(AutoSEZ 2) Sezioni e Profili del Terreno - Estrazione automatica

Tristus

Utente attivo
Professione: Geometra
Software: Autocad, 3ds Max
Regione: Sardegna
in alcuni punti la pendenza è abbastanza elevata e ci sarebbe tanta differenza in termini di materiali rispetto ad una distanza presa in piano.
Ho capito. In tal caso la tua richiesta ha senso. Immagino che allora si tratti di un profilo dello scavo già effettuato, in pratica il profilo del letto di posa delle tubature (o meglio ancora il profilo delle livellette già calcolate).
In tal caso il lisp in questione ti sarebbe di poco aiuto, in quanto questo lisp tiene conto delle curve di livello di un piano quotato generico, con curve di livello che descrivano l'andamento del piano di campagna. Le livellette sono altra cosa e prescindono dalle curve di livello e quindi dal piano di campagna. A te in pratica viene richiesto il profilo del letto di posa delle tubature (in pratica il profilo delle livellette) che tenga conto delle distanze inclinate. Non riesco a capire come questo lisp possa esserti di aiuto
 
Ultima modifica:

Tristus

Utente attivo
Professione: Geometra
Software: Autocad, 3ds Max
Regione: Sardegna
Credo che dovresti lavorare piazzando lo strumento sui vertici del tracciato e battere i punti in allineamento per ottenere un profilo. Il lisp in questione ha senso solo in presenza di curve di livello.
 

Alfred_V

Utente poco attivo
Professione: Geometra
Software: AutoCAD Map3D 2017
Regione: Calabria
A te in pratica viene richiesto il profilo del letto di posa delle tubature (in pratica il profilo delle livellette) che tenga conto delle distanze inclinate. Non riesco a capire come questo lisp possa esserti di aiuto
Abbiamo battuto i punti dei tracciati della rete da progettare...il lisp è utile per tracciare i profili sui quali poi verranno impostate le livellette e tutto ciò che ne consegue....la distanza inclinata, ripeto, è solo per una preventivazione della ditta che non vuole trovarsi con metri di condotta in piu (su carta, ma poi anche in fase di esecuzione) e di conseguenza avere anche divergenze in direzione lavori.
 

Tristus

Utente attivo
Professione: Geometra
Software: Autocad, 3ds Max
Regione: Sardegna
il lisp è utile per tracciare i profili sui quali poi verranno impostate le livellette e tutto ciò che ne consegue.
Non conosco il lavoro che stai facendo pero' presumo che le tubature vadano posate all'incirca alla stessa profondità di scavo in ogni picchetto o piu' semplicemente poggiate sul piano di campagna. E' possibile che si tratti di tubature di piccolo diametro, magari quelle per irrigazione. Perchè se cosi' non fosse allora è il profilo delle livellette già calcolate quello che dovresti misurare, specialmente quando la condotta con tubi di un discreto diametro e portata devono rispettare certe pendenze (date appunto dalle livellette calcolate dal profilo). Dico cio' perchè tu stesso hai parlato di grandi pendenze. Ad esempio nel profilo che hai postato precedentemente tra il picchetto 1 e il 2 si ha 1 metro di dislivello, e piu' avanti la pendenza cresce.
In questi casi, su condotte importanti, si cerca di smussare la pendenza con, ad esempio, una livelletta che parta dal punto 1 (mettiamo mt 1.00 di profondità) che arrivi con la stessa pendenza al picchetto 10 (ad esempio) nel quale lo scavo sarà superiore ad 1 mt.
Ecco perchè parlavo delle livellette. In tal caso la somma delle misure inclinate tra i picchetti 1 e 10 possono differire parecchio dalla lunghezza (sempre inclinata) della livelletta 1-10

In tale caso il lisp considera solo le quote di campagna date dalle curve di livello e non le livellette che dovranno essere calcolate a parte.
Ma mettiamo che non sia necessario calcolare le livellette, allora la cosa piu' semplice da fare è creare una polilinea e misurarla (oppure una serie di polininee). Dopodichè fare un prospetto con l'indicazione delle misure inclinate da dare al committente.
 

Alfred_V

Utente poco attivo
Professione: Geometra
Software: AutoCAD Map3D 2017
Regione: Calabria
Ma mettiamo che non sia necessario calcolare le livellette, allora la cosa piu' semplice da fare è creare una polilinea e misurarla (oppure una serie di polininee). Dopodichè fare un prospetto con l'indicazione delle misure inclinate da dare al committente.
Ciao Tristus, esattamente, non mi serve per calcolare le livellette , e credo che per questo progetto, molto probabilmente la cosa piu semplice da fare, sarà inserire un'ulteriore riga per la distanza inclinata totale presa su tutto il tracciato (la polilinea inclinata che unisce ogni picchetto).
 

Alfred_V

Utente poco attivo
Professione: Geometra
Software: AutoCAD Map3D 2017
Regione: Calabria
Però si può ovviare con questa utility "esterna" :)

Vedi l'allegato 58685
Scusa il ritardo nella risposta GP., provo questa utility e ti faccio sapere al più presto. Dal video sembra poter essere davvero utile! Ti ringrazio anticipatamente.
Buongiorno GP, sono riuscito ad utilizzare finalmente l'utility5 e posso confermare che mi è stata utile per la modifica dei profili.

Sulla scorta di questa tua "U5" che non conoscevo, vorrei chiederti se c'è qualcosa di automatico che possa aiutarmi in ciò che sto per illustrarti:

Immagine.jpg
Nel caso della foto qui sopra, in alcuni casi potrebbe risultare utile riportare in una ulteriore finca del profilo la differenza tra i valori indicati dalle lettere in rosso "A" e "B" ed ottenere il risultato "C" (anzichè farlo con calcolatrice e scriverlo a mano). Esiste qualche lisp che può fare una cosa del genere? Magari non necessariamente selezionando la polilinea ma magari selezionando solo il testo (non so quale delle due opzioni in scrittura di un codice potrebbe essere meglio, io non so nemmeno come si scrive un lisp). Ti ringrazio per il tuo supporto avuto fin'ora. A presto
 

giobo

Utente poco attivo
Professione: topografo
Software: cad, pfcad
Regione: italia
Buongiorno G P,
uso spesso Autosez_2 su autocad 2008 con ottimi risultati. A volte però ho necessità di lavorare con autocad 2002 e lanciando il comando AS si presenta il seguente avviso:
errore: si è verificato un errore all'interno della funzione
*errore* importazione della variabile Autocad rifiutata: "osmode" nil
domando se è incompatibilità con Autocad 2002 o si può settare qualcosa (ho provato a mettere il valore 32 di osmode do Autocad 2008 sul 2002, ma non funziona)
grazie
 

GP.

Utente Senior
Professione: Nientologo
Software: uozapp
Regione: Vercelli
Sulla scorta di questa tua "U5" che non conoscevo, vorrei chiederti se c'è qualcosa di automatico che possa aiutarmi in ciò che sto per illustrarti:
Non conoscevi "U5" perchè non esisteva ;)
Mi dispiace ma non posso assicurarti che in futuro nasca una "U6"
 

GP.

Utente Senior
Professione: Nientologo
Software: uozapp
Regione: Vercelli
... A volte però ho necessità di lavorare con autocad 2002...
Può darsi che alcune funzioni siano incompatibili con tale versione, purtroppo non ho modo di provare.
E a niente vale impostare OSMODE, quel messaggio scaturisce da un errore generico e non propriamente dal settaggio di tale variabile, domanda: su 2002 ha smesso di funzionare o non ha mai funzionato?
 

giobo

Utente poco attivo
Professione: topografo
Software: cad, pfcad
Regione: italia
Grazie della risposta: continuerò a usare l'ottimo applicativo con versioni di autocad più recenti.