Calcolo ruote dentate

Primoalessio

Utente registrato
Professione: Disegnatore
Software: Inventor
Regione: Lombardia
#1
Frequento l'ITIS articolazione meccanica.
Per il calcolo di ruote dentate utilizziamo la formula di Lewis fino a 3 m/s ed il calcolo ad usura per velocitá maggiori ,come riportate nell'allegato.
Dimensionando secondo questa procedura si hanno dei risultati reali che possono essere usati oppure bisogna comunque applicare altre procedure come l' ISO - AGMA?

Il mio dubbio è se stiamo imparando formule che poi in realtà non si useranno mai.

image.jpeg image.jpeg
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#2
Le immagini allegate parlano di Dimensionamento, cioè un metodo per determinare come potrebbe essere un ingranaggio. Questo metodo vale come tanti altri, cioè leggermente meglio che a caso.

Per definizione un dimensionamento è una determinazione di parametri.

Tassativo è fare una verifica a norma, che sia AGMA, ISO o DIN ma è l'unica cosa che prende i valori del dimensionamento, li analizza e in funzione di tutte le condizioni al contorno ti fornisce un coefficiente tra le sollecitazioni reali e quelle ammissibili.

Usare solo Lewis è molto riduttivo e serve solo a scuola per capire da dove arrivano le cose....poi se non consideri lubrificazione, spostamento di profilo, contatto di Hertz, micropitting e altro....direi che va bene solo sulla carta.

Ti consiglio almeno norma AGMA, poi potresti per meglio avere un quadro attuale e completo usare ISO 6336, che contiene tutte le attuali indicazioni per gli ingranaggi.

Ti consiglio di seguire e cercare i post di ingranaggi che abbiamo sul forum, guide KHK Gear che abbiamo menzionato e discussioni varie su alcune norme o parti di esse.
Trovi anche il metodo a curve per il dimensionamento di ingranaggi con la coppia specifica.....cerca che lo trovi.