Analisi non lineare di contatto

Nastran994

Utente registrato
Professione: Ingegnere
Software: Nastran
Regione: Sardegna
#1
Ciao a tutti!!
Qualcuno di voi ha dei consigli particolari da darmi o mi saprebbe consigliare qualche tutorial/manuale in particolare per svolgere un'analisi non lineare di contatto su una deformazione plastica? Dovrei svolgere il tutto con Patran/Nastran, ma non mi sono mai lanciato in analisi cosi complesse!!
 

Onda

Moderatore
Staff Forum
Professione: Ingegnere Meccanico settore Navale
Software: SolidWorks 2017, Rhino v6, Autocad 2008, Patran 2014, Nastran 2014, Apex,
Regione: Italia
#2
Imposta l'analisi come una semplice lineare e risolvi i contatti e porta a convergenza.
poi metti il materiale non lineare e ripeti l'analisi. in pratica, vai per step.
 

Nastran994

Utente registrato
Professione: Ingegnere
Software: Nastran
Regione: Sardegna
#3
impostarla come semplice lineare intendi impostare il materiale come elastico??
 

Onda

Moderatore
Staff Forum
Professione: Ingegnere Meccanico settore Navale
Software: SolidWorks 2017, Rhino v6, Autocad 2008, Patran 2014, Nastran 2014, Apex,
Regione: Italia
#4
Esatto. metti il materiale elastico. e imposti l'analisi con i contatti. puoi anche usare inizialmente il solutore lineare. poi procedi con il solutore non lineare. poi cambi materiale,. in questo modo puoi tenere traccia delle variazioni sui risultati di ogni modifica e dei tempi e modi di convergenza.
 

Nastran994

Utente registrato
Professione: Ingegnere
Software: Nastran
Regione: Sardegna
#5
Ottimo grazie mille, forse procedendo cosi per step è anche più facile!! Mi manca solo capire come fare il contatto!!
Siccome dovrei fare il contatto tra due oggetti (utensile e pezzo in una macchina operatrice per intenderci) mi conviene importare le due geometrie differentemente oppure fare un assieme su CAD salvarlo come .igs e operare cosi? Oppure è indifferente?
 

Onda

Moderatore
Staff Forum
Professione: Ingegnere Meccanico settore Navale
Software: SolidWorks 2017, Rhino v6, Autocad 2008, Patran 2014, Nastran 2014, Apex,
Regione: Italia
#6
Conviene che usi file step per l'importazione in patran. ancora meglio, se hai la licenza, importare in parasolid. sarebbe utili che li metti su due gruppi differenti, così riesci rapidamente ad accendere e spegnere uno o l'altro. per far questo, o fai due importazioni separate, oppure li sposti una volta importati.
attento alle unità di misura quando importi!
 

Onda

Moderatore
Staff Forum
Professione: Ingegnere Meccanico settore Navale
Software: SolidWorks 2017, Rhino v6, Autocad 2008, Patran 2014, Nastran 2014, Apex,
Regione: Italia
#8
Perché Patran carica meglio i parasolid degli step. hai più probabilità che li riconosca come corpi solidi chiusi e non come assieme di superfici. condizione necessaria perché li possa meshare come solidi con tetraedri quadratici. NON utilizzare i lineari, non funzionano.
In ogni caso, fai varie prove, prima con parasolid, poi con step se non dovesse funzionare. se non funziona neanche questo, usa iges, ma poi devi fare un lavoro di ricostruzione ...
in caso ci fossero problemi, ci sono varie strategie per arrivare alla mesh del solido, ma intanto prova ad importare i modelli.
 

Nastran994

Utente registrato
Professione: Ingegnere
Software: Nastran
Regione: Sardegna
#9
per ora stavo lavorando con i .igs e non stavo avendo tanti problemi nella mesh, però se a priori sono migliori gli step faccio qualche tentativo con quelli