Dimensionamento/Scelta Staffaggio (sistema di visione)

antonio_sc

Utente Junior
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: PTC Creo Parametric
Regione: Campania
Buongiorno, sono alle prese con la progettazione di uno staffaggio/supporto fisso per telecamere da montare sulla piastra di una macchina di controllo ... la telecamera in particolare deve rilevare variazioni di profilo ed eventuali impurità nel prodotto (il quale ruota su un disco a circa 500 giri al minuto)...mi è stato detto di realizzare un sistema abbastanza robusto (e pesante) per evitare che eventuali vibrazioni provenienti dal basamento possano incidere sulla qualità del controllo...ma onestamente non so quanto queste possano effettivamente influenzarlo... le telecamere sono così sensibili alle vibrazioni da giustificare un assetto come quello in immagine ?

Immagine_3.png


Lo chiedo perché ad occhio sembra leggermente sovradimensionato (la camera pesa sui 100 grammi al massimo)..anziché utilizzare questo assetto non sarebbe meglio (sia dal punto di vista tecnico ,che economico) isolare attivamente le vibrazioni con elementi smorzanti? Qualitativamente quale delle due strade converrebbe implementare?

Grazie in anticipo per le risposte
 

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: SolidEdge
Regione: Friuli Venezia Giulia
dal punto di vista tecnico eliminare le vibrazioni è auspicabile, ma quanto riesci a smorzarle? come ne verifichi la presenza e la quantità?

dal punto di vista economica non credo che montare degli antivibranti (o sistema analogo) costi meno che una piastra+due perni+4staffe; il prezzo degli antivibranti varia, e molto, dalla tipologia e della dimensione, ma comunque col tempo sono soggetti ad usura e questo vuol dire controlli periodici (quindi costosi) che siano funzionanti e nel caso non lo fossero un fermo macchina per sostituirli, che può essere più o meno impegnativo (quindi costoso) in base a dove sono posizionati e come devono essere montati.
inoltre inserire degli antivibranti se la macchina e già progettata ed operativa richiede un minimo di studio e calcoli (quindi costoso) con magari conseguente revisione dei disegni
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
A vedersi é nettamente sovradimensionato il telaio di supporto. Forse sono elementi standard usati per altri staffaggi e per questo ci sono colonne grosse e piedi enormi.
Le telecamere che devono apprezzare i decimi e i centesimi di millimetro hanno chiaramente dei limiti dove le vibrazioni non permettono la messa a fuoco e quindi il riconoscimento del difetto e nemmeno la sua misurazione.
La struttura rigida e pesante comunque ridice gli effetti vibrazionali. Montare gli smorzatori sarebbe antieconomico e richiederebbe una progettazione molto specifica in merito e forse non si riuscirebbe a valutare nemmeno l'entità della forzante della vibrazione indotta.
 

antonio_sc

Utente Junior
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: PTC Creo Parametric
Regione: Campania
Buongiorno, vi ringrazio innanzitutto per le risposte...confermo che risulta arduo computare con esattezza l'entità della forzante...gli elementi standard e la piastra andrebbero comunque acquistati .. dato che a vista il telaio sembra un po sovradimensionato , potrei utilizzare una struttura come quella nelle due figure sotto...

Immagine.pngImmagine.png

l'assenza del piastrone avrebbe tutta quest'incidenza dal punto di vista funzionale? (O al massimo potrei sostituirla con una massa concentrata sotto la telecamera, per ridurre un po le oscillazioni in corrispondenza della stessa)..voi cosa ne dite?

Scusate se procedo molto a livello concettuale/qualitativo per il momento ma sono ancora in una fase "preliminare"...
 

Statistiche forum

Discussioni
55,255
Messaggi
472,305
Utenti registrati
95,088
Ultimo utente registrato
Beppe201

Top