Protolabs


Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Calcolo carico massimo

  1. #1
    Utente Standard L'avatar di ziotoy
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    115
    Professione
    Impiegato
    Regione
    Campania
    Software
    Visi-AutoCad-Cimatron

    Predefinito Calcolo carico massimo

    Salve a tutti, non avendo conoscenze su calcoli strutturali vi pongo il seguente quesito.
    Ho una torre composta da 6 blocchi elettrosaldati, avviatati con 4 viti M16 l'uno all'altro così come da step allegato.
    La domanda è questa: qual è il peso massimo espresso in Kg o Ton. che può sostenere la torre ??
    Grazie in anticipo a chi risponderà.
    Saluti.
    ZioToy
    File Allegati File Allegati

  2. #2
    Utente Senior L'avatar di meccanicamg
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    5875
    Professione
    ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
    Regione
    Lombardia
    Software
    SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KiSSSoft, Excel

    Predefinito

    Uni en 1993-1-8 e NTC 2008.

  3. #3
    Utente Standard L'avatar di ziotoy
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    115
    Professione
    Impiegato
    Regione
    Campania
    Software
    Visi-AutoCad-Cimatron

    Predefinito

    Le norme sono vaste e presuppongono conoscenze in merito.
    Come già detto non ho conoscenza in ambito di calcoli strutturali.
    Pertanto se qualcuno ha 5min. per aprire il file step con un software atto a tali calcoli gliene sarei grato.
    Saluti.
    ZioToy

  4. #4
    Moderatore L'avatar di gerod
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    3873
    Professione
    Libero professionista
    Regione
    Veneto
    Software
    Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora

    Predefinito

    Metti una immagine invece di uno step. Magari lo vedono tutti
    Io ora non riesco a vedere lo step quindi ....

  5. #5
    Utente Senior L'avatar di meccanicamg
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    5875
    Professione
    ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
    Regione
    Lombardia
    Software
    SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KiSSSoft, Excel

    Predefinito

    Idem...sul telefono niente step. Metti un'immagine.
    Comunque se vuoi sapere cosa tiene una struttura lo deve fare uno competente...sai se non tiene muoiono le persone....responsabilità civile e penale. Noi poesia anche dirti che tiene 5....50....50000 elefanti.

  6. #6
    Utente Senior L'avatar di meccanicamg
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    5875
    Professione
    ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
    Regione
    Lombardia
    Software
    SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KiSSSoft, Excel

    Predefinito

    Senza vedere lo step direi che la torre in trazione tiene la capacità di carico delle 4 viti M16 di cui non ci dici la classe di resistenza, quindi per me sono in nylon e tengono meno del peso di ogni blocco della torre.
    Classe di resistenza....precaricate o no, sollecitazioni statiche o dinamiche, vento e simili....non ci stai dicendo niente.

    A compressione...se é un traliccio terrà quanto portano i tubi del traliccio....sarà da scomporre le forze...i nodi...equilibrio.... E poi il carico di punta ci sarà oppure no?
    Secondo me ci vanno un paio d'ore tutte per fare i conti a mano. Un fem...molto meno ma poi va interpretato.

  7. #7
    Utente Standard L'avatar di ziotoy
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    115
    Professione
    Impiegato
    Regione
    Campania
    Software
    Visi-AutoCad-Cimatron

    Predefinito

    Ok colpa mia scusate.
    Vi spiego cosa devo fare. Dobbiamo alzare di un paio di centimetri una pressa meccanica del peso di circa 120T per sfilare gli spessori adesso esistenti sotto i 4 "piedi" per sostituirli con degli ammortizzatori. Alzeremo la pressa prima da un lato (quindi in teoria circa 60T) con 2 torri su cui verrà piazzato per ognuna un cilindro pneumatico dal diametro di 180mm. Le brugole sono viti comuni del commercio M16 e servono solo a tenere fermi i blocchi l'uno sull'altro. Le due torri verranno piazzate a terra sotto la pressa nelle immediate vicinanze dei due "piedi" e da lì i cilindri pneumatici dovrebbero alzare la pressa. Ogni torre è composta da 6 blocchi (per comodità di trasporto e peso) di Fe elettrosaldato con due "costole" centrali a croce (zona di lavoro cilindro) dello spessore di 30mm. Inoltre sempre per problemi di movimentazione e peso la torre è rastremata. Si parte dal basso con un ingombro XY di 500x500 fino ad arrivare all'altezza totale 1800mm con ingombro XY di 300x300. Spero di essere stato più chiaro stavolta.
    Grazie a tutti.
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  8. #8
    Moderatore L'avatar di gerod
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    3873
    Professione
    Libero professionista
    Regione
    Veneto
    Software
    Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora

    Predefinito

    Quindi le viti servono solo da centraggio e per tenerli fissi.
    Non lavorano.
    Devi dimensionare la struttura affinché resista.
    Fatti un calcolo a compressione sulla torre.
    Dirti quanto resiste è un po' troppo però, serve fare dei calcoletti fatti bene! Non sono fagiolini, sono 60t.
    ok?

  9. #9
    Utente Senior L'avatar di meccanicamg
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    5875
    Professione
    ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
    Regione
    Lombardia
    Software
    SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KiSSSoft, Excel

    Predefinito

    Se é vero che il cilindro é pneumatico con alesaggio 180 mm....a 6 bar alza 1500kg circa...non alzerai mai né 120...
    60...30ton.
    Spero sia un cilindro ad olio ad alta pressione stile Enerpac per interventi di sollevamento adeguati....sia per non sfasciare tutto, sia per non farsi male.
    Monti le torri composte per montare il martinetto che solleva mezza pressa....ora si capisce cosa devi fare.

    La struttura lavora a compressione come immaginato.
    La sezione minima é quella che deve essere verificata, pertanto se i tuoi sgabelli sono fresati sopra e sotto, quindi appoggiano bene, avranno un'area di contatto data dalla croce più piccola sommata dalla cornice quadrata. Stiamo parlando dell'elemento in alto.
    La forza gravante su questa area é 60ton/2 se la pressa viene sollevata da un lato con due martinetti. 30ton = 300000N.
    Otterrai una sigma di compressione di Forza/Area. Questo valore deve essere minore di Rs/6, dove Rs é il limite di snervamento dell'acciaio elettrosaldato degli sgabelli e 6 un coefficiente di sicurezza molto maggiore del solito 1,5 per via dell'applicazione pericolosa.
    Se ciò é vero la tua struttura resiste a compressione.
    Ogni sgabello poi avrà come forza di compressione il peso della fila di sgabelli superiori da sommare alla forza peso della pressa.
    Questo é il conto della serva....brutale.
    Poi puoi fare diverse considerazioni e approfondimenti, compreso un fem.
    Comunque é progettata male la fondazione della pressa perché normalmente a piano pavimento ci sono le nicchie per mettere i cilindri compatti per il sollevamento e non in buca con delle prolunghe....

    Se gli sgabelli sono davvero come da foto son parecchio scaricati e per questo motivo devi veder quant'è la sezione resistente effettiva a compressione. Avete fatto tanto i fighi a fare tutto leggero e scaricato ma avete tolto carne all'anima che resiste a compressione.
    Mi sa che bastava un lingotto 300x300x1800mm in S235JR e costava pure molto meno....3MPa di compressione che é nulla in confronto a Rs/6=200/6=33MPa.

  10. #10
    Utente Standard L'avatar di ziotoy
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    115
    Professione
    Impiegato
    Regione
    Campania
    Software
    Visi-AutoCad-Cimatron

    Predefinito

    Chapeau a MeccanicaMg. Hai capito perfettamente cosa dobbiamo fare. Gli sgabelli verranno fresati per avere un perfetto 3accoppiamento ed un buon appoggio x terra nella buca. Il cilindro chiaramente è uno idoneo al tipo di lavoro. Per la cronaca non è che abbiamo fatto i fighi a "sfinestrare" gli sgabelli. È che non abbiamo spazio di manovra pertanto bisogna calare e montare a "braccia" il tutto nella buca sotto la pressa e date le dimensioni ed il peso non so se mi spiego. Chiaro che sarebbe stato più semplice ed economico prendere un blocco pieno delle dimensioni che citavi tu. Per quanto riguarda le fondazioni della pressa non so che dirti. Mi occupo di progettazione stampi lamiera per cui probabilmente hai pienamente ragione. Grazie cmq per l'aiuto. Saluti. ZioToy


  • Discussioni Simili

    1. Calcolo carico assiale Cuscinetti a rulli conici
      Di Davide Tecnopaper nel forum Progettazione meccanica - forum generale
      Risposte: 12
      Ultimo Messaggio: 18-11-2016, 14: 28
    2. Calcolo perdite di carico
      Di invcla nel forum Inventor
      Risposte: 4
      Ultimo Messaggio: 25-09-2013, 22: 18
    3. Soppalco in Fe calcolo carico
      Di giumon nel forum Progettazione meccanica - forum generale
      Risposte: 1
      Ultimo Messaggio: 10-05-2013, 19: 16
    4. calcolo del carico su profilato ad L
      Di Brethil nel forum Inventor
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 07-02-2013, 11: 11
    5. Calcolo carico su slitta a ricircolo di sfere
      Di Stefano C nel forum Progettazione meccanica - forum generale
      Risposte: 5
      Ultimo Messaggio: 18-11-2011, 14: 33

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti