Accoppiare due lamiere e antisvitamento

antoniopf

Utente poco attivo
Professione: Impiegato
Software: Thinkdesign
Regione: Campania
Ciao ragazzi. Devo accoppiare due lamiere da 3mm. Ho fatto dei fori di diametro 4.2 per poter utilizzare viti M4. Mi sapreste dire come accoppiare in maniera tale che non si allentino le viti per mezzo delle vibrazioni?
 

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: solidworks 2019
Regione: Friuli Venezia Giulia
se ne è già parlato su una tua richiesta simile. rileggila
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
Frenafiletti. Colla. Martellata sulla vite. Usa i rivetti o i ribattini. Usa dadi autobloccanti. Usa rondelle spaccate.....insomma...fanne una pelle.
Impara a usare il tasto cerca....
 

antoniopf

Utente poco attivo
Professione: Impiegato
Software: Thinkdesign
Regione: Campania
Dove vanno usate le rondelle a tazza? Si possono sostituire alle grower? Eventualmente sono migliori?
 

exxon

Utente Junior
Professione: engineer
Software: inventor
Regione: veneto
Le rondelle spaccate (Grover) e dentellate sono inutili se non peggiorative della tenuta. Sono stati condotti test indipendenti che lo dimostrano in modo inequivocabile.

Le rondelle elastiche, a tazza o ondulate, hanno invece una seppur piccola efficacia.
 

exxon

Utente Junior
Professione: engineer
Software: inventor
Regione: veneto
Questo non è quello indipendente, ma l'azienda che lo ha condotto è quella che ha lanciato la pietra nello stagno. Cercando con le stesse parole chiave si trova molto materiale.

 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
Noi le stiamo usando in ambito acciaieria sulle cesoie soprattutto per destinazioni USA per non fare svitare i componenti principali soggetti a urti e vibrazioni. Son ormai più di due anni e tengono davvero.
 

bip

Utente Junior
Professione: faccio funzionare le cose
Software: un grosso martello
Regione: un po' tutto il mondo
Questo non è quello indipendente, ma l'azienda che lo ha condotto è quella che ha lanciato la pietra nello stagno. Cercando con le stesse parole chiave si trova molto materiale.

Grazie, se prendiamo per buono il video però non è vero che la rondella Grover sia peggiorativa, qualcosa di buono fa.
Personalmente non le sopporto, uso solo autobloccante o meglio ancora frenafiletti, il controdado lo uso solo dove una vite deve fare da perno per leve che non hanno necessità di grandi carichi e precisione bassa, dovendo lasciare la vite lenta per permettere la rotazione delle parti, il controdado ne assicura l'antisvitamento.
Adesso mi cerco qualche comparativa tra queste rondelle e il frenafiletti
 

exxon

Utente Junior
Professione: engineer
Software: inventor
Regione: veneto
... non è vero che la rondella Grover sia peggiorativa, qualcosa di buono fa.
La mia affermazione deriva da un altro test (che non ho più cercato...). In quel test, invece di sottoporre il giunto a vibrazione, lo stesso viene sollecitato a trazione/compressione trasversale dei pezzi accoppiati. Il risultato è che la Grover aumenta la distanza tra il dado e la parte accoppiata, aumentando il braccio di leva e peggiorando in modo evidente la tenuta.

Dopo aver visto quel test, le ho cancellate dalla libreria...
 

teseo

Utente Standard
Professione: Cantinaro
Software: solidworks2020 sp04, solidworks cam, autocad lt, pochino solidedge st7, nanocad,
Regione: Lombardia
La mia affermazione deriva da un altro test (che non ho più cercato...). In quel test, invece di sottoporre il giunto a vibrazione, lo stesso viene sollecitato a trazione/compressione trasversale dei pezzi accoppiati. Il risultato è che la Grover aumenta la distanza tra il dado e la parte accoppiata, aumentando il braccio di leva e peggiorando in modo evidente la tenuta.

Dopo aver visto quel test, le ho cancellate dalla libreria...
Domanda e queste non allontanano il dado dalla parte accoppiata? mi sembrano piu spesse? o ho capito male
sulla tenuta non discuto anche se vorrei vedere un test indipendente.....se comunque la vite è soggetta a queste vibrazioni magari non è soluzione giusta....
ciao
 

exxon

Utente Junior
Professione: engineer
Software: inventor
Regione: veneto
Se usi una rondella spaccata, devi per forza usare anche una ranella, altrimenti la superficie di appoggio diventa insufficiente. La somma dei due spessori è maggiore rispetto a una NL per lo stesso diametro. Oltre a questo, il diametro delle NL è quello di una ranella standard e sono anche molto più rigide.

Appena trovo il tempo, cerco gli altri documenti. Se nel frattempo qualcuno ha voglia di googlare...
 

teseo

Utente Standard
Professione: Cantinaro
Software: solidworks2020 sp04, solidworks cam, autocad lt, pochino solidedge st7, nanocad,
Regione: Lombardia
Se usi una rondella spaccata, devi per forza usare anche una ranella, altrimenti la superficie di appoggio diventa insufficiente. La somma dei due spessori è maggiore rispetto a una NL per lo stesso diametro. Oltre a questo, il diametro delle NL è quello di una ranella standard e sono anche molto più rigide.

Appena trovo il tempo, cerco gli altri documenti. Se nel frattempo qualcuno ha voglia di googlare...
Sei sicuro che devi usare un'altra rondella sotto una grover perchè nel video non la usano....e sinceramente pensavo che non fosse utile nella maggior parte dei casi.....
comunque spessore nordlock per m3 1.8mm grover 0.8mm+(rondella0.8mm)=1.6mm comuqnue piu basso
M20 nordlock 3.4mm grover 3.8mm quindi si piu alto ma di0.4mm non so che impatto possa avere; quindi dipende dal diametro della vite, se lo spessore è a vantaggio di nordlock o groover....
ciao
 

exxon

Utente Junior
Professione: engineer
Software: inventor
Regione: veneto
M3?

Non l'ho precisato, ma mi riferivo a lavori di carpenteria. Per accoppiamenti sotto M12 ritengo più appropriato l'uso di rondelle elastiche (onde o tazza).

Sull'uso della ranella sotto la Grover, bisogna specificare che la Grover non sostituisce la funzione della ranella piana, perché il suo diametro esterno è pari a quello di contatto del dado. Se hai bisogno della ranella piana per distribuire il carico su una superficie adeguata o per compensare la maggiorazione del foro per questioni di tolleranza (come avviene praticamente sempre in carpenteria), sei obbligato a utilizzarle entrambe.
 

antoniopf

Utente poco attivo
Professione: Impiegato
Software: Thinkdesign
Regione: Campania
Exxon, qualche settimana fa avevo scoperto anch'io le Nord Lock. Ho anche invitato un rappresentante in azienda per avere dei campioni gratuiti ma mi disse che M4 non le avevano. Non vorrei che per il mio utilizzo siano sovrastimate le NL, oltre al fatto che sono "costose".
 

exxon

Utente Junior
Professione: engineer
Software: inventor
Regione: veneto
Concordo sul fatto che per le "vitine" non sia la soluzione migliore. Anche il costo risulta proibitivo per le taglie minori, mentre è quasi trascurabile per le viti che vengono vendute in scatole da un pezzo.

Per le viti piccole noi usiamo le rondelle elastiche a onde, per quelle intermedie le rondelle elastiche a tazza, poi passiamo alle NL.

P.S. Un nostro cliente acquista cloni NL dalla Cina. A me pare che siano brevettate, ma se l'acquisto è regolare e documentato, non credo possano essere sollevate responsabilità in capo a chi acquista, ma solo a chi vende...