[SONDAGGIO 2022] Stipendio medio ufficio tecnico

Stipendio medio ingegnere meccanico

  • 1400-1500

  • 1500-1600

  • 1600-1700

  • 1700-1800

  • 1800-1900

  • 1900-2000

  • 2000-2500

  • 2500-3000

  • 3000+


I risultati saranno visibili solamente dopo aver votato.

MoldMaker

Utente poco attivo
Professione: Progettista
Software: SolidWorks
Regione: Emilia Romagna
Buongiorno a tutti!!

Mi chiamo Daniele, 28 anni, come tanti di voi mi ritrovo a lavorare in ufficio tecnico, ultimamente il mercato del lavoro è in forte fermento e con molte posizioni aperte, vorrei proporvi questo sondaggio per capire e giovarne tutti sia in fase di richiesta di aumento o di cambio lavoro. la domanda che vi porgo è "a quanto ammonta lo stipendio medio di un progettista/caddista/ingegnere?", Nella mia esperienza lavorativa di circa 8 anni mi è capitato di sentire cifre folli o cifre ridicole, con questo sondaggio voglio mettere le basi per capire io in primis ma anche far capire a chi è del settore quanto realmente si guadagna di media in modo da non svenderci, ma anzi affrontare il mercato nel modo più consapevole e aggressivo possibile.

Ringrazio di cuore tutti i partecipanti,


P.s il sondaggio è anonimo nessuno può vedere chi ha votato cosa neanche io.
 

Lettore espatriato

Utente Standard
Professione: Disegnatore CAD
Software: 3DExperience/V6 - Catia V5 - V4 - Siemens NX2/NX6 - CV Cadds4x - tecnigrafo - Icem Surf Trained
Regione: UK - South England
Stipendio medio ufficio tecnico ( come da titolo quindi rivolto anche a chi ingegnere non e' ) o stipendio medio ingegnere meccanico ?
Non vorrei inquinare la ricerca con dati spuri ....
 

MoldMaker

Utente poco attivo
Professione: Progettista
Software: SolidWorks
Regione: Emilia Romagna
Stipendio medio ufficio tecnico ( come da titolo quindi rivolto anche a chi ingegnere non e' ) o stipendio medio ingegnere meccanico ?
Non vorrei inquinare la ricerca con dati spuri ....
Ufficio tecnico in generale, ho visto negli anni periti meccanici a parità di esperienza prendere stipendi più alti di ingegneri, quello che conta è la mansione in se più che il titolo, grazie del tuo tempo
 

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: SolidEdge
Regione: Friuli Venezia Giulia

Poi con google trovi il mondo

Poi la tua domanda è talmente vaga che dire 1500 o 2500 netti è la stessa cosa
 

MoldMaker

Utente poco attivo
Professione: Progettista
Software: SolidWorks
Regione: Emilia Romagna

Poi con google trovi il mondo

Poi la tua domanda è talmente vaga che dire 1500 o 2500 netti è la stessa cosa
Buonasera, sinceramente non capisco qual è il problema, non do fastidio a nessuno ed è un metodo di confronto con retribuzioni aggiornate ad oggi nel 2022, visto che si sono alzate notevolmente, mi sembra che ti dia fastidio un sondaggio del genere, già 2 commenti che fai con l’intenzione di scoraggiare la continuazione del post
 

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: SolidEdge
Regione: Friuli Venezia Giulia
già 2 commenti che fai con l’intenzione di scoraggiare la continuazione del post
No, sbagli. Sono già due commenti per segnalare che è l'ennesimo argomento, trattato numerose volte, che viene riproposto senza portare nulla di nuovo.
Già scrivere
stipendio medio di un progettista/caddista/ingegnere
denota la poca chiarezza della domanda e di conseguenza l'inutilità del sondaggio.
progettista, caddista, ingegnere sono 3 figure diverse con mansioni diverse e stipendi diversi sicuramente non confrontabili fra loro.
Inoltre un ingegnere neolaureato ha uno stipendio, uno con 10 anni di attività un altro, uno con 40 anni un altro ancora; cosa facciamo, prendiamo i 1500 del primo, i 2000 del secondo 3000 del terzo e abbiamo che un ingegnere prende 2166? Sia che lavori in ambito nucleare, su una piattaforma petrolifera, o a fare i robot della Bimby.
Per fare un sondaggio oltre a fare una domanda strutturata e definita correttamente poi bisogna anche saper leggere i dati che se ne ricavano.
Avere un 30% 1600/1700, un 20% 1800/1900, un 40% 2000/2500, un 5% 1400/1500, un 5% 3000+ non significa nulla se non sono contestualizzabili, se non si sa con che cognizione di causa sono stati votati.

Tu puoi aprire tutte le discussioni e i sondaggi che vuoi; spero che alla fine del sondaggio o quando avrai racimolato abbastanza dati ci darai il tuo resoconto del sondaggio
 

PIETRO2002

Utente Junior
Professione: PROGETTISTA MECCANICO
Software: INVENTOR
Regione: LOMBARDIA
No, sbagli. Sono già due commenti per segnalare che è l'ennesimo argomento, trattato numerose volte, che viene riproposto senza portare nulla di nuovo.
Già scrivere

denota la poca chiarezza della domanda e di conseguenza l'inutilità del sondaggio.
progettista, caddista, ingegnere sono 3 figure diverse con mansioni diverse e stipendi diversi sicuramente non confrontabili fra loro.
Inoltre un ingegnere neolaureato ha uno stipendio, uno con 10 anni di attività un altro, uno con 40 anni un altro ancora; cosa facciamo, prendiamo i 1500 del primo, i 2000 del secondo 3000 del terzo e abbiamo che un ingegnere prende 2166? Sia che lavori in ambito nucleare, su una piattaforma petrolifera, o a fare i robot della Bimby.
Per fare un sondaggio oltre a fare una domanda strutturata e definita correttamente poi bisogna anche saper leggere i dati che se ne ricavano.
Avere un 30% 1600/1700, un 20% 1800/1900, un 40% 2000/2500, un 5% 1400/1500, un 5% 3000+ non significa nulla se non sono contestualizzabili, se non si sa con che cognizione di causa sono stati votati.

Tu puoi aprire tutte le discussioni e i sondaggi che vuoi; spero che alla fine del sondaggio o quando avrai racimolato abbastanza dati ci darai il tuo resoconto del sondaggio
Magari dietro, puo' esserci qualche societa' di consulenza / somministrazione lavoro che butta il sasso nello stagno per vedere l'effetto che fa! A pensare male si fa peccato, pero'....
 

TETRASTORE

Utente Senior
Professione: Founder di TETRAPOWER SRL
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
ma anche far capire a chi è del settore quanto realmente si guadagna di media in modo da non svenderci, ma anzi affrontare il mercato nel modo più consapevole e aggressivo possibile.
Nel mondo reale non funziona così.
Concordo con @MassiVonWeizen sui vari distinguo che ti ha elencato, non per reprimere la tua iniziativa, bensì per cercare di farti comprendere che un sondaggio del genere non servirebbe nè a te nè ad altri anzi, sarebbe fuorviante perchè se pensi di andare a chiedere un aumento di stipendio sulla base di un risultato statistico che non considera le molteplici e importanti differenze che sussistono all'interno della stessa categoria generica, sicuramente non otterrai il risultato sperato.

Per spiegarmi meglio riporto uno dei tanti sistemi di valutazione utilizzati dai manager nelle aziende che, come potrai constatare, effettua valutazioni molto più accurate ed utili per definire il profilo dell'operatore al fine di poter stimare la giusta collocazione e retribuzione (variabile anche questa a seconda della localizzazione geografica, del settore, delle dimensioni dell'azienda, ecc., ecc.).

Questa valutazione si basa sull'analisi delle mansioni e viene richiesta a chi gestisce il reparto o l'ufficio il quale dovrà rispondere alle seguenti domande:

1) Delle mansioni svolte, qual'è quella più importante che lo tiene maggiormente impegnato nel corso della giornata lavorativa?
2) Vi sono mansioni (oltre a quelle giornaliere) dove la frequenza di esecuzione avviene saltuariamente (giorno, settimana, mese,)?
3) Per le mansioni svolte si richiede un giudizio obiettivo tenendo conto dei seguenti requisiti:
- 3a) Natura e caratteristiche delle mansioni svolte:
precisare se il lavoro è di natura puramente esecutiva che richiede solo esperienza pratica (mansioni di ordine di routine giornaliera), oppure ha caratteristiche di lavoro concettuale.
- 3b) Esperienza:
indicare il grado di preparazione pratica e di precisione nell'esecuzione.
- 3c) Iniziativa ed intraprendenza:
nelle mansioni svolte, sono richiesti tali requisiti? Precisare la natura e la frequenza delle decisioni che la persona deve prendere per l'esecuzione del proprio lavoro.
- 3d) Autonomia:
determinare il grado di indipendenza nelle mansioni, mettendo in evidenza le decisioni prese senza ricorrere al suo superiore diretto, indicando però se per il lavoro svolto è richiesto tale requisito.
- 3e) Precisare se le mansioni svolte investono compiti di coordinamento nonchè il controllo del lavoro di altri all'interno del proprio ufficio.
- 3f) valutazione del grado di coscienza professionale nello svolgimento delle mansioni.
- 3g) Disciplina e serietà:
indicare eventuali problemi nel comportamento e nelle relazioni con gli altri.

Come vedi, chi deve valutare analizza molteplici aspetti che rendono molto più complessa una statistica anche solo parzialmente affidabile.
 
Ultima modifica:

Lettore espatriato

Utente Standard
Professione: Disegnatore CAD
Software: 3DExperience/V6 - Catia V5 - V4 - Siemens NX2/NX6 - CV Cadds4x - tecnigrafo - Icem Surf Trained
Regione: UK - South England
Avrei preferito non commentare, per lasciare spazio solo al sondaggio , ma visto che e' pieno di "buoni consigli" , lascio il mio ( pescato da uno dei post indicati e postato da altri ) :

Tranquillo per me non è polemica ma solo una semplice costatazione della realtà.
Continuo a ripetere che oltre metà del mio team dove lavoravo prima è andato a lavorare in inghiltera e alcuni in germania con una paga doppia e a volte tripla. Per dovere di cronaca io mi sono rotto i maroni e ho cambiato lavoro.
Chissa' , magari all'estero e' pieno di gente che va' d'accordo con i colleghi.

PS Per la cronaca , io nel sondaggio ho indicato l'ultimo stipendio italiano .
 

Lettore espatriato

Utente Standard
Professione: Disegnatore CAD
Software: 3DExperience/V6 - Catia V5 - V4 - Siemens NX2/NX6 - CV Cadds4x - tecnigrafo - Icem Surf Trained
Regione: UK - South England
Buonasera, sinceramente non capisco qual è il problema, non do fastidio a nessuno ed è un metodo di confronto con retribuzioni aggiornate ad oggi nel 2022....
Probabilmente e' lo stesso motivo per cui nelle offerte di lavoro italiane non si vede mai lo straccio di un'offerta economica .

Cosa che fa perdere tempo a chi cerca lavoro , ma anche a chi lo offre.
 

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: SolidEdge
Regione: Friuli Venezia Giulia
@MoldMaker direi che dopo una ventina di giorni dovresti avere abbastanza materiale per trarre delle conclusioni e condividerle; il fatto che tu sia sparito dal forum dopo appena 5 giorni dall'apertura del forum conferma che vengono aperti discussioni inutili solo perché prude il pollice opponibile.
 

MoldMaker

Utente poco attivo
Professione: Progettista
Software: SolidWorks
Regione: Emilia Romagna
@MoldMaker direi che dopo una ventina di giorni dovresti avere abbastanza materiale per trarre delle conclusioni e condividerle; il fatto che tu sia sparito dal forum dopo appena 5 giorni dall'apertura del forum conferma che vengono aperti discussioni inutili solo perché prude il pollice opponibile.
Buongiorno, i risultati sono pubblici li puoi vedere tu stesso.
P.s scusami se ti do fastidio nella tua isola felice “CAD3D”
 

ragnol

Utente attivo
Professione: geometra
Software: Cad, Dietrich's, Sema
Regione: Trentino
Vabbè, io ho votato e rientro nella classe più numerosa, però, non sapendo nulla dei miei colleghi "di classe", non ho la più pallida idea se, per il lavoro che svolgo realmente, sono riuscito a strappare una paga alta o se al mio capo sta andando di lusso...

Che è proprio il problema che @MassiVonWeizen lamentava dalla sua isola felice...'sto maledetto!

Chi guadagna come me tira righe in base a quello che gli dice qualcuno o, come me, si dimensiona ogni elemento prima di disegnarlo e, come me, si becca tutti i lavori più rognosi perché sono quello con più esperienza?
Però sono solo geometra, non ho un titolo universitario ne le relative conoscenze. Però mi dicono "c'è da fare quella stalla in legno e acciaio" e tornano quando ho pronto il trasferimento per il CNC. E di solito (intendo 8/10) gli strutturisti chiedono a me la relazione di calcolo da controllare e firmare.

Quindi, @MoldMaker....come geometrucolo devo "baciare manina" o mi stanno sfruttando come una *sguattera guatemalteca? (* cit.)

Anche perché nel mio settore un po' di nicchia non siamo molti, e siamo anche fessi perché ognuno (in zona ci conosciamo tutti) tiene le proprie carte coperte, quindi un mio pari-competenze magari porta a casa 2500€ e/o un altro 1600€.
 

Lettore espatriato

Utente Standard
Professione: Disegnatore CAD
Software: 3DExperience/V6 - Catia V5 - V4 - Siemens NX2/NX6 - CV Cadds4x - tecnigrafo - Icem Surf Trained
Regione: UK - South England
Mi pare che su certe discussioni , ci siano piu' messaggi di chi " guarda al dito " di chi "guarda alla luna".

Le mie valutazioni , in base ai voti , sono :
- c'è sempre quello che utilizza questi sondaggi per dimostrare che "lui c'ha raggggione" e vota cifre non reali ( non necessariamente quelle piu' alte o basse ) o trova il modo di votare 2 o 3 volte ...
- se uno ha vent'anni di esperienza , una laurea in tasca e fa il progettista meccanico per 1500 €/mese si dovrebbe porre qualche domanda ...
- se uno ha appena iniziato la sua carriera , verosimilmente dovrebbe andare a prendere di piu' ed ora guadagna 2500 €/mese , direi che e' fortunato ....
- in Italia , tornero' solo per le vacanze .
 

Statistiche forum

Discussioni
56,232
Messaggi
479,736
Utenti registrati
97,419
Ultimo utente registrato
sandridomenico

Staff online


Top