modellazione piedino di livellamento

brn

Utente Junior
Professione: disegnatore
Software: solidworks 2020
Regione: lombardia
Ciao a tutti perdonate la domanda banale ma sono molto arrugginito sul FEM...
come lo modellereste in un FEM un piedino di livellamento tipo: GN 6311.6-OS | Piedini di livellamento | Elesa

scopo dell'analisi è la valutazione degli spostamenti di un telaio di un macchinario per verificare se sia sufficientemente rigido. il sistema di conessione telaio-supporto è la classica piastra saldata al telaio e filettata su cui si mette il piedino e si blocca con il suo controdado

ho pensato alle seguenti modellazioni:

1) vincolo di geometria fissa sulla piastra del piedino: mi dà una rigidezza eccessiva, sto bloccando le rotazioni, il caso reale sarebbe come se tale piastra fosse direttamente tassellata al pavimento corretto
2) permettere le rotazioni su tale piastra: tengo conto che il piedino permette rotazioni ( ma in realtà permette grandi rotazioni) non modello correttamente il fatto che il telaio poggia sulle barre filettate del piedino


piedino solido.png
3) modellare come un corpo unico il sistema piedino e piastra filettata (vedi immagine allegata), e permettere le rotazioni alla base, in maniera da valutare quanto il contributo della barra filettata influisce, ovviamente la complessità computazionale cresce, in realtà il sistema reale è composto da piastra filettata, piedino e controdado pertanto come prima approssimazione visto che mi interessano gli spostamenti del telaio ( lontani dalla base) ritengo sia accetabile

in più se il piedino fosse tassellato a terra come variarebbe la modellazione del vincolo?
perdonate la banalità della domanda ma vedo che tra i vari schemi varia parecchio il risultato
 

biz

Utente Senior
Professione: Mechanical Project Designer & CAE Analyst
Software: Excel, GNU Octave, Solid Edge (ST10,MP14), Creo Elements/Direct Modeling(18.1), Inventor(2023), SimLab(2021.1), Code Aster (2021)
Regione: Lombardia
ad esempio se hai 4 piedini ne vincoli uno alla traslazione (x,y,z) e lasci le rotazioni libere, mentre gli altri tre li vincoli in z (z sia il vettore normale al piano di terra) e lasci libero in x,y (e le rotazioni naturalmente)
 

biz

Utente Senior
Professione: Mechanical Project Designer & CAE Analyst
Software: Excel, GNU Octave, Solid Edge (ST10,MP14), Creo Elements/Direct Modeling(18.1), Inventor(2023), SimLab(2021.1), Code Aster (2021)
Regione: Lombardia
puoi anche valutare di non modellare i piedini, in quanto superfluo.Stai vagliando il telaio di un macchinario, insomma una carpenteria che non richiede indagini puntuali, nella maggior parte dei casi.
 

Mattymecc

Utente attivo
Professione: studente
Software: Autocad/Inventor
Regione: Emilia Romagna
Potresti modellarlo come elemento beam svincolandi le rotazioni alla base se devi fare un'analisi globale del telaio e non ti interessa conoscere le sollecitazioni locali...
 

biz

Utente Senior
Professione: Mechanical Project Designer & CAE Analyst
Software: Excel, GNU Octave, Solid Edge (ST10,MP14), Creo Elements/Direct Modeling(18.1), Inventor(2023), SimLab(2021.1), Code Aster (2021)
Regione: Lombardia
Potresti modellarlo come elemento beam svincolandi le rotazioni alla base se devi fare un'analisi globale del telaio e non ti interessa conoscere le sollecitazioni locali...
si certamente, è la strada meno onererosa in termini computazionali per valutare gli spostamenti e basta.Bisogna comuqnue vedere come è fatto questo telaio.
 

brn

Utente Junior
Professione: disegnatore
Software: solidworks 2020
Regione: lombardia
è un telaio per un robot delta

telaio_robot.png

ovviamente mi interessano gli spostamenti della parte alta del telaio per valutare eventuali pendolamenti del telaio dovuti ai carichi dinamici, quindi come avete correttamente detto verifiche puntuali della zona del collegamento a terra non mi interessano.
spostamento_fem.png

per semplicità come detto mia ho modellato il piedino come un elemento solido unico legato compreso di piastra saldata, in questa maniera valuto l'effetto che tutto il peso si scarica sulle barre filettate del piedino ( esperienza insegna che un piedino M16 regolato tutto su non da la stabilità di un piedino M30 regolato tutto giù), in alternativa si potrebbe come ha detto mattymec modellare come una trave il piedino.

piedino modello.png

ho lasciato libere le rotazioni e bloccate tutte le traslazioni ( il piedino è tasselato a terra), se non fosse tassellato ma solo appoggiato dovrei modellare come dici tu nel primo post BIZ? ma a quale blocco gli spostamenti? perchè immagino la scelta influenza il risultato
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
Se usi Solidworks dovresti creare un piano virtuale e fare il contatto con attrito tra piedino e piano. Siccome è un procedimento che richiede parecchio tempo, si fa prima a mettere un incastro a un piedino e invece reazione ortogonale al pavimento per gli altri tre. Così se si deve svergolare di gambe può muoversi.
Se invece tasselli a pavimento sono incastri.
 

biz

Utente Senior
Professione: Mechanical Project Designer & CAE Analyst
Software: Excel, GNU Octave, Solid Edge (ST10,MP14), Creo Elements/Direct Modeling(18.1), Inventor(2023), SimLab(2021.1), Code Aster (2021)
Regione: Lombardia
è un telaio per un robot delta

Visualizza allegato 64860

ovviamente mi interessano gli spostamenti della parte alta del telaio per valutare eventuali pendolamenti del telaio dovuti ai carichi dinamici, quindi come avete correttamente detto verifiche puntuali della zona del collegamento a terra non mi interessano.
Visualizza allegato 64861

per semplicità come detto mia ho modellato il piedino come un elemento solido unico legato compreso di piastra saldata, in questa maniera valuto l'effetto che tutto il peso si scarica sulle barre filettate del piedino ( esperienza insegna che un piedino M16 regolato tutto su non da la stabilità di un piedino M30 regolato tutto giù), in alternativa si potrebbe come ha detto mattymec modellare come una trave il piedino.

Visualizza allegato 64862

ho lasciato libere le rotazioni e bloccate tutte le traslazioni ( il piedino è tasselato a terra), se non fosse tassellato ma solo appoggiato dovrei modellare come dici tu nel primo post BIZ? ma a quale blocco gli spostamenti? perchè immagino la scelta influenza il risultato
beh se è tassellato è più corretto bloccare le facce dei piedini.
 

brn

Utente Junior
Professione: disegnatore
Software: solidworks 2020
Regione: lombardia
Se usi Solidworks dovresti creare un piano virtuale e fare il contatto con attrito tra piedino e piano. Siccome è un procedimento che richiede parecchio tempo, si fa prima a mettere un incastro a un piedino e invece reazione ortogonale al pavimento per gli altri tre. Così se si deve svergolare di gambe può muoversi.
Se invece tasselli a pavimento sono incastri.
ma perchè incastri? il piedino anche tassellato permette rotazione no?
se invece al tubolare del telaio saldassi una flangia e la tassellassi a terra quello sarebbe un vero incastro no?
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
Si. Permette la rotazione anche tassellato ma se non trasla può essere assimilato ad un ibrido incastro.
 

Staff online

Statistiche forum

Discussioni
55,432
Messaggi
473,930
Utenti registrati
95,503
Ultimo utente registrato
Camille

Top