Acronimi del BIM (parte 1a)

gfrank

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Vari
Regione: Lombardia
Gli acronimi del BIM
N.
2D
Piano: Bi-dimensionale
3D Spazio: Tri-dimensionale: Modellazione architettonica, strutturale, impiantistica, infrastrutturale
4D Tempo: Gestione temporale
5D Costo: Gestione economica
6D Gestione: Ciclo di vita e manutenzione
7D Sostenibilità: sociale, economica ed ambientale

A
AEC
Architectural, Engineering and Construction: indica in ambito internazionale il settore delle costruzioni
AEC Architectural, Engineering, Construction and Facilities Management.
AIA American Institute of Architects: sito http://www.aia.org
AIM Asset Information Model / Modelling: Modello Informativo del Bene, è il modello completo, creato dal team di progettazione in BIM, consegnato all’utente finale per la sua gestione.
AM Asset management: Gestione delle risorse

B
BAF
BIM Academic Forum: Forum Accademico BIM
BAS Building Automation System: Sistema di Automazione degli Edifici
BCF BIM collaboration format: Formato di Collaborazione BIM
BEP BIM Execution Plan: Progetto Esecutivo BIM, è un documento redatto
dall’appaltatore come risposta ai requisiti contenuti nell’EIR (Capitolato Informativo).
BES Building Energy Simulation: Simulazione Energetica degli Edifici , chiamata anche modellizzazione energetica degli edifici (BEM), è uno strumento di progettazione per caratterizzare i flussi energetici connessi a un edificio e prevedere il loro impatto sui parametri di comfort e le richieste di energia attraverso modelli matematici.
BIM Building Information Model / Modelling: indica un metodo per l’ottimizzazione della progettazione, pianificazione, realizzazione e gestione di costruzioni tramite aiuto di software che utilizzano informazioni eletrroniche object-oriented.

bSI buildingSMART International: Organizzazione Internazionale senza scopo di lucro, aperta e indipendente. Promotrice del formato standard IFC . www.buildingsmart.org
BSI British Standards Institute: Ente di normazione della Gran Bretagna. http://www.bsigroup.com

C
CAD
Computer Aided Design: Progettazione assistita dal computer. Settore informatico dedicato ai software per la redazione dei progetti (disegni tecnici).
CAFM Computer Aided Facility Management: Gestione impianti assistita dal computer
CAM Computer Aided Manufacture: Fabbricazione assistita dal computer
CAPEX Capital Expenditure: Spese per capitale, l’impegno finanziario che occorre sostenere per la costruzione di un bene immobile.
CDE Common Data Environment: è un ambiente informatico in cui i soggetti accreditati possono raccogliere, gestire e condividere i dati prodotti relativi al progetto.
CDF Common Data Format: Formato dati comuni
CDM Construction (Design and Management) Regulations: Regolamento della costruzione (progettazione e gestione)
CIC Construction Industry Council: Ente britannico impegnato per lo sviluppo del BIM, rappresentativo di organismi professionali, organizzazioni di ricerca e associazioni d’impresa del settore delle costruzioni.
CIS Construction Information Service: Servizio di informazioni delle costruzioni
COBie Construction Operations Building Information Exchange: Format per lo scambio di informazioni non grafiche per la gestione immobiliare del patrimonio costruito.

D
DXF
Drawing Exchange Format: Formato di file utilizzato per esportazione e importazione di dati tra programmi CAD

E
EIR
Employer’s Information Requirement: Documento pre-gara, ad opera della committenza, dove si definiscono le esigenze relative all’aspetto della produzione e consegna delle informazioni, cui dovrà rispondere l’appaltatore. In Italia prende il nome di Capitolato Informativo.
ERP Enterprise Resource Planning: Pianificazione delle Risorse d’Impresa, è un sistema informatico di gestione che integra tutti i processi di business rilevanti di un’azienda (vendite, acquisti, gestione magazzino, contabilità ecc.)

F
FM
Facilities Management: Gestione degli impianti, si intende principalmente tutto ciò che afferisce alla gestione di edifici e loro impianti, quali, ad esempio, quelli elettrici e idraulici, di illuminazione, di condizionamento, ma anche i servizi di pulizia, portineria, giardinaggio, ecc.

I
IAI
International Alliance for Interoperability: oggi “building SMART International” bSI
ICT Information and Communications Technology: Tecnologia dell’informazione e della comunicazione, è l’insieme delle tecnologie che forniscono l’accesso alle informazioni attraverso le telecomunicazioni.
IDM Information Delivery Manual: Manuale di consegna delle informazioni, sviluppato da buildingSmart International, è una metodologia per la definizione dei processi e relativi flussi di informazioni durante il ciclo intero di vita della costruzione.
IFC Industry Foundation Classes: edito da building SMART International, è un modello strutturato di dati, object oriented, aperto, pubblico e indipendente dai produttori di software. E’ il più diffuso formato di scambio dati tra applicativi BIM.
IFD International Framework for Dictionaries: denominato anche Data Dictionary, sviluppato da buildingSMART International, è un dizionario internazionale il cui scopo è chiarire univocamente definizioni e relativi significati di entità, prodotti e processi dell’industria delle costruzioni. In partica lo standard IFC descrive gli oggetti, come sono collegati, e come devono essere scambiati e archiviati i dati, mentre lo standard IFD descrive in modo univoco che cosa tali oggetti sono e quali parti, proprietà, unità e valori essi possono avere.
IS International Standard: Standard Internazionali
ISG Implementation Support Group: è responsabile del supporto delle attività di implementazione e certificazione per gli standard di buildingSMART.
ISO International Organisation for Standardization: è la più importante organizzazione a livello mondiale per la definizione di norme tecniche.
IT Information Technology: Tecnologia dell’informazione
ITC Information Tecnologies in Construction: Tecnologia dell’informazione nelle costruzioni

… continua ...

(Fonte: progettiamobim.com)
 
Ultima modifica: