altezza triangolo generatore

Alerm

Utente Junior
Professione: osservologo
Software: solidworks 2017
Regione: Lazio
Salve a tutti
Volevo chiedere,nelle filettature metriche di una vite l'altezza del triangolo generatore come la calcolo?,o meglio che valore devo attribuirgli?
Tempo fa mi sembra di aver gia fatto questa domanda,e se non sbaglio mi fu consigliato 0,69.
Però vorrei sapere se esiste una formula generalizzata e valida sia per le viti,che madreviti,perchè girando su Internet mi sto solo confondendo un po troppo le idee,quindi preferisco chiedere a voi direttamente.

Grazie
 

Alerm

Utente Junior
Professione: osservologo
Software: solidworks 2017
Regione: Lazio
Si giusto era proprio quella la discussione.
In una delle figure di quei link in effetti H tot corrisponde a 0,86 P per la madrevite e vite
Su che valori devo attenermi 0,61 come mi era stato consigliato o 0,86 e poi applicare gli smussi ?
 

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: solidworks 2019
Regione: Friuli Venezia Giulia
Su che valori devo attenermi 0,61 come mi era stato consigliato o 0,86 e poi applicare gli smussi ?
come preferisci. ma in entrambe le immagini è chiaro a cosa si riferisce H (0,86P) e cosa h3 (0,61P)
 

muzzetto

Utente poco attivo
Professione: imprenditore
Software: Solidworks 2020
Regione: Emilia Romagna
Per solo amore della teoria, ricordo che l'angolo delle viti metriche è di 60°.
L'altezza del triangolo generatore è perciò pari all'altezza di un triangolo equilatero di latp P (passo).
Con Pitagora ricavo H = P * radq(3) / 2 = P*0,86.
Poi applichi gli smussi.

Ciao
M
 

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: solidworks 2019
Regione: Friuli Venezia Giulia
Con Pitagora ricavo H = P * radq(3) / 2 = P*0,86.
ed è quello che si trova scritto nel link della valvas. e ne sono piuttosto certo anche, pur non avendo modo di controllare, sul baldassini.
non basta solo la formula del triangolo per dimensionare l'altezza della cresta della vite, ma servono anche i valori di fondo gola e di cresta che non si possono certo tirare ad indovinare.
 

muzzetto

Utente poco attivo
Professione: imprenditore
Software: Solidworks 2020
Regione: Emilia Romagna
Esatto.
Anche i raggi di gola e le troncature delle teste sono normati e proporzionali al passo della vite P.
Questo per tenere sotto controllo le dimensioni della superficie di contatto tra vite e madrevite.
Credo di utilizzare anch'io lo tesso manuale, del perito.
Nel 99% dei casi i coefficienti indicati sono perfetti.
Io preferisco poterli verificare.
M