Carico assiale su cuscinetto a sfere

Professione: disegnatore
Software: Autocad, Inventor,
Regione: PZ
#1
Ciao. Quando si dice, spero di non essere stato l'unico a sentirlo :), che un cuscinetto a sfere ammette un carico assiale del 25% del carico radiale, sarà un approssimazione visto che si fa il calcolo con P=XFr+YFa... Quindi che senso ha dire appunto il 25 del carico radiale? Potrebbe riguardare il fatto che se Fa fosse troppo alta, ma non tale da ridurre la vita del cuscinetto, sarebbe comunque meglio considerare anche l'utilizzo di un cuscinetto assiale e non lasciare il carico solo a quello radiale?
 

PiE81

Utente poco attivo
Professione: Ufficio tecnico
Software: Autocad 2010
Regione: Campania
#2
Non so la fonte di ciò che dici; riporto testualmente dal manuale skf:
"Se i cuscinetti radiali a sfere sono sottoposti ad
un carico assiale puro, quest’ultimo non deve
normalmente superare il valore di 0,5 C0. Nei
cuscinetti di piccole dimensioni (diametri foro
fino a circa 12 mm) e in quelli delle serie leggere
(serie diametrali 8, 9, 0, e 1), il corrispondente
limite è 0,25 C0. Carichi assiali eccessivi possono
ridurre considerevolmente la durata del cuscinetto."
 
Professione: disegnatore
Software: Autocad, Inventor,
Regione: PZ
#3
La fonte, è quello che ho sentito dire quando si parla approsimativamente del carico assiale su un cuscinetto a sfere in ufficio e comunque intendevo i carichi sia radiali che assiali, non assiale puro. Resto in attesa di altre opinioni
 
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#4
Da una vita dicono tutti tante dicerie. L'unica cosa vera é usare il tool di calcolo di skf e se viene verificato va bene, altrimenti no.
Tenere regole empiriche che poi non sono proprio sempre così portano a fare errori importanti. Anche io ho sempre sentito che assiale é 50% del radiale....ma non é così in assoluto. Basta calcolare con le formule adatte caso per caso punto e basta.