perdita di grasso dai cuscinetti

alequatt

Utente standard
Professione: Studente
Software: CAD, Solid Edge
Regione: Ancona
Ciao a tutti, volevo chiedervi a cosa può essere dovuta la fuoriuscita di grasso da un cuscinetto.
Nel mio caso il cuscinetto è un radiale a una corona di sfere con doppia schermatura in acciaio (2Z). E' calettato su un perno quindi è fermo l'anello interno e ruota l'esterno. La fuoriuscita avviene in prossimità tra la schermatura e l'anello interno. Con le schermature RS la fuoriuscita non avveniva. Ovviamente la perdita avviene quando il cuscinetto è in esercizio.
 

wert

Utente Junior
Professione: Manufacturing Design
Software: NX - Inventor - Thinkdesign - Cimatron
Regione: Emilia Romagna
Ciao a tutti, volevo chiedervi a cosa può essere dovuta la fuoriuscita di grasso da un cuscinetto.
Nel mio caso il cuscinetto è un radiale a una corona di sfere con doppia schermatura in acciaio (2Z). E' calettato su un perno quindi è fermo l'anello interno e ruota l'esterno. La fuoriuscita avviene in prossimità tra la schermatura e l'anello interno. Con le schermature RS la fuoriuscita non avveniva. Ovviamente la perdita avviene quando il cuscinetto è in esercizio.
Semplicemente perché i cuscinetti schermati non sono stagni. Non capisco perché, se avevate degli stagni (2RS), poi siete passati agli schermati...
 

alequatt

Utente standard
Professione: Studente
Software: CAD, Solid Edge
Regione: Ancona
Semplicemente perché i cuscinetti schermati non sono stagni. Non capisco perché, se avevate degli stagni (2RS), poi siete passati agli schermati...
Grazie, probabilmente il passaggio è stato fatto per le elevate velocità di rotazione del cuscinetto. Quello che succede quindi è che si scalda il grasso le i 2Z non riescono a contenerlo ?
 

wert

Utente Junior
Professione: Manufacturing Design
Software: NX - Inventor - Thinkdesign - Cimatron
Regione: Emilia Romagna
Grazie, probabilmente il passaggio è stato fatto per le elevate velocità di rotazione del cuscinetto. Quello che succede quindi è che si scalda il grasso le i 2Z non riescono a contenerlo ?
Evidentemente si. Non so se avete problemi dovuti all'attrito delle guarnizioni schermanti dei 2RS; in tal caso potreste provare con i 2RS LOW FRICTION.
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
Se il cuscinetto 2z che è schermato metallico non a contatto perde grasso è perché il carico e/o il regime di rotazione sono elevati e portano ad avere una temperatura di esercizio ben superiore di quella per i quali sono progettati.
 

TETRASTORE

Utente attivo
Professione: Founder di TETRAPOWER SRL
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
La perdita di lubrificante (grasso) da un cuscinetto schermato ZZ potrebbe essere provocata da:

- deformazione dovuta ad urto
si rivela facilmente con un semplice controllo visivo
- sollecitazioni elastiche
verificare se nell'applicazione ci sono disallineamenti fra il perno e l'altro organo collegato oppure urti durante il funzionamento
- abrasione
la funzione dello schermo metallico è di proteggere dalla polvere; l'eventuale presenza di polveri abrasive ne pregiudica la funzionalità
- corrosione
eventuale presenza di fumi o sostanze corrosive od ossidanti
- elevata temperatura (ambiente + funzionamento)
una temperatura elevata può essere determinata sia dal tipo di funzionamento (carico + velocità) che dall'influenza della temperatura ambiente; questo comporta una fluidificazione del grasso con conseguente trafilamento
- lubrificante non idoneo
quando viene utilizzato un grasso con caratteristiche di densità e resistenza alle alte temperature inadeguate
- vibrazioni
la presenza di vibrazioni può provocare perdite di lubrificante

Comunque, se la sostituzione del precedente cuscinetto 2RS non è stata dettata da problemi tecnici ma solo economici o di reperibilità, confermo quanto ti è già stato suggerito: ritorna alla soluzione precedente.
Se invece, come mi sembra di capire, anche la soluzione 2RS ha creato problemi analoghi, direi che è il caso di valutare l'applicazione di un cuscinetto ceramico il quale non prevede lubrificazione, resiste ad alte temperature ed ha capacità di carico elevate.

Costa sicuramente di più rispetto ad un cuscinetto normale, però su quest'ultimo (nel tuo caso) devi mettere in conto anche la mancata produzione per fermo macchina ed i costi di manutenzione.
 

stevie

Utente Standard
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Solidedge, Cosmos
Regione: Lombardia
se il problema è la temperatura di esercizio elevata potresti usare i cuscinetti con grasso per alte temperature (serie GJN della SKF)
 

Utenti online

Statistiche forum

Discussioni
55,432
Messaggi
473,929
Utenti registrati
95,503
Ultimo utente registrato
Camille

Top