Regione: Svizzera
#20
Non capisco: se lavorano con macchine CNC, hanno bisogno di un programma in GCode. Come lo fanno partendo dal disegno cartaceo? Si ricreano il modello 3D e poi usano un CAM? Si creano percorso per percorso usando il CAM a partire dalla singola catena inserita a mano in 2D?

Le domande non sono per curiosità, ma perché se quel disegno è l'unica informazione fornita al commissionario, quelle quote non bastano di certo...
exxon quelli che lo fanno da disegno non ho idea di che parco macchine abbiano. Li ingaggio solo per cose semplici dato che costano relativamente poco. A volte sono realtà familiari con due 3 dipendenti ma di più non so dire.

Inviato dal mio SM-N950F utilizzando Tapatalk