Pompe del vuoto

mcdue

Utente Junior
Professione: Impiantista
Software: AutoCAD 2010, CATIA V5
Regione: Lombardia
Lascio stare la digressione sul perché di questa mia richiesta che ho il dente avvelenato, la riassumo con il dire che ho una cifra a sei zeri come costi di riparazione annuale delle pompe del vuoto.

Per ridurre questi costi vorrei agire parallelamente su due strade: sensibilizzare ad un utilizzo corretto la produzione e cercare di fare manutenzione predittiva, ma sono in crisi perché nel mio percorso di studi non ho mai avuto modo di approfondire. Quindi chiedo a voi forumisti eruditi se avete materiale da girarmi sul loro funzionamento, accetto tutto, dalla carta straccia ai filmati in high definition, che siano in italiano o inglese non fa differenza.

Poi, se volevo anche chiedere se avete consigli o qualche nome di ditta specializzata in sistemi per la manutenzione predittiva di pompe per circolazione di olio diatermico, la nostra idea è di misurare temperatura (pompano olio a 250°C) e vibrazioni, creare uno storico e poi analizzare i dati e cercare di capire quando la pompa ha bisogno di essere sostituita per poi andare in riparazione alla casa madre. Una precisazione doverosa, ci si rompe la tenuta, non abbiamo problemi sui cuscinetti...

(Se volte maggiori dettagli basta chiedere).
Grazie.
mcdue.
 

AntonioV

Bannato
Professione: LAN Admin
Software: Map2006 & GIS opensource
Regione: 18.730230° E ~ 51.595594° N
Dall'abisso della mia ignoranza in materia, al tuo posto mi farei una bella polizza assicurativa.. predittiva.

Costa, certo, ma sicuramente meno di quei 6 zeri di manutenzione...

:)
 

PierArg

Moderatore
Staff Forum
Professione: ingegnere meccanico
Software: i miei neuroni
Regione: Emilia Romagna
Ciao Mcdue, lavoro nell'oleodinamica ma a 250°C alzo le mani e mi inchino.

A quelle temperature non credo ci siano guarnizioni standard che tengano.
 

MBT

Utente Senior
Professione: tiro righe, compilo tabelle...
Software: non serve un software per fare quel che faccio...
Regione: nella Terra di Mezzo
Ciao Mcdue, lavoro nell'oleodinamica ma a 250°C alzo le mani e mi inchino.

A quelle temperature non credo ci siano guarnizioni standard che tengano.
Si che ci sono... ci mancherebbe !
In Kalrez, nome commerciale della DuPont per un elastomero
http://www.dupontelastomers.com/Products/Kalrez/techInfo.asp

Regge a oltre 320° C :finger:

Lascio stare la digressione sul perché di questa mia richiesta che ho il dente avvelenato, la riassumo con il dire che ho una cifra a sei zeri come costi di riparazione annuale delle pompe del vuoto.

Per ridurre questi costi vorrei agire parallelamente su due strade: sensibilizzare ad un utilizzo corretto la produzione e cercare di fare manutenzione predittiva, ma sono in crisi perché nel mio percorso di studi non ho mai avuto modo di approfondire. Quindi chiedo a voi forumisti eruditi se avete materiale da girarmi sul loro funzionamento, accetto tutto, dalla carta straccia ai filmati in high definition, che siano in italiano o inglese non fa differenza.

Poi, se volevo anche chiedere se avete consigli o qualche nome di ditta specializzata in sistemi per la manutenzione predittiva di pompe per circolazione di olio diatermico, la nostra idea è di misurare temperatura (pompano olio a 250°C) e vibrazioni, creare uno storico e poi analizzare i dati e cercare di capire quando la pompa ha bisogno di essere sostituita per poi andare in riparazione alla casa madre. Una precisazione doverosa, ci si rompe la tenuta, non abbiamo problemi sui cuscinetti...

(Se volte maggiori dettagli basta chiedere).
Grazie.
mcdue.

Per quel poco che ne so, di pompe a vuoto ce ne sono più tipi
Le più comuni sono ad anello liquido, non eccessivamente performanti dal punto di vista del vuoto ma robuste
se serve un vuoto più spinto, ci sono pompe ad eiettore o con altri metodi via via più performanti
per darti info più dettagliate dovrei sapere che pompe usi
ma posso subito darti un consiglio "generale"... non è che stai usando le pompe in maniera impropria??? Forse i tuoi costi manutentivi sono dovuti a un errato utilizzo di una pompa "errata", nel senso che è meglio usarne una diversa con altre caratteristiche !
 

mcdue

Utente Junior
Professione: Impiantista
Software: AutoCAD 2010, CATIA V5
Regione: Lombardia
Io chiedo scusa se ho latitato, ma non ho avuto modo di aprire il forum fino ad oggi a causa di un viaggio e di diverse faccende lavorative da sbrigare.

Torno sul tema pompe del vuoto, è stato molto difficile trovare anche solo quel poche che scrivo perché a quanto pare chi ha progettato l’impianto lo ha fatto risparmiando sulla carta.

Dunque, io mi sono impegnato a cercare di parlare con un tecnico che ci aggiusta le pompe ma ho trovato confusionario il suo modo di esprimersi e sebbene la sua manualità sia più che apprezzabile il suo italiano è davvero qualcosa di misterioso, un po’ come le sue teorie.
Arrivando al dunque ho scoperto che la linea del vuoto ha un “root” a lobi che mi dicono entra in funzione dopo la pompa del vuoto (pompa a tre stadi tutti a lobi, ha una curva di accensione piuttosto morbida). Io so che il “root” si avvia da DCS a valori prefissati ma che alcune volte viene attivato in manuale per accelerare il processo, ora io ho paura che questo causi sforzo sulla pompa stessa.

Vorrei chiedervi se qualche anima pia mi da una mano a capire qualcosa di queste pompe, purtroppo la mia cultura si limita al principio di funzionamento ed è mio desiderio documentarmi.

Ringrazio sentitamente.

Per quanto riguarda le tenute invece ho iniziato a sentire qualche fornitore per qualcosa di più performante e per un monitoraggio delle stesse, se interessati vi posso fare un sunto di quanto emerso dai primi colloqui…
 

daniele pastore

Utente poco attivo
Professione: sales manager
Software: sap business one
Regione: itala
Lascio stare la digressione sul perché di questa mia richiesta che ho il dente avvelenato, la riassumo con il dire che ho una cifra a sei zeri come costi di riparazione annuale delle pompe del vuoto.

Per ridurre questi costi vorrei agire parallelamente su due strade: sensibilizzare ad un utilizzo corretto la produzione e cercare di fare manutenzione predittiva, ma sono in crisi perché nel mio percorso di studi non ho mai avuto modo di approfondire. Quindi chiedo a voi forumisti eruditi se avete materiale da girarmi sul loro funzionamento, accetto tutto, dalla carta straccia ai filmati in high definition, che siano in italiano o inglese non fa differenza.

Poi, se volevo anche chiedere se avete consigli o qualche nome di ditta specializzata in sistemi per la manutenzione predittiva di pompe per circolazione di olio diatermico, la nostra idea è di misurare temperatura (pompano olio a 250°C) e vibrazioni, creare uno storico e poi analizzare i dati e cercare di capire quando la pompa ha bisogno di essere sostituita per poi andare in riparazione alla casa madre. Una precisazione doverosa, ci si rompe la tenuta, non abbiamo problemi sui cuscinetti...

(Se volte maggiori dettagli basta chiedere).
Grazie.
mcdue.
buon Giorno MCDUE

Non so se avete gia' risolto il vostro problema sulle guarnizioni di tenuta delle pompe esistono comunque una serie di prodotti che possono tranquillamente superare i 250°C
Il materiale per un processo wet ( chimico di vario genere ) e' il Kalrez.
Io lavoro per un azienda che distribuisce in italia questo prodotto ; la societa' per cui lavoro e' la varisco&c srl
La stessa societa' e' consociata con un altra societa' che effettua consulenza di manutenzione predittiva su tutti i tipi di impianti.
Nel caso tu sia ancora in cerca di risposte o vuoi anche solo avere due informazioni non esitare a contattarmi all'indirizzo daniele.pastore@variscosrl.com e nel caso visita il nostro sito www.variscosrl.com
 

Dalla Bella Luigi

Utente poco attivo
Professione: prototipi per la ricerca
Software: AUTOCAD, INVENTOR
Regione: Emilia
che pompe da vuoto usi ?
probabilmente non sono specifiche per il tuo lavoro;vedo che usi olii diatermici che spesso hanno residui che danneggiano le tenute delle pompe tradizionali.
Con maggiori informazioni potrei darti qualche consiglio.
Luigi Dalla Bella
 

MBT

Utente Senior
Professione: tiro righe, compilo tabelle...
Software: non serve un software per fare quel che faccio...
Regione: nella Terra di Mezzo
scusa se faccio un commento un po' ... come dire.... pesante!
ma di mestiere fai il necroforo?
hai tre messaggi e tutti e tre sono riesumazioni di salme datate 2010/2011 .....
 

Staff online

Statistiche forum

Discussioni
55,255
Messaggi
472,312
Utenti registrati
95,094
Ultimo utente registrato
eliano82

Top