Chiavetta filettata?

athlon

Utente Standard
Professione: webmaster
Software: Art of Illusion
Regione: lombardia
Ciao a tutti,

devo collegare un albero ed una flangia in modo che resistano sia a carichi assiali che longitudinali, purtroppo le uniche attrezzature che posso usare sono trapani e filettatrici.

L'albero e' un tubo di alluminio con diametro esterno 30mm ed interno 15mm.

La flangia in alluminio ha un diametro esterno di 120mm e spessore 30mm.


Pensavo di filettare l'estremita' del' albero , forare e filettare la flangia ed avvitare l'albero nella flangia.
Poi fare un foro M8 a meta' tra l'albero e la flangia , filettarlo ed avvitarci dentro una vite che tenga fermo il tutto.

Le potenze in gioco sono piccole 4kw a 1000 rpm , dite che il sistema potrebbe reggere?
 

Allegati

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
Ciao a tutti,

devo collegare un albero ed una flangia in modo che resistano sia a carichi assiali che longitudinali, purtroppo le uniche attrezzature che posso usare sono trapani e filettatrici.

L'albero e' un tubo di alluminio con diametro esterno 30mm ed interno 15mm.

La flangia in alluminio ha un diametro esterno di 120mm e spessore 30mm.


Pensavo di filettare l'estremita' del' albero , forare e filettare la flangia ed avvitare l'albero nella flangia.
Poi fare un foro M8 a meta' tra l'albero e la flangia , filettarlo ed avvitarci dentro una vite che tenga fermo il tutto.

Le potenze in gioco sono piccole 4kw a 1000 rpm , dite che il sistema potrebbe reggere?
Secondo me funziona, e credo che non serva nemmeno filettare l'albero e la puleggia. Magari di quelle viti mettine due. L'anno scorso mi era capitato di smontare una macchina per legare le salsicce ed era fatta cosi'.

P.S. Per il discorso dei 4 kW, la coppia da trasmettere dipende dal diametro su cui lavora quella vite (o quelle viti).
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
Se correttamente dimensionato non è un'applicazione inusuale quella di inserire una vite tra albero e mozzo come unico sistema antirotazione e anti spostamento assiale. Probabilmente dovrai usarne due di questi grani per evitare comportamenti anomali se l'applicazione di rotazione ha delle inversioni.
 

Allegati

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
Se non filetti vuol dire che metti dentro spine e non grani filettati.... credo sia meglio filettare

- - - Aggiornato - - -

Secondo me funziona, e credo che non serva nemmeno filettare l'albero e la puleggia. Magari di quelle viti mettine due. L'anno scorso mi era capitato di smontare una macchina per legare le salsicce ed era fatta cosi'.

P.S. Per il discorso dei 4 kW, la coppia da trasmettere dipende dal diametro su cui lavora quella vite (o quelle viti).
Se non filetti vuol dire che metti dentro spine e non grani filettati.... credo sia meglio filettare
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
Se correttamente dimensionato non è un'applicazione inusuale quella di inserire una vite tra albero e mozzo come unico sistema antirotazione e anti spostamento assiale. Probabilmente dovrai usarne due di questi grani per evitare comportamenti anomali se l'applicazione di rotazione ha delle inversioni.
E' vero, guardando la tua immagine mi sono ricordato che e' il metodo standard per assemblare le pulegge con relative bussole coniche.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
Se non filetti vuol dire che metti dentro spine e non grani filettati.... credo sia meglio filettare

No, lui voleva filettare anche i diametri di calettamento di albero e puleggia, se ho capito bene. Mi rivferivo a quella filettatura.

P.S. rileggendo il messaggio originale si fa riferimento anche a carichi assiali. Se sono intensi allora forse vale la pena farla quella filettatura sul calettamento.
 

athlon

Utente Standard
Professione: webmaster
Software: Art of Illusion
Regione: lombardia
L'albero e' un albero di un elica , quindi la spinta in avanti ed indietro dell' elica arriva all' albero e deve essere trasmessa alla flangia , per quello che avevo pensato di filettare sia l'albero che la flangia ( magari facendo un ribasso sull' albero in modo che ci sia anche un gradino che aiuta a scaricare la forza e che in piu' fa da fine corsa per l'avvitamento.



La vite la volevo mettere per fare da chiavetta , cioe' impedire che l'albero e la flangia girino uno rispetto all' altro.
 

athlon

Utente Standard
Professione: webmaster
Software: Art of Illusion
Regione: lombardia
Questa e' una sezione di quello che vorrei fare:

in Blu l'albero che viene filettato e si avvita nella flangia in grigio.

Poi viene trapanato e filettato un foro a cavallo tra i due in cui viene messa
una vite M8 in acciaio per evitare che il tutto si sviti.

In pratica l'accoppiamento si riuscirebbe a fare facendo 3 filettature
( albero , flangia, buco) e un foro con il trapano,
il tutto lavorando solo l'alluminio.
 

Allegati

athlon

Utente Standard
Professione: webmaster
Software: Art of Illusion
Regione: lombardia
P.S. Per il discorso dei 4 kW, la coppia da trasmettere dipende dal diametro su cui lavora quella vite (o quelle viti).
Il diametro di lavoro delle viti e' 30mm, pari al diametro dell' albero ( le viti sono meta' nell' albero e meta' nella flangia)

Il mio problema e' che l'albero e' cavo (30 esterno e 15 interno) non posso mettere viti piu' grandi del' M8 perche' ho paura che la parete rimanente nell' albero diventi troppo sottile
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
Devi forare e filettare tutto assieme quando è montato e non preforare prima separatamente e filettando separatamente. Da come descrivi non hai mai fatto un foro filettato a mano.

Poi..."più di M8 non posso usare". Verifica con i calcoli se l'albero base è sufficiente per resistere alle sollecitazioni e verifica anche i grani che usi per il bloccaggio.

A spanne non si fa niente!!
 

Dirotec

Utente Standard
Professione: Tiro righe intermittenti e curve ondulate
Software: Me10,OSD,Autocad
Regione: San Pietroni Street
A me è capitato di fare dei lavori sulle macchine da stampa e tutti gli ingranaggi e pulegge varie che fanno ruotare i vari rulli usano quel sistema, in gergo si chiama tra carne e pelle, l' unica differenza che loro usano un grano e una spina. Per cui vai tranquillo. ciao