Accoppiamento cilindro idraulico con motore idraulico

stefanobruno

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione caotica e notturna e Seguace Anonimo di Shiren :) [ Ma dove sei finito ? ]
Software: Inventor 2019 - Autocad ( read only ) - Rhino un pochino
Regione: Piemonte,Torino
#1
L' idraulica non è il mio campo ma vorrei capire una cosa.
Se io movimento un cilindro hyd. con stelo passante e collego mandata e ritorno ad un motore hyd, riesco a trasformare il moto da lineare a rotatorio ?
In linea teorica direi di sì, ma c'è qualche problema nascosto ?
E' implicito che accetto il moto rotatorio alternato.

Grazie.
 

orlluca

Utente Junior
Professione: progettista
Software: solidworks
Regione: friuli
#2
L' idraulica non è il mio campo ma vorrei capire una cosa.
Se io movimento un cilindro hyd. con stelo passante e collego mandata e ritorno ad un motore hyd, riesco a trasformare il moto da lineare a rotatorio ?
In linea teorica direi di sì, ma c'è qualche problema nascosto ?
E' implicito che accetto il moto rotatorio alternato.

Grazie.
...drenaggio motore?
 

marcok625

Utente poco attivo
Professione: Progettista meccanico Automazione
Software: Creo Elements/Direct modeling 19
Regione: Lombardia
#3
Ciao, io in passato ho lavorato come meccanico sulle macchine movimento terra e secondo me l'applicazione che vuoi fare tu è fattibile. Se ti immagini un escavatore cingolato, i cingoli per muoversi hanno bisogno di un motore idraulico che viene mosso dalla pressione dell'olio.
 

stefanobruno

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione caotica e notturna e Seguace Anonimo di Shiren :) [ Ma dove sei finito ? ]
Software: Inventor 2019 - Autocad ( read only ) - Rhino un pochino
Regione: Piemonte,Torino
#4
Se serve, prendo un motore col drenaggio.
Sono convinto che funzioni, ma è una convinzione da meccanico e non una certezza da idraulico.
 

stefanobruno

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione caotica e notturna e Seguace Anonimo di Shiren :) [ Ma dove sei finito ? ]
Software: Inventor 2019 - Autocad ( read only ) - Rhino un pochino
Regione: Piemonte,Torino
#5
secondo me l'applicazione che vuoi fare tu è fattibile.
Il tema è : ho un cilindro hyd. che spingo e tiro con un qualcosa, collego i due tubi ad un motore hyd., riesco a farlo girare ?
Le due camere identiche mi danno lo stesso volume in spinta ed in trazione, quindi il flusso è ( spero ) bilanciato, gli metto in mezzo un motore, compaiono delle criticità ?
Immagino che debba mettere due punti di compensazione per le eventuali piccole differenze di volume nei due sensi, esiste un metodo o è come un cane che si morde la coda ?
 

orlluca

Utente Junior
Professione: progettista
Software: solidworks
Regione: friuli
#6
Il tema è : ho un cilindro hyd. che spingo e tiro con un qualcosa, collego i due tubi ad un motore hyd., riesco a farlo girare ?
Le due camere identiche mi danno lo stesso volume in spinta ed in trazione, quindi il flusso è ( spero ) bilanciato, gli metto in mezzo un motore, compaiono delle criticità ?
Immagino che debba mettere due punti di compensazione per le eventuali piccole differenze di volume nei due sensi, esiste un metodo o è come un cane che si morde la coda ?
In teoria si. Ma come ripristini il volume di olio perso con il drenaggio del motore?
 

stefanobruno

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione caotica e notturna e Seguace Anonimo di Shiren :) [ Ma dove sei finito ? ]
Software: Inventor 2019 - Autocad ( read only ) - Rhino un pochino
Regione: Piemonte,Torino
#7
In teoria si. Ma come ripristini il volume di olio perso con il drenaggio del motore?
E se il drenaggio non ci fosse ?
Se i due volumi non fossero perfettamente identici, il sistema si pianterebbe alla prima corsa ?
 

Kaji

Utente Standard
Professione: Disegnatore CAD e progettista meccanico
Software: PTC Modeling 20.1 PE2 CdM, pochissimo Inventor
Regione: Emilia Romagna
#8
IL motore idraulico per "funzionare" necessità di una differenza di pressione tra aspirazione e mandata non dovrebbe interessare la modalità con cui viene fornita la pressione.
IL punto debole del tuo sistema è ovviamente "l'inversione del moto", perché i motori idraulici soffrono quando si trovano a funzionare a bassa velocità, quindi se non nel tuo sistema non sono richieste velocità elevate consiglierei l'utilizzo di un motore idraulico a pistoni radiali che fornisce coppia anche a velocità di rotazione molto bassa.