Cambiare le icone di AutoCAD 2016 con quelle di AutoCAD 2007

Anbo

Utente Junior
Professione: elettricista, progettista
Software: CAD
Regione: Veneto
#1
Ciao a tutti. C'é un modo per cambiare le icone dei comandi di autocad 2016 con quelle di autocad 2007?
Senza doverle cambiare una ad una?
Altra cosa: Le icone in autocad 2016 sono bianche con sfondo nero, è possibile cambiare il bianco con il nero?
Grazie
2.png 1.png
 

PlannerRoad

Moderatore
Staff Forum
Professione: Scarabocchiatore
Software: AutoCAD 2020 - QGIS
Regione: Italia
#2
No, non puoi cambiarle con la 2007.
Non capisco però la necessità di avere le icone del 2007 su una versione di 9 anni successiva!
 

cazzimiei

Utente registrato
Professione: scazzato
Software: Autocad2019
Regione: Croazia
#6
Non capisco però la necessità di avere le icone del 2007 su una versione di 9 anni successiva!
Io invece non capisco come sia possibile che nessuno capisca che cambiare continuamente le icone di qualsiasi programma, come di un cellulare o di qualsiasi altro aggeggio che si utilizza da anni, causa una gran perdita di tempo e quindi di soldi, che nessuno ti i ripaga, a meno che uno ci giochicchi, allora è un'altra storia.
 

ale47p

Utente registrato
Professione: reverse/cad/cam
Software: CopyCad/PowerShape/PowerMill/VeriCut
Regione: Veneto
#7
Io invece non capisco come sia possibile che nessuno capisca che cambiare continuamente le icone di qualsiasi programma, come di un cellulare o di qualsiasi altro aggeggio che si utilizza da anni, causa una gran perdita di tempo e quindi di soldi, che nessuno ti i ripaga, a meno che uno ci giochicchi, allora è un'altra storia.
l'ho sempre pensata come te, poi un giorno ho sentito dire che è per far in modo che il cervello non si "fermi", quindi tecnicamente lo farebbero per fare in modo che possiamo abituarci "meglio" a stimoli sempre nuovi...stanno lavorando per noi, insomma.
io l'ho presa con filosofia, non spreco più energie mentali per cose su cui non ci posso fare niente. amen
 

Tristan

Moderatore Civil 3D
Staff Forum
Professione: Application Engineer
Software: AutoCAD Civil 3D, Revit e altre amenità
Regione: Trentino
#8
Io invece non capisco come sia possibile che nessuno capisca che cambiare continuamente le icone di qualsiasi programma, come di un cellulare o di qualsiasi altro aggeggio che si utilizza da anni, causa una gran perdita di tempo e quindi di soldi, che nessuno ti i ripaga, a meno che uno ci giochicchi, allora è un'altra storia.
Ma si infatti! Io mi trovavo tanto bene con questa interfaccia...


...perchè cambiarla?
 

Cristallo

Utente Standard
Professione: Leggo e confronto
Software: Lettura critica
Regione: Fuori dalla cerchia
#9
Ha il suo fascino (per chi l'ha vissuta)
Da quell'interfaccia nasce la necessità delle abbreviazioni da tastiera (il famigerato file pgp che nessuno oggi sa usare).
E da quell'interfaccia (sempre per chi l'ha vissuta) discende l'inutilità delle ribbon attuali ;)
Allora in pochi sapevano modificare il menu laterale (sei a conoscenza dei mnu-mns-mnl?)

Dopo un paio di versioni fui obbligato ad installare un coprocessore matematico... che tempi
 

x11start

Utente Standard
Professione: Disegnatore prefabbricati
Software: Autocad
Regione: Piemonte
#10
Mica vero che nessuno usa le abbreviazioni da tastiera: io le uso! Faccio prima a scrivere "S" che cercare l'icona "Sposta" posizionata chissà dove dai vari utenti e con una grafica sempre differente!

Cristallo, tu non sei passato anche per le tavolette grafiche (fino a Autocad 12 dos)? .... Bei tempi anche quelli.... anche perchè (per quanto mi riguarda!) non avevo bisogno di occhiali... e potevo mettere le mani fra i miei capelli fluenti!
 

Cristallo

Utente Standard
Professione: Leggo e confronto
Software: Lettura critica
Regione: Fuori dalla cerchia
#11
Carto che sono passato per le tavolette grafiche. Avevo una summagraphics 18" mi pare (quella rettangolare).
Il bello era che una volta calibrata la potevi utilizzare per digitalizzare i cartacei (cosa che ormai fai a video con un'immagine attaccata nel dwg.
Poi mi capitò di lavorare in uno studio dove avevano un tavolo digitalizzatore... un piano enorme (per me era infinito :D) di digitalizzazione, che figata.
 

contaxrts

Utente poco attivo
Professione: disegnatore
Software: Autocad, Sicam
Regione: Sardegna
#12
la tavoletta grafica è ancora imbattuta... ogni comando aveva il suo posto invariabile e ad un solo click (non sopporto i menù contestuali perché ad ogni posizione non corrisponde un unico comando e devo guardare cosa c'è in quel determinato momento)... anche adesso mi devo tirar fuori tutte le barre comandi, piazzarle in posti fissi ed invariabili dello schermo e non uso assolutamente la barra multifunzione... nella parte alta della tavoletta avevo a disposizione tutti i blocchi ad un solo click... inoltre i movimenti sono assoluti e non relativi ed i comandi partono alla pressione del tasto e non al rilascio e i 4 tasti ... lavoravo con una mano sola e con l'altra potevo fare altro, sfogliare documentazione, tenere un oggetto da disegnare, mangiare un panino, scaccolarmi etc...
 
Ultima modifica:

gibi

Utente poco attivo
Professione: Ingegnere, consulente, ricercatore
Software: Vari Autodesk: Civil 3D, Inventor, 3DS Max + Hypermesh e LS Dyna
Regione: Roma + in giro
#13
la tavoletta grafica è ancora imbattuta... ogni comando aveva il suo posto invariabile e ad un solo click (non sopporto i menù contestuali perché ad ogni posizione non corrisponde un unico comando e devo guardare cosa c'è in quel determinato momento)...
Anche io la usai a suo tempo, ma parliamo degli anni '80..
La tavoletta grafica nasceva soprattutto per la digitalizzazione (copiatura) dei disegni dal cartaceo (all'epoca gestire una scansione in BN (1 bit) e usarla a video come sfondo era davvero pesante...)
Ma i template di comandi personalizzati erano anche (in accoppiata con il comando rapido da tastiera) il pane quotidiano del caddista.

La ratio dietro l'interfaccia con la barra multifunzione e' che ora abbiamo monitor ad alta risoluzione (all'epoca l'alta risoluzione era 640x480...), che ti permette di usare uno spazio ordinato per mettere i comandi.
L'abbandono della tavoletta (con l'impostazione solo menu e barre flottanti di comandi) e' servita ad evitare di spostare continuamente lo sguardo da schermo a tavoletta (farla alla cieca non e' possibile...)
Poi il passo successivo e' stato di organizzare i comandi in questo nastro che ha una parte contestuale (si attiva in base a cosa selezioni).

Tra l'altro nelle ultime versioni (beh, ormai forse almeno dalla 2013...) c'e' il command autocomplete per chi digita da tastiera, che (insieme al "cerca" potenziato) completa un po' il panorama degli strumenti che si usano ora.

Questa la spiegazione razionale, che e' condivisibile.

E' chiaro che, a chi passava 8 (e piu'...)ore al giorno su tavoletta, menu e barre flottanti, questo cambiamento ha causato un cambio di strumenti che e' stato fastidioso e ha fatto rallentare parecchio/
Ma credo che se prendessimo due utenti che partono da zero, con la nuova impostazione (con tutti i comandi che ci stanno oggi...) sarebbe piu' efficace.
 

contaxrts

Utente poco attivo
Professione: disegnatore
Software: Autocad, Sicam
Regione: Sardegna
#14
il mio metro di giudizio è quanti click per un comando... partita chiusa...

...che è anche il motivo per cui non riesco ad usare altri CAD... tutti i click che risparmio usando il solo comando "Linea" di Autocad non vengono compensati dagli eventuali vantaggi nell'usare altri comandi in altri software...
 

Tristan

Moderatore Civil 3D
Staff Forum
Professione: Application Engineer
Software: AutoCAD Civil 3D, Revit e altre amenità
Regione: Trentino
#15
Anch'io non riesco ad abbandonare il mio vecchio Ciao della Piaggio. Chi me lo fa fare di comprare un auto, imparare a cambiare le marce...e studiare per la patente!! Ma siamo matti?? Poi pazienza se quando piove mi bagno e rischio ad ogni curva di finire per terra, giro la manopola del gas...partita chiusa
#sarcasmo
 

gibi

Utente poco attivo
Professione: Ingegnere, consulente, ricercatore
Software: Vari Autodesk: Civil 3D, Inventor, 3DS Max + Hypermesh e LS Dyna
Regione: Roma + in giro
#16
mah, era solo per dire che non tutto il male viene per nuocere.
Tra l'altro (per quanto ancora non la vedo, 'sta cosa), l'epoca di Autocad (tecnigrafo elettronico) potrebbe stare esaurendosi.
Anche a me fa male e rompe da morire anche il solo pensare a dover considerare qualche nuovo strumento (quello che i milanesi moderni chiamano "uscita dalla comfort zone"...), ma ci tocca.

Me lo ricordo bene, parlando della Summagraphics, quando allo studio di mio padre iniziarono a passare dallo Zucor e Leroy (per chi sa cosa siano) all'Autocad su 8086. Un salto nel vuoto con spese folli.
Ora non siamo neanche al capitolo successivo.
 

contaxrts

Utente poco attivo
Professione: disegnatore
Software: Autocad, Sicam
Regione: Sardegna
#17
non mi sono spiegato... non è che non voglio migliorare... io non voglio peggiorare... se un aggiornamento peggiora le cose, mi girano i santissimi... ho speso un sacco di soldi in corsi su vari software perché mi dicevo che sbagliavo io qualcosa e che non potevano essere così macchinosi come mi sembravano... ma poi si sono realmente rivelati macchinosi come sembravano... in un corso su Solidworks presso il distributore ufficiale, che mi è costato una 3000 € più il soggiorno, durante una lezione ho chiesto all'istruttore di farmi vedere quanto ci metteva lui a disegnare una determinata cosa oggetto di esercitazione, giusto per vedere come lavorava uno che conosceva il programma... ha impiegato il triplo del tempo che ci avrei messo io con Autocad ed ha tirato pure due bestemmie perché il software prendeva una tangente al contrario di come doveva essere... e gli ho pure fatto notare che se nel 2D Solidworks avesse avuto l'interfaccia di DraftSight (stessa casa e pure gratuito) sarebbe stato molto meglio e molto più usabile... e lo stesso vale per l'accoppiata Autocad/Inventor... nel qual caso risolvo disegnando con Autocad e facendo copia/incolla in Inventor...
 

gibi

Utente poco attivo
Professione: Ingegnere, consulente, ricercatore
Software: Vari Autodesk: Civil 3D, Inventor, 3DS Max + Hypermesh e LS Dyna
Regione: Roma + in giro
#18
Capisco meglio, ma hai aggiunto diversi elementi.
Prima di tutto volevo spezzare una lancia con chi va a fare le demo e i corsi: non e' detto che siano piu' veloci di voi (a volte neanche piu' bravi).
Non e' una gara con loro, infatti il loro compito principale e' "solo" insegnare come fare le cose con quel dato software.
Non e' escluso affatto che con un altro software o per chi ha piu' esperienza (entrambi i tuoi casi) riesca meglio.

Premetto che non mi paga nessuno, ora, ma anche quando era cosi' ho cercato di mantenere un equilibrio e (sempre) il rispetto per chi paga (i corsi e software) e magari ne sa piu' di me.
Chi sta tutto il giorno sul pezzo ha senz'altro da insegnare.

Io SolidWorks lo ho usato davvero poco quando facevo le geometrie per le lamiere, quindi non posso dire molto, solo che e' uno strumento tanto diverso da autocad, ma dubito che quando passi al 3D sia facile con acad base...ecco se lo accoppi ad Inventor allora forse si. Ma cambia tutto, non solo l'interfaccia.

Comunque sulla barra multifunzione (ribbon), penso che lo sai come si disattiva:
_RIBBONCLOSE
_MENUBAR
1

Appena provato su AutoCAD 2019 funziona...solo che (per quanto mi ricordo di aver letto anni fa) potresti non trovare tutti i comandi nei menu.

(i comandi rapidi da tastiera li uso ancora quando faccio qualcosa, almeno quelli base (Line, PLine, Zoom, etc.)
 

Cristallo

Utente Standard
Professione: Leggo e confronto
Software: Lettura critica
Regione: Fuori dalla cerchia
#19
Anch'io non riesco ad abbandonare il mio vecchio Ciao della Piaggio.
Tristan io capisco che tu parteggi per mamma adesk, essendo un VAR.
Ma non si sta parlando di motorino ed automobile. Si sta parlando che, a parità di mezzo (2 automobili) si è scelta la "contestualizzazione", vale a dire che se l'auto è a buio, mettiamo l'apertura porte al livello del finestrino altrimenti la si trova a tentoni, viceversa se è al sole, può stare anche sulla portiera come sempre...
E se si inserisce la retromarcia... perche non ruotare di 180° tutto il gruppo comandi compreso sedile del pilota? Mi sembra una soluzione ovvia, civile e che facilita la guida no?
Chiediti PERCHE' ci sono tutorial che spiegano come riportare l'interfaccia classic in Acad.
Se fosse MIGLIORE in assoluto, il 50% degli utenti (di cui il 95% sono power user) non si sbatterebbe per "imparare" come ritornare alla vecchia versione.
Non è una questione di imparare, è una questione di efficacia, produttività.
 

Tristan

Moderatore Civil 3D
Staff Forum
Professione: Application Engineer
Software: AutoCAD Civil 3D, Revit e altre amenità
Regione: Trentino
#20
Cristallo, qui non si sta parlando di interfaccia, o almeno non solo. Si sta parlando di "disegno" VS "progetto" perchè se tu mi dici che sei più veloce col comando "linea" ci può anche stare rispetto a chi non tira righe. Ma quando io ho generato il modello 3D parametrico prova a starmi dietro nelle modifiche/generazione di elaborati/aggiornamento tavole ecc...