Quotatura pezzo sottoposto a successivo trattamento

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: SolidEdge
Regione: Friuli Venezia Giulia
Se il tornitore non deve sapere certe cose e il fresatore non deve saperne altre.. allora servirebbe fare un disegno con quote di sgrossatura che tengono conto dei sovrametalli da lasciare prima del trattamento termico. Poi un disegno per il dopo tempra con le quote di semifinitura e un altro ancora con le quote di finitura ?
Praticamente ci vogliono più persone in ufficio tecnico che in produzione.
Io penso che un disegno debba rappresentare le quote del prodotto finale . Poi sarà il compito del responsabile officina stabilire il come farlo ed informare chi di dovere.
Ti dirò che nei miei primi anni lavorativi dove facevo il tornitore in una fonderia, si lavoravano particolari terzi in cui si faceva la sola sgrossatura ed i clienti ci dava il disegno con le quote, appunto, di sgrossatura.
A volte si trattava del disegno finale con le quote finite tagliate e corrette a penna, altre volte si trattava di disegni appositamente per la sgrossatura e tolleranze adeguate (ad esempio +/-1).
Si trattava ovviamente di disegni che generalmente erano già pensati per un fornitore esterno.
 

PIETRO2002

Utente Junior
Professione: PROGETTISTA MECCANICO
Software: INVENTOR
Regione: LOMBARDIA
Se il tornitore non deve sapere certe cose e il fresatore non deve saperne altre.. allora servirebbe fare un disegno con quote di sgrossatura che tengono conto dei sovrametalli da lasciare prima del trattamento termico. Poi un disegno per il dopo tempra con le quote di semifinitura e un altro ancora con le quote di finitura ?
Praticamente ci vogliono più persone in ufficio tecnico che in produzione.
Io penso che un disegno debba rappresentare le quote del prodotto finale . Poi sarà il compito del responsabile officina stabilire il come farlo ed informare chi di dovere.
Dipende se si fa una produzione di serie, direi che i disegni per ogni fase di lavoro ( ciclo di lavoro ) sono indispensabili, se si lavora su commessa e si fa solo un solo pezzo sarebbe una pazzia... come sempre serve buon senso ed ogni azienda adotta le sue strategie. Nei lavori su commessa sono richiesti supervisori ed operatori che hanno capacita' tecniche superiori rispetto a chi fa lavori di serie.
 

Vittorio

Utente Standard
Professione: progettista
Software: CatiaV5-6R29 HyperMill_2022.1
Regione: Lombardia
A volte si trattava del disegno finale con le quote finite tagliate e corrette a penna, altre volte si trattava di disegni appositamente..
Essendo datato queste cose le ho vissute anch'io e se più lavorazioni vengono eseguite in sedi diverse è corretto specificare solo le quote interessate alla specifica officina esterna.
Ma se dobbiamo rimanere nel tema del post n1
Mi sembra che l'albero venga eseguito all'interno della medesima sede. Mi sembra che il trattamento è l'ultima lavorazione da eseguire..quindi a mio modesto parere il disegno deve riportare la quota finita e sarà compito del responsabile fare le corrette considerazioni.
Poi se vogliamo ampliare il discorso alla produzione in serie piuttosto che al mal di pancia del tornitore o alla crisi coniugale del capo officina ...bhe l'argomento si fa complesso e come ho già detto le norme vanno adattate alla realtà interna dell'azienda
 

Vittorio

Utente Standard
Professione: progettista
Software: CatiaV5-6R29 HyperMill_2022.1
Regione: Lombardia
Scusate se sono logorroico, ma vorrei fare l'ultima considerazione.
Supponiamo l'esempio di un albero diametro 20 g6.
Se applichiamo la teoria che devo modificare la quota mettendo diametro 19.98g6 perché questa viene poi gonfiata dal trattamento.. chi fa il controllo finale deve usare un altro disegno ovviamente con la quota 20g6 altrimenti scarta il pezzo. Bho...mi sembra una complicazione difficile da gestire
 
Ultima modifica:

PIETRO2002

Utente Junior
Professione: PROGETTISTA MECCANICO
Software: INVENTOR
Regione: LOMBARDIA
Scusate se sono logorroico, ma vorrei fare l'ultima considerazione.
Supponiamo l'esempio di un albero diametro 20 g6.
Se applichiamo la teoria che devo modificare la quota mettendo diametro 19.98g6 perché questa viene poi gonfiata dal trattamento.. chi fa il controllo finale deve usare un altro disegno ovviamente con la quota 20g6 altrimenti scarta il pezzo. Bho...mi sembra una complicazione difficile da gestire
Ogni fase va controllata, se si vuole avere il processo nelle tolleranze richieste.
 

PIETRO2002

Utente Junior
Professione: PROGETTISTA MECCANICO
Software: INVENTOR
Regione: LOMBARDIA
Comunque il tornitore dovra' avere un documento cartaceo ( magari il disegno definitivo con la quota corretta a penna ) con le dimensioni minime e massime che il pezzo deve avere e per controllarle, presumo, un micrometro od una calibro a forchetta passa / non passa.
 

Stefano_GS

Utente attivo
Professione: Application engineer
Software: Solidworks 2016
Regione: Piemonte
Tornire in tolleranza g6 tanta roba, avrà anche un requisito di rugosità da dover rispettare.
Da considerare poi che il rivestimento avrà la sua tolleranza (nel caso di ricopertura Alcrona minima ma va considerata) e bisognerà tenerne conto nel definire la quota di tornitura.

PS: il trattamento viene eseguito ad una certa temperatura, questa non comporta modificazioni nella struttura (e nelle dimensioni) del materiale? Immagino lo si sia già considerato
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
La quotatura A è quella da officina, la B risulta comoda per il disegnatore.
Con le fresatrici tradizionali si è sempre fatta la cava con fresa nominale. Speso anche con quelle CNC. Se si va di contrornatura sicuramente la fai meglio è come desideri, anche rettangolare con spigoli raggiati.
 

PIETRO2002

Utente Junior
Professione: PROGETTISTA MECCANICO
Software: INVENTOR
Regione: LOMBARDIA
La quotatura A è quella da officina, la B risulta comoda per il disegnatore.
Con le fresatrici tradizionali si è sempre fatta la cava con fresa nominale. Speso anche con quelle CNC. Se si va di contrornatura sicuramente la fai meglio è come desideri, anche rettangolare con spigoli raggiati.
Mi sa che hai tappato la discussione! ahahhaha
 

Staff online

Statistiche forum

Discussioni
55,733
Messaggi
475,507
Utenti registrati
96,159
Ultimo utente registrato
mattia14

Top