Firma digitale di un file dwg

Gabriele1989

Utente poco attivo
Professione: Ingegnere
Software: Autocad 2012
Regione: Lazio
Buonasera,
Devo inviare ad una pubblica amministrazione un elaborato grafico in formato dwg che deve essere reso non modificabile e firmato digitalmente cosa devo fare?
 

GP.

Utente Senior
Professione: Nientologo
Software: uozapp
Regione: Vercelli
Scusa la curiosità, ma che ci fa una PA di un dwg non modificabile e firmato?!?
 

Cristallo

Utente Standard
Professione: Leggo e confronto
Software: Lettura critica
Regione: Fuori dalla cerchia
il dwg è di natura modificabile. Credo che la firma possa verificare al massimo se è stato modificato DOPO la firma.
Sarei curioso di sapere se qualcuno di noi firma i dwg digitalmente
 

Fulvio Romano

Utente Senior
Professione: Ingegnere
Software: Alcuni, ma non tutti
Regione: Campania
allega l'hash del file. Qualsiasi modifica al dwg modifica l'hash e quindi sai che è stato modificato.
 

numero1

Utente Senior
Professione: Non lo sò + nemmeno io
Software: Tavoletta cuneiforme ....... ACAD, MStation, PDS/PDMS, Autoplant ed un poco di NX
Regione: Da qualche parte
Ecco .......... l'hash appunto :36_1_15:

E che è ? :36_1_25:

Mi spiego meglio, ho già sentito parlare molto di sto' hash quà, ma non ho mai approfondito la cosa, per cui mi espongo al pubblico ludibrio e chiedo se, qualcuno nella sua infinita bontà, vuole spiegarmi che è; in maniera semplice.

Fate conto che io sia vs. nonna a cui dovete far attraversare la strada :biggrin:

Ah dimenticavo, ed ovviamente alla nonna bisogna anche spiegare come si fa' a ricavare :mixed: sto' hash qui' da un documento qualsiasi, in questo caso da un dwg.

Grassie. :D
 

Cristallo

Utente Standard
Professione: Leggo e confronto
Software: Lettura critica
Regione: Fuori dalla cerchia
l'hash è un numero di controllo pseudounivoco che viene fuori dando in pasto ad un algoritmo un qualsiasi file.
Questo algoritmo legge i dati binari del contenuto del file, esegue le sue operazioni e tira fuori una stringa alfanumerica che rappresenta un riassunto del file.
Se si varia anche un solo bit del file originario e si ricalcola l'hash, l'algoritmo restituisce una stringa diversa, per cui si capisce facilmente che il file variato non è identico al file originario dell'hash.
L'hash è una stringa a "senso unico", nel senso che da un dato file si produce un dato hash, ma da un dato hash non si può ricostruire il file originario.
Esistono vari algoritmi di hash (MD5, SHA nelle varie versioni etc).
Ci sono vari programmi (free ed a pagamento) per il calcolo dell'hash di un file.

E con questo, cara nonnina, credo che siamo arrivati al marciapiede opposto... il passettino per salire sul mariapiedi lo fai tu? :wink: :wink:
Scherzi a parte, i rudimenti ci sono tutti, adesso hai lo stimolo per approfondire.
 

GP.

Utente Senior
Professione: Nientologo
Software: uozapp
Regione: Vercelli
Il problema non è scoprire se il dwg è stato modificato (una volta consegnato alla PA se ne perde il controllo), ma piuttosto fare in modo che questo non possa accadere.
Non credo sia legale pretendere i dwg, da quello che vedo è "normale" consegnare i PDF.
 

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: SolidEdge
Regione: Friuli Venezia Giulia
l'hash è un numero di controllo pseudounivoco che viene fuori dando in pasto ad un algoritmo un qualsiasi file.
Questo algoritmo legge i dati binari del contenuto del file, esegue le sue operazioni e tira fuori una stringa alfanumerica che rappresenta un riassunto del file.
Se si varia anche un solo bit del file originario e si ricalcola l'hash, l'algoritmo restituisce una stringa diversa, per cui si capisce facilmente che il file variato non è identico al file originario dell'hash.

ma se per caso il file viene alterato temporaneamente, magari solo prendendo una quota che poi viene cancellata e viene fatta pulizia (quindi ril file ritorna esattamente come prima) e poi viene erroneamente salvato l'hash rimane uguale? e se lo si apre e salva e basta?
anzi facciamola sporca: il file nativo viene salvato in una versione abbastanza nuova di autocad (o chi per lui) mentre il ricevente ha una versione vecchia, che le PA non hanno soldi per aggiornare i software e sono fermi all' autocad 2000LT, e quindi non la può aprire allora, per non richiedere il file col salvataggio compatibile che il tempo è tiranno, usa uno dei tanti visualizzatori (draftsight ad esempio) e risalva nella versione che gli serve*. l'ahsh immagino cambi, ma il file non è stato afffatto modificato. la tutela va a farsi friggere suppongo...
oppure no?

* non è una cosa campata in aria. io avendo è più praticità con autocad (2001LT) se arriva qualcosa salvato in versioni successive, quasi tutte ovviamente, la apro in draftsight, che non ho mai usato e quindi mi perdo per trovare un comando figurarsi disegnare, e la salvo in versione compatibile. il fatto che non m metta ad imparare draftsuìight è dovuta al fatto che il lavoro è al 95% in solidworks e in dwg si gestiscono quasi solo i layout dei clienti e per ora lo sforzo non vale la candela
 

Betoniera

Utente Junior
Professione: Ingegnere
Software: Autodesk Robot
Regione: Lombardia
Buonasera,
Devo inviare ad una pubblica amministrazione un elaborato grafico in formato dwg che deve essere reso non modificabile e firmato digitalmente cosa devo fare?


Ciao a tutti
Molte Amministrazioni e qualche Genio Civile hanno cominciato a chiedere la documentazione con firma digitale.
Conviene rivolgersi all'Albo dei professionisti di appartenenza, in questo modo si hanno tutte le informazioni al riguardo e si ha qualche sconto sull'acquisto di una particolare chiavetta (ad esempio Token di Aruba) necessaria per la firma digitale.
In pratica si trascina il file da firmare (che può essere di qualsiasi natura dwg, doc, pdf o altro) sopra una icona del software apposito e viene restituito lo stesso file con una estensione nuova (.p7m se non ricordo male).
Quello è il file firmato da consegnare all'Amministrazione.
Nel caso di gabriele1989, ritengo che si possa stampare il dwg in pdf (in modo da renderlo non modificabile) e poi si firma digitalmente.
Con la collaborazione dell'Albo professionale, la chiavetta arriva in 1 settimana circa. Il costo varia da 20 a 40 euro a seconda del modello. Dovrebbe esserci anche un canone annuale di pochi euro.
Ciao a tutti
 

numero1

Utente Senior
Professione: Non lo sò + nemmeno io
Software: Tavoletta cuneiforme ....... ACAD, MStation, PDS/PDMS, Autoplant ed un poco di NX
Regione: Da qualche parte
ma se per caso il file viene alterato temporaneamente, magari solo prendendo una quota che poi viene cancellata e viene fatta pulizia (quindi ril file ritorna esattamente come prima) e poi viene erroneamente salvato l'hash rimane uguale? e se lo si apre e salva e basta?
anzi facciamola sporca: il file nativo viene salvato in una versione abbastanza nuova di autocad (o chi per lui) mentre il ricevente ha una versione vecchia, che le PA non hanno soldi per aggiornare i software e sono fermi all' autocad 2000LT, e quindi non la può aprire allora, per non richiedere il file col salvataggio compatibile che il tempo è tiranno, usa uno dei tanti visualizzatori (draftsight ad esempio) e risalva nella versione che gli serve*. l'ahsh immagino cambi, ma il file non è stato afffatto modificato. la tutela va a farsi friggere suppongo...
oppure no?

* non è una cosa campata in aria. io avendo è più praticità con autocad (2001LT) se arriva qualcosa salvato in versioni successive, quasi tutte ovviamente, la apro in draftsight, che non ho mai usato e quindi mi perdo per trovare un comando figurarsi disegnare, e la salvo in versione compatibile. il fatto che non m metta ad imparare draftsuìight è dovuta al fatto che il lavoro è al 95% in solidworks e in dwg si gestiscono quasi solo i layout dei clienti e per ora lo sforzo non vale la candela

Giustissima osservazione, non è campata in aria.
Ma a questo punto basterebbe che facessi una prova tu stesso, e verifichi se su uno dei tuoi files è cambiato sto' hash, o no' ?
;D ciao
 

numero1

Utente Senior
Professione: Non lo sò + nemmeno io
Software: Tavoletta cuneiforme ....... ACAD, MStation, PDS/PDMS, Autoplant ed un poco di NX
Regione: Da qualche parte
l'hash è un numero di controllo pseudounivoco che viene fuori dando in pasto ad un algoritmo un qualsiasi file.

Ah beh, si potrebbe quindi riassumere come un IP del file invece che del computer .....

Questo algoritmo legge i dati binari del contenuto del file, esegue le sue operazioni e tira fuori una stringa alfanumerica che rappresenta un riassunto del file.
Se si varia anche un solo bit del file originario e si ricalcola l'hash, l'algoritmo restituisce una stringa diversa, per cui si capisce facilmente che il file variato non è identico al file originario dell'hash.
L'hash è una stringa a "senso unico", nel senso che da un dato file si produce un dato hash, ma da un dato hash non si può ricostruire il file originario.

O.K.

Esistono vari algoritmi di hash (MD5, SHA nelle varie versioni etc).
Ci sono vari programmi (free ed a pagamento) per il calcolo dell'hash di un file.

E con questo, cara nonnina, credo che siamo arrivati al marciapiede opposto... il passettino per salire sul mariapiedi lo fai tu? :wink: :wink:
Scherzi a parte, i rudimenti ci sono tutti, adesso hai lo stimolo per approfondire.

No' alla nonnina non hai detto quali sono i migliori programmi free per tirare fuori sto' hash qui', forse questo :confused::
http://programmifree.com/recensioni/freeware/impronta.htm
 

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: SolidEdge
Regione: Friuli Venezia Giulia
Ma a questo punto basterebbe che facessi una prova tu stesso, e verifichi se su uno dei tuoi files è cambiato sto' hash, o no' ?
;D ciao

in teoria si, ma in pratica non è che abbia tutta 'sta voglia di installare un programma che legge l'hash (il pc è già un'immondezzaio allo stato attuale e non mi decido a dargli una pulita e butto tutto sotto il tappeto) solo per togliermi una curiosità. speravo in una delucidazione da chi è più informato.
ah, la pigrizia, se non ci fosse si dovrebbe inventarla...
 

PlannerRoad

Moderatore
Staff Forum
Professione: Scarabocchiatore
Software: AutoCAD 2020 - QGIS
Regione: Italia
Se non deve essere modificabile a che pro averlo in dwg? Va benissimo un pdf con firma digitale.
 

numero1

Utente Senior
Professione: Non lo sò + nemmeno io
Software: Tavoletta cuneiforme ....... ACAD, MStation, PDS/PDMS, Autoplant ed un poco di NX
Regione: Da qualche parte
Se non deve essere modificabile a che pro averlo in dwg? Va benissimo un pdf con firma digitale.

Eh si' in effetti è quello che ho pensato pure io, ma non solo io immagino.

l'hash è un numero di controllo pseudounivoco che viene fuori dando in pasto ad un algoritmo un qualsiasi file.

Ma poi perché "pseudounivoco" ?
O è univoco o non lo è ......... :tongue:
 

numero1

Utente Senior
Professione: Non lo sò + nemmeno io
Software: Tavoletta cuneiforme ....... ACAD, MStation, PDS/PDMS, Autoplant ed un poco di NX
Regione: Da qualche parte
Girando per la rete ecco quello che ad una prima scrematura molto alla buona viene fuori:
1)
https://www.achab.it/achab.cfm/it/blog/achablog/come-si-calcola-lmd5-di-un-file
dove viene spiegato tutto in maniera semplice, tipo nonnina.
E viene anche indicato un sw adatto allo scopo, poi c'è anche questo:
2)
http://www.nirsoft.net/utils/hash_my_files.html
che sembra molto professionale, ed ha la possibilità di scaricare il language pack in italiano dopo l'installazione; proseguendo:
3)
http://www.programmifree.com/recensioni/freeware/hashtable.htm
troviamo il programma di cui sopra, ed infine:
4)
http://www.programmifree.com/recensioni/freeware/impronta.htm
che è quello che avevo già precedentemente indicato.
Da notare che quest'ultimo sembra essere il solo che non necessita di installazione, è un file exe a se' stante, e quindi potrebbe andare bene a MassiVonWeizen.

Dovrebbero essere tutti free, e conto di provarli più avanti, se qualcuno ha delle aggiunte da fare a questo elenco le faccia, grazie. :)
Buona serata
 

Utenti online

Statistiche forum

Discussioni
56,193
Messaggi
479,441
Utenti registrati
97,316
Ultimo utente registrato
GREGIOVA

Top