Libri su Riduttori Vite-Corona

EnzoBeltrandi90

Utente poco attivo
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: Solidworks, Autocad, Ansys
Regione: Piemonte, CN
Buonasera.
Sono alla ricerca di un libro che discuta del dimensionamento di un riduttore Vite-Corona(sia in Inglese che in Italiano).
Qualcuno saprebbe indicarmi un qualche titolo?
Grazie in anticipo
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
Come detto più volte ci sono i tre volumi del Nienann che trattano il dimensionamento di organi meccanici, riduttori di ogni genere e componenti. Inoltre c'è anche il libro di Bonfiglioli....tutti argomeni già trattati sul forum.
Prova a fare una ricerca.
 

TETRASTORE

Utente attivo
Professione: Founder di TETRAPOWER SRL
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
Oltre ai testi citati nei post precedenti aggiungo anche questi:

Ingranaggi : trattato teorico e pratico 1 / G. Henriot (ed. Tecniche Nuove)
Ingranaggi : teoria, calcolo, disegno / Thomas, Charchut (ed. Tecniche Nuove)
Manuale degli organi di comando / SEW EURODRIVE (ed. Tecniche nuove)

Comunque puoi tranquillamente fare riferimento al libro di Bonfiglioli (vedi link di Eros1992) che utilizza il metodo di calcolo dell'Henriot ed è disponibile e gratuito.
 

wert

Utente Junior
Professione: Manufacturing Design
Software: NX - Inventor - Thinkdesign - Cimatron
Regione: Emilia Romagna
Ritengo che la miglior guida per il dimensionamento di un riduttore a vite senza fine sia la norma BS 721 (versione metrica). Io la utilizzai per dimensionare un riduttore che doveva assolutamente avere la irreversibilità dinamica e permise di raggiungere il risultato.
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
Un riferimento al discorso normative per dimensionare e verificare VSF/ruota c'è la discussione qui .
Mette in luce un approccio differente con due normative diverse. Se l'applicazione è spinta, quasi statica e un po'particolare, non si riesce a valutare tutti gli aspetti con la norna BS721 e occorre passare alla ISO/TR o perlomeno alla DIN 9735.

Esperienza di un acquisto da riduttorista 4 martinetti speciali vfs/Rota da 1000ton rotti due volte a metà, sempre sulla vite in ingresso con conseguente grippatura della ruota.... abbiamo dovuto alla fine metterci mano noi e obbligare le scelte tecniche del costruttore e fare tutte le contro verifiche con la ISO/TR...usando KissSoft...e sono 6 anni che vanno senza problemi.
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
Un sito molto interessante sia per le sue guide chiare ma sintetiche, è KHK GEAR che fornisce tutte le informazioni per dimensionare tutti gli ingranaggi di uso comune compreso Vsf. Chiaramente i riferimenti normativi sono riferiti a norme del Giappone. A dire il vero non sono distanti dalle nostre e stanno dettando grandi standard per tutto l'Occidente.

C'è anche il calcolatore online gratuito previa registrazione.
 

Statistiche forum

Discussioni
55,432
Messaggi
473,924
Utenti registrati
95,499
Ultimo utente registrato
jacopo1980

Top