Ansys: Corso di formazione

volaff

Utente Senior
Professione: Studente
Software: Solidworks 2016,Ansys APDL
Regione: Campania
Ciao a tutti.
Mi piacerebbe imparare ad usare/approfondire un software agli elementi finiti ed avevano pensato ad ANSYS (programma che ho usato per la tesi ma che poi ho abbandonato).
Vorrei chiedere se esiste qualche corso di formazione in italiano "a distanza" da poter seguire e ad un prezzo modico.
Conoscete qualcosa?
Grazie a tutti!
 

Onda

Moderatore
Membro dello Staff
Professione: Ingegnere Meccanico settore Navale
Software: SolidWorks 2019, Rhino v6, Autocad 2008, Patran 2019, Nastran 2019, Apex,
Regione: Italia

volaff

Utente Senior
Professione: Studente
Software: Solidworks 2016,Ansys APDL
Regione: Campania
Ciao.
Ho comprato un corso di Ansys con gli sconti. Sembra buono a prezzi modici. Il problema è che è tutto in Inglese senza nemmeno sottotitoli come qualche corso presente sulla piattaforma.
Per un corso di formazione in italiano mi hanno chiesto cifre improponibili per me.
Premetto che vorrei riprendere il software per uso personale e non per uso lavoro.
Grazie mille per la risposta.
Buona domenica!

Inviato dal mio SM-A750FN utilizzando Tapatalk
 

Onda

Moderatore
Membro dello Staff
Professione: Ingegnere Meccanico settore Navale
Software: SolidWorks 2019, Rhino v6, Autocad 2008, Patran 2019, Nastran 2019, Apex,
Regione: Italia
Non so come fai ad usare ansys per uso personale!!! costa una tombola.
Comunque se non è per lavoro, cambia software. a seconda del tipo di analisi ci sono ormai parecchi open source che sono molto interessanti.
Certo Ansys è il top del top, ma lo sanno e se lo fanno pagare.
Per quello che ho visto, se non si hanno richieste incredibili si può stare sugli open source. Io non ne uso, avendo solidworks premium e la suite di MSC software, che mi è quasi obbligatoria facendo molto composito, ma se lavorassi solo con il metallo, penso che non spenderei tanto in software fem.
Ansys lo vedo un prodotto quasi solo da grande azienda o da studio professionale molto grande, a meno che non abbiano una nuova politica di costi
 

volaff

Utente Senior
Professione: Studente
Software: Solidworks 2016,Ansys APDL
Regione: Campania
Avevo pensato anche alla tua "soluzione" cioè la suite MSC. Riscontro lo stesso problema per trovare corsi di formazione a prezzi modici. Esistono ma sono solo in inglese fatti da un indiano. La materia è già complicata e la lingua, a lungomare andare, diventa pesantezza.
Ps per ora esistono le versioni trial student per utilizzare i software.

Inviato dal mio SM-A750FN utilizzando Tapatalk
 

Onda

Moderatore
Membro dello Staff
Professione: Ingegnere Meccanico settore Navale
Software: SolidWorks 2019, Rhino v6, Autocad 2008, Patran 2019, Nastran 2019, Apex,
Regione: Italia
Secondo me devi avere ben chiari gli obiettivi, provo a raccontarti come la vedo, ma più vado a vanti e più penso che la scelta sia molto personale:
- uso sporadico del software e analisi "classiche", :-> utilizzare open source o software a pagamento mensile, da utilizzare per progetto
- uso continuativo del software, per analisi classiche: -> cercare un software ad un costo contenuto e che sia rapido nell'utilizzo. ad esempio: -> soluzioni integrate nel cad, o msc apex (il cui costo non è propriamente contenuto!!) che permettono modifiche molto semplici e quindi ottimizzazioni molto rapide. Direi anche Hyperworks, ma è ad un livello di costo ancora più alto.
- uso continuativo del software, analisi molto particolari: -> suite complete come msc one, hyperworks, anys, ecc.
Se il tuo uso è sporadico, non fai analisi di materiali compositi e sei principalmente basato su un cad 3d, prova la suite integrata di solidworks professional, finchè le analisi sono lineari o non lineari con i contatti è molto forte. dal sito di solidworks si possono scaricare molte informazioni sull'utilizzo.
Io lavoro in questo modo: materiali compositi, Apex, Patran, Nastran
Materiali metallici: faccio la sgrossatura in Solidworks, per poi passare nella suite MSC per quelle analisi che non posso fare in solidworks: instabilità, modali, non lineari nel materiale, ecc.
in questo modo ottimizzo quanto possibile i tempi.
 

volaff

Utente Senior
Professione: Studente
Software: Solidworks 2016,Ansys APDL
Regione: Campania
Secondo me devi avere ben chiari gli obiettivi, provo a raccontarti come la vedo, ma più vado a vanti e più penso che la scelta sia molto personale:
- uso sporadico del software e analisi "classiche", :-> utilizzare open source o software a pagamento mensile, da utilizzare per progetto
- uso continuativo del software, per analisi classiche: -> cercare un software ad un costo contenuto e che sia rapido nell'utilizzo. ad esempio: -> soluzioni integrate nel cad, o msc apex (il cui costo non è propriamente contenuto!!) che permettono modifiche molto semplici e quindi ottimizzazioni molto rapide. Direi anche Hyperworks, ma è ad un livello di costo ancora più alto.
- uso continuativo del software, analisi molto particolari: -> suite complete come msc one, hyperworks, anys, ecc.
Se il tuo uso è sporadico, non fai analisi di materiali compositi e sei principalmente basato su un cad 3d, prova la suite integrata di solidworks professional, finchè le analisi sono lineari o non lineari con i contatti è molto forte. dal sito di solidworks si possono scaricare molte informazioni sull'utilizzo.
Io lavoro in questo modo: materiali compositi, Apex, Patran, Nastran
Materiali metallici: faccio la sgrossatura in Solidworks, per poi passare nella suite MSC per quelle analisi che non posso fare in solidworks: instabilità, modali, non lineari nel materiale, ecc.
in questo modo ottimizzo quanto possibile i tempi.
Grazie mille per la panoramica, chiara e ben strutturata.
Ti dico la verità.
Ho avuto modo di vedere all'opera molti prodotti della MSC e quello che più mi ha colpito è stato proprio MSC APEX.

Un corso base costa circa 450€ ma, ovviamente, sempre e solo in inglese.

Fermo restando che il costo del software è la goccia che fa traboccare il vaso.

Ci sono talmente tanti software ma formazione in italiano a costi accessibili, di fatto, quasi se non che, NULLA.

Questo è scoraggiante.

Scusa lo sfogo e ancora grazie.


Inviato dal mio SM-A750FN utilizzando Tapatalk
 

Onda

Moderatore
Membro dello Staff
Professione: Ingegnere Meccanico settore Navale
Software: SolidWorks 2019, Rhino v6, Autocad 2008, Patran 2019, Nastran 2019, Apex,
Regione: Italia
Per quanto riguarda, apex, sempre in inglese, dai una occhiata qui: https://evotechcae.com/ ci sono dei video interessanti e dei corsi, quest'ultimi a pagamento.
Io penso che non ci sia mercato in italia per tradurre i corsi, in quanto la maggior parte degli italiani che fa Elementi Finiti conosce l'inglese a sufficienza per fare un corso, per cui, la base alla quale sarebbero rivolti i corsi in italiano è modesta.
forse ti conviene utilizzare questi giorni di forzata pausa per un corso in inglese, sarebbe molto più utile che imparare gli elementi finiti, a mio parere. o forse, fare un corso di FEM in inglese è uno sforzo maggiore ma potrebbe essere ripagato dal doppio effetto di progredire nella lingua oltre che nell'analisi ad elementi finiti
 

volaff

Utente Senior
Professione: Studente
Software: Solidworks 2016,Ansys APDL
Regione: Campania
Grazie mille per la risposta.
Il corso di 450€ che ho menzionato prima è propria di quella azienda di consulenza.
Grazie mille ancora.
Pausa forzata?
Più o meno!

Buona domenica!

Inviato dal mio SM-A750FN utilizzando Tapatalk
 

volaff

Utente Senior
Professione: Studente
Software: Solidworks 2016,Ansys APDL
Regione: Campania
Tra l'altro la Altair ha tirato fuori un altro programma interessante.
Si chiama Altair Simsolid.

"L'obiettivo del corso di formazione è fornire all’utente gli strumenti necessari al fine di utilizzare Altair® SimSolid per l'analisi strutturale. Il partecipante apprenderà come analizzare parti e assiemi geometrici direttamente sul CAD senza alcuna mesh. In particolare, si vedrà come importare la geometria, creare connessioni, assegnare materiali, carichi e condizioni al contorno per l'analisi strutturale. Mediante l’utilizzo di diversi modelli, il corso mostrerà come impostare alcuni tipi di analisi: statica lineare e non lineare, dinamica, termica. Si vedrà anche come impostare connessioni tra componenti, come contatti e saldature. "

Esso si basa sul fatto di non creare mesh per la risoluzione del problema fisico.
Interessante!
 

Onda

Moderatore
Membro dello Staff
Professione: Ingegnere Meccanico settore Navale
Software: SolidWorks 2019, Rhino v6, Autocad 2008, Patran 2019, Nastran 2019, Apex,
Regione: Italia
Ho visto qualche presentazione di questi prodotti meshless. Anche ansys ha il suo. Credo siano molto interessanti per sgrossare. Molto veloci nella soluzione. Modifichi il pezzo è in tempo reale vedi il risultato.
Di contro sembra che la precisione sia bassa.
Comunque uno strumento interessante, ma non può essere ad oggi l'unico tool di analisi
 

volaff

Utente Senior
Professione: Studente
Software: Solidworks 2016,Ansys APDL
Regione: Campania
Ho visto qualche presentazione di questi prodotti meshless. Anche ansys ha il suo. Credo siano molto interessanti per sgrossare. Molto veloci nella soluzione. Modifichi il pezzo è in tempo reale vedi il risultato.
Di contro sembra che la precisione sia bassa.
Comunque uno strumento interessante, ma non può essere ad oggi l'unico tool di analisi
Sicuramente.
Le analisi sino molto veloci.
Utilizzarli rappresenta sempre un punto in più.
Ce ne sono talmente tanti ultimamente....


Inviato dal mio SM-A750FN utilizzando Tapatalk