Flessibilità in SW e gestione delle quote

Gisnio

Utente Junior
Professione: disegnatore meccanico
Software: Solidworks 2015
Regione: Italia
Buongiorno a tutti ,

ho sempre usato Soliworks ma da poco ho iniziato a lavorare anche con Creo.
Scopro che la flessibilità in Creo mi permette di comandare le quote interne di un sottoassieme (anche fosse reso non modicabile perchè magari già in check in) da una funzione nell'assieme che lo contiene.
Esempio:
Ho un sottoassieme A contenente un pistoncino che scorre dentro un cilindro. Dò una distanza dalla base del cilindro alla testa del pistoncino di 400 mm e checkino tutto rendendolo non modificabile.
Poi monto A in un assieme B e voglio che quella quota di 400 diventi 500 e che rimanga tale solo in B (senza modificare l'originale). Lo posso fare con la flessibilità di Creo. Ciò reca molti vantaggi nella gestione dei componenti e permette di non dover fare configurazioni a priori.

Quindi mi sorge una domanda:
Ma con la flessibilità di Solidworks si può comandare allo stesso modo le quote interne al sottoassieme (senza modificare l'originale), senza aggiungere altri accoppiamenti nell'assieme superiore?
 

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: SolidEdge
Regione: Friuli Venezia Giulia
crei due configurazioni
originale dove comanda la quota 400
comandata dove hai la possibilità di mettere una quota gestita con equazione (A+100) oppure senza quote e usi i vincoli dell'assieme
 

Gisnio

Utente Junior
Professione: disegnatore meccanico
Software: Solidworks 2015
Regione: Italia
Ciao,
Il punto è che il più delle volte, lavorando per terzi, si hanno sottoassiemi già codificati, completamente vincolati, senza configurazioni ulteriori
e non modificabili in sostanza.
Avendo una funzione del genere si possono fare dei montaggi diversi, laddove ci siano una o più quote da comandare.
Per questo mi interessava molto sapere questa cosa.
 

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: SolidEdge
Regione: Friuli Venezia Giulia
non vedo cosa c'entrino le codifiche con le misure, ma se si deve modificare un lavoro per portare una quota da 400 a 500, l'assieme o parte deve essere modificato.
a me la possibilità di gestire le dimensioni dei modelli senza modificarne le misure native o il sistema di modellazione non mi risulta possibile; va detto che non conosco Creo e non ho ben chiaro quello che fa questo software.
 

Gisnio

Utente Junior
Professione: disegnatore meccanico
Software: Solidworks 2015
Regione: Italia
Per ciò che riguardarda i montaggi creo può gestire le quote " dall'esterno", dall'assieme contenente, senza modificare nulla nell'origenale.
Parlavo di pezzi già codificati perchè sono quelli in genere non modificabili, gestibili solo dall'esterno.
Speravo che solid avesse qualche funzione simile che sarebbe molto comoda in questi casi.
 

Utenti online

Statistiche forum

Discussioni
55,583
Messaggi
474,212
Utenti registrati
95,839
Ultimo utente registrato
PASQUALE77

Top