Aiuto su analisi a fatica rotante

sway_89

Utente poco attivo
Professione: Progettista meccanico Junior
Software: Autodesk Inventor, Solidworks, SolidEdge, Autodesk Nastran In-Cad, Nx, TeamCenter 11, PDM
Regione: Milano
#1
Ciao a tutti , ho un problema di questo tipo a lavoro e vorrei un consiglio da qualcuno più esperto di me su come impostare nel miglior modo questo tipo di verifica a fatica con Nastran In-Cad , oppure Solidworks SImulation.
Come vedete dall'allegato è un albero con un carico statico alla fine che ruota su due cuscinetti. Vorrei sapere qual è il miglior modo per verificare in modo abbastanza accurato il sistema.
Grazie a tutti per eventuali consigli o aiuto.
 

Allegati

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Technical manager - Mechanical engineer 🔩📐
Software: SolidWorks, FreeCAD, Nanocad, Me10, Excel
Regione: Lombardia
#2
Se hai solidworks symulation Premium avrai oltre al carico statico per simulazione statica, obbligatoria, avrai la possibilità di fare poi l'analisi a fatica.
Un'altra possibilità di calcolo automatizzato é kisssoft dove puoi importare il profilo, vincolarlo e caricarlo e studiare statica e fatica
Sinceramente potresti costruirti il diagramma di wohler in Excel con tutti i parametri e calcolarti i coefficienti di intaglio dal Peterson's stress concentration factors.
 

sway_89

Utente poco attivo
Professione: Progettista meccanico Junior
Software: Autodesk Inventor, Solidworks, SolidEdge, Autodesk Nastran In-Cad, Nx, TeamCenter 11, PDM
Regione: Milano
#3
Ciao,
Forse non ho specificato bene, l'analisi statica l'ho fatta e ci sono , quello che devo verificare è l'albero che gira e va a fatica per il carico. Ma un comando tipo analisi rotodinamica non lo hanno Solidworks Simulation o Nastran In-Cad ? Se non mi sbaglio lo avevo visto ad un mio ex collega che lo usava su ANSYS
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Technical manager - Mechanical engineer 🔩📐
Software: SolidWorks, FreeCAD, Nanocad, Me10, Excel
Regione: Lombardia
#4
In solidworks symulation devi avere la licenza di grado superiore, effettuare almeno una analisi statica per poter usare lo spettro di carico nella simulazione di fatica.
Comunque non credere che sia tutto così semplicistico....bisogna sapere molto bene cosa si sta facendo