Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 33
  1. #1
    Utente Senior L'avatar di meccanicamg
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    6067
    Professione
    ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
    Regione
    Lombardia
    Software
    SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KiSSSoft, Excel

    Help PERMEABILITA' ARIA NEL FELTRO

    Eccomi qui con un quesito composto da due richieste.

    Sono nelle condizioni di avere un panno di feltro su una conduttura dove passa aria ad alta pressione (600-700 mbar) su un'area di circa 0,2 m².
    Ho trovato dei feltri che hanno una permeabilità di 100-200 l/min per ogni dm² di superficie con aria in transito a 2 mbar, il che vuol dire che ci passano 120-240 m³/h.

    Le domande sono:
    - a 600-700 mbar quanto vale o come si comporta la permeabilità?
    - se non ci fosse il feltro ci sarebbe il 100% della permeabilità di flusso, ma quale sarebbe il valore numerico di permeabilità?

    La seconda domanda é perché ho calcolato la portata necessaria in transito come se il feltro non esistesse, però é parecchio alta. Vorrei calcolare più realisticamente la vera portata che passa, e rientrare così in ventilatori HP standard con portate minori.

    Calcolo portata:

    K = k [l/min/dm²] • 6 ottengo [m³/h/m²] = 600-1200

    Q = K*A = 120-240

  2. #2
    Utente Junior
    Iscritto dal
    2013
    Messaggi
    31
    Professione
    _
    Regione
    italia
    Software
    _

    Predefinito

    Se pubblichi le specifiche del feltro (o magari un link alla scheda del prodotto) è più facile aiutarti

  3. #3
    Utente Senior L'avatar di meccanicamg
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    6067
    Professione
    ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
    Regione
    Lombardia
    Software
    SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KiSSSoft, Excel

    Predefinito

    La mia domanda non ha grande implicazione del tipo di feltro. Mi serve una soluzione generica che funziona anche se ci metto una calza della nonna.
    Un feltro http://www.seatrevi.it/PDF/SEA_SCHED...MANICHE_AT.pdf a caso il primo potrebbe essere quello che mi interessa. Feltri agugliati spessori da 3 a 5 mm.

  4. #4
    Utente Junior
    Iscritto dal
    2013
    Messaggi
    31
    Professione
    _
    Regione
    italia
    Software
    _

    Predefinito

    Puoi approssimare il filtro a una resistenza localizzata, se la caduta di pressione non è eccessiva puoi considerare l'aria come fluido incomprimibile.

    Calcoli la perdita di carico data dal filtro nella stessa maniera nella quale calcoleresti gli effetti di una strozzatura su un tubo.
    Ovviamente se le portate sono basse la perdita di carico sul filtro sarà preponderante rispetto a quelle distribuite sulla tubatura (basta fare una verifica veloce delle perdite di carico distribuite dopo aver calcolato la portata del condotto considerando solo il filtro), se invece la strozzatura introdotta dal filtro è dello stesso ordine di grandezza (o addirittura inferiore) delle perdite distribuite lungo il condotto devi tener conto anche di queste ultime. Se le trascuri, potresti avere errori anche molto rilevanti (ad esempio se consideri un filtro a resistenza nulla, la portata ti verrebbe infinita se trascuri le perdite sulle tubazioni).


    I 600-700 mbar che citi nel primo messaggio, a cosa si riferiscono? Prevalenza dell'aspiratore/ventilatore, perdita di carico sul filtro o cosa altro?

  5. #5
    Utente Standard
    Iscritto dal
    2011
    Messaggi
    372
    Professione
    Macchinista
    Regione
    Parma
    Software
    Solid Edge, Autocad, Matlab

    Predefinito

    Credo che meccanicamg chiedesse una formula in grado di valutare le perdite di carico in funzione di alcuni elementi costruttivi del feltro: credo che sappia che vada trattata come perdita localizzata alla stregua di un gomito, tee, ecc. Di queste tuttavia trovi facilmente i coefficienti di perdita in funzione del tipo di elemento, geometria, ecc. Del feltro (e dei filtri in generale, aggiungo) non è così facile, a meno che il costruttore non abbia qualcosa (non è scontato).
    Io purtroppo al volo non so aiutarti, ma nei prossimi giorni ci provo.
    Ciao

  6. #6
    Utente Senior L'avatar di meccanicamg
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    6067
    Professione
    ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
    Regione
    Lombardia
    Software
    SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KiSSSoft, Excel

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da paulpaul Visualizza Messaggio
    Credo che meccanicamg chiedesse una formula in grado di valutare le perdite di carico in funzione di alcuni elementi costruttivi del feltro: credo che sappia che vada trattata come perdita localizzata alla stregua di un gomito, tee, ecc. Di queste tuttavia trovi facilmente i coefficienti di perdita in funzione del tipo di elemento, geometria, ecc. Del feltro (e dei filtri in generale, aggiungo) non è così facile, a meno che il costruttore non abbia qualcosa (non è scontato).
    Io purtroppo al volo non so aiutarti, ma nei prossimi giorni ci provo.
    Ciao
    Esattamente centrato il problema. Se riuscissi a legare la permeabilità all'area ridotta di passaggio....potrei assimilare il feltro al grigliato.

  7. #7
    Utente Senior L'avatar di meccanicamg
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    6067
    Professione
    ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
    Regione
    Lombardia
    Software
    SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KiSSSoft, Excel

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da bip Visualizza Messaggio
    Puoi approssimare il filtro a una resistenza localizzata, se la caduta di pressione non è eccessiva puoi considerare l'aria come fluido incomprimibile.

    Calcoli la perdita di carico data dal filtro nella stessa maniera nella quale calcoleresti gli effetti di una strozzatura su un tubo.
    Ovviamente se le portate sono basse la perdita di carico sul filtro sarà preponderante rispetto a quelle distribuite sulla tubatura (basta fare una verifica veloce delle perdite di carico distribuite dopo aver calcolato la portata del condotto considerando solo il filtro), se invece la strozzatura introdotta dal filtro è dello stesso ordine di grandezza (o addirittura inferiore) delle perdite distribuite lungo il condotto devi tener conto anche di queste ultime. Se le trascuri, potresti avere errori anche molto rilevanti (ad esempio se consideri un filtro a resistenza nulla, la portata ti verrebbe infinita se trascuri le perdite sulle tubazioni).


    I 600-700 mbar che citi nel primo messaggio, a cosa si riferiscono? Prevalenza dell'aspiratore/ventilatore, perdita di carico sul filtro o cosa altro?
    Nel condotto la pressione totale, statica e dinamica, se non ci fosse l'ostruzione del feltro sarebbe nell'ordine di grandezza dei 600/700 mbar a seconda di come regolo l'impianto.

    Già che ci siamo .... Stiamo parlando di vuoto a circa 300mbar....che genera 700mbar di pressione negativa nell'impianto.

  8. #8
    Utente Senior L'avatar di meccanicamg
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    6067
    Professione
    ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
    Regione
    Lombardia
    Software
    SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KiSSSoft, Excel

    Predefinito Rete filtrante

    Se il feltro fosse una rete filtrante, potrebbe benissimo funzionare con le perdite di carico usando il coefficiente geometrico localizzato Co qui sotto per tubi cilindrici o rettangolari.
    Ma il feltro che rapporto area ha?
    Co=.....ma quanto? Sarà vero?
    wp_ss_20171229_0002.pngwp_ss_20171229_0001.png

  9. #9
    Utente Junior
    Iscritto dal
    2013
    Messaggi
    31
    Professione
    _
    Regione
    italia
    Software
    _

    Predefinito

    Dei feltri di solito viene specificato il rapporto tra volume "vuoto" e totale, ma sinceramente non so quanto si riesca a collegarlo ad un rapporto tra aree in maniera da ottenere una formula per il calcolo della perdita di carico in maniera sufficientemente precisa.

    Aggiungo che (se ho capito cosa vorresti realizzare) avresti 0.6-0.7 bar di perdita di carico concentrata sul filtro, è un valore decisamente alto, valuta di far appoggiare il feltro su una rete metallica che offra sostegno meccanico, inoltre non so quanto possa essere precisa una modellazione su una perdita di carico così importante, normalmente le prove per caratterizzare il prodotto si fanno con perdite di carico più basse.

    Se ti serve una stima precisa del comportamento io valuterei la possibilità di fare delle prove sperimentali..

  10. #10
    Utente Senior L'avatar di meccanicamg
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    6067
    Professione
    ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
    Regione
    Lombardia
    Software
    SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KiSSSoft, Excel

    Predefinito

    Ehh per quanto riguarda il supporto del filtro c'è una rete forata spessore 10 mm per non far implodere l'oggetto. Temevo che mi dicessi anche tu di fare una prova sperimentale...
    A questo punto anche la rete forata fa perdita di carico ma...sarà più o meno del feltro?


  • Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti