Calcoli che non tornano sulle perdite di carico

Kaji

Utente Standard
Professione: Disegnatore CAD e progettista meccanico
Software: PTC Modeling 20.1 PE2 CdM, pochissimo Inventor
Regione: Emilia Romagna
Gli empirici affermano che in genere è sempre il circuito che determinata la pressione, mentre la pompa dà la portata; il classico esempio è la canna per innaffiare il giardino: basta parzialmente occludere l'uscita (ovvero modificare il circuito) e la pressione salirà immediatamente.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
Gli empirici affermano che in genere è sempre il circuito che determinata la pressione, mentre la pompa dà la portata; il classico esempio è la canna per innaffiare il giardino: basta parzialmente occludere l'uscita (ovvero modificare il circuito) e la pressione salirà immediatamente.
Oppure magari la portata non è di 60 lt/Min perché si apre la valvola di massima a valle della pompa, possono essere tante cose
 

Giacomo Lepore

Utente Junior
Professione: Cerco di capire, poi disegno quello che ho capito
Software: Catia, Alibre
Regione: Friuli
Ma la pressione non dipende anche dalla resistenza a valle? Forse hai il carico troppo cedevole e quindi trasformi parte dell'energia piezometrica in energia cinetica della colonna fluida? In quali condizioni di utilizzo trovi i 200 bar invece dei 260 attesi?
Aspetta, questa non l'ho capita.
Se io misuro pressione e portata in due punti di una condotta devo avere la stessa portata (se ho i piedi asciutti) e due pressioni diverse. La differenza tra le pressioni dipende dalla scabrezza e da v^2.
Che altro?
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
Aspetta, questa non l'ho capita.
Se io misuro pressione e portata in due punti di una condotta devo avere la stessa portata (se ho i piedi asciutti) e due pressioni diverse. La differenza tra le pressioni dipende dalla scabrezza e da v^2.
Che altro?
Hai ragione mi era sfuggita la doppia misura, avevo capito che un dato fosse misurato e l'altro stimato. La pressione di mandata la misuri a valle della valvola di massima?
 

Giacomo Lepore

Utente Junior
Professione: Cerco di capire, poi disegno quello che ho capito
Software: Catia, Alibre
Regione: Friuli
Hai ragione mi era sfuggita la doppia misura, avevo capito che un dato fosse misurato e l'altro stimato. La pressione di mandata la misuri a valle della valvola di massima?
A valle della valvola di massima ed anche del distributore (vedi schema)
 

Giacomo Lepore

Utente Junior
Professione: Cerco di capire, poi disegno quello che ho capito
Software: Catia, Alibre
Regione: Friuli
Ok, problema risolto.
Mi vergogno un po', ma il load sensing stava limitando la pressione in uscita dal distributore perché il carico non assorbiva potenza. Non era tutta perdita di carico.

Ehi, ehi, che diamine, piano con le offese!
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
Ok, problema risolto.
Mi vergogno un po', ma il load sensing stava limitando la pressione in uscita dal distributore perché il carico non assorbiva potenza. Non era tutta perdita di carico.

Ehi, ehi, che diamine, piano con le offese!
Dieci minuti dietro la lavagna! :)
 

PierArg

Moderatore
Staff Forum
Professione: ingegnere meccanico
Software: i miei neuroni
Regione: Emilia Romagna
Ok, problema risolto.
Mi vergogno un po', ma il load sensing stava limitando la pressione in uscita dal distributore perché il carico non assorbiva potenza. Non era tutta perdita di carico.

Ehi, ehi, che diamine, piano con le offese!
Meglio così dai, almeno avete risolto