Dimensionamento pinza di sollevamento

Michelefi

Utente Junior
Professione: ingegnere
Software: inventor
Regione: Toscana
no, FxA è la risultante.Dovrai tracciare una parallela rispetto all'asse della trave ed una perpendicolare rispetto alla stessa, fino a toccare la risultante.
In realtà, guardando bene il problema io metterei una cerniera anche in A, non un carrello.
Allora mi sono perso,se metto una cerniera a questo punto il problema diventa iperstatico
 

Michelefi

Utente Junior
Professione: ingegnere
Software: inventor
Regione: Toscana
tra l'altro mettendo anche la forza di reazione orizzontale del fusto sulla pinza ho un'ulteriore incognita
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
scusa ma non ho capito bene una cosa: il fusto lo vuoi trattenere per attrito o facendo appoggiare la griffa sul bordo della cerchiatura del fusto stesso?
 

Michelefi

Utente Junior
Professione: ingegnere
Software: inventor
Regione: Toscana
Per un diametro 400 mm mi sembra esagerato 2000 kg, forse sono 200.
In una applicazione simili ho usato 3 ganci che si incastravano sotto il bordo, azionati da 3 cilindri pneumatici.
il diametro totale è poco meno di 800, confermo il peso a 2000 kg...non posso usare sistemi pneumatici
 

orlluca

Utente Junior
Professione: progettista
Software: solidworks
Regione: friuli
I fusti da 200 litri diametro 570 e altezza 890 hanno il mantello di 1 max 1,2 mm di spessore e se devo sollevare per attrito qualcosa non torna
 

Michelefi

Utente Junior
Professione: ingegnere
Software: inventor
Regione: Toscana
Ma il problema è come schematizzare l'intero sistema per trovare le sollecitazioni sulle due aste
 

orlluca

Utente Junior
Professione: progettista
Software: solidworks
Regione: friuli
Scusa avevo letto 391 e pensavo il diametro invece è il raggio.
Il cilindro era solo per azionare la leva, una volta agganciato lo sforzo era solo sul gancio non sul cilindro
 

biz

Utente Senior
Professione: Mechanical Project Designer & CAE Analyst
Software: Excel, GNU Octave, Solid Edge (ST10,MP14), Creo Elements/Direct Modeling(18.1), Inventor(2023), SimLab(2021.1), Code Aster (2021)
Regione: Lombardia
o rendi il problema iperstatico, oppure lasci una cedevolezza in x (al posto della tua cerniera), ipotizzando di mettere un carrello, semplificando.
 

Michelefi

Utente Junior
Professione: ingegnere
Software: inventor
Regione: Toscana
Scusa avevo letto 391 e pensavo il diametro invece è il raggio.
Il cilindro era solo per azionare la leva, una volta agganciato lo sforzo era solo sul gancio non sul cilindro
sì avevo capito,ma non posso utilizzare cilindri per una questione di costo
 

Michelefi

Utente Junior
Professione: ingegnere
Software: inventor
Regione: Toscana
o rendi il problema iperstatico, oppure lasci una cedevolezza in x (al posto della tua cerniera), ipotizzando di mettere un carrello, semplificando.
quindi una cerniera in A e un carrello in B?...non so non mi sembra lo schema che più si avvicini alla mia situazione,ma parliamone almeno capisco
 

biz

Utente Senior
Professione: Mechanical Project Designer & CAE Analyst
Software: Excel, GNU Octave, Solid Edge (ST10,MP14), Creo Elements/Direct Modeling(18.1), Inventor(2023), SimLab(2021.1), Code Aster (2021)
Regione: Lombardia
se lasci il carrello in A è evidente che ti produce una forza di trazione esigua, mentre immaginati un carrello dove hai posto la tua cerniera, una cedevolezza in direzione x secondo me ci può stare.Oppure, ripeto prova a renderlo iperstatico con due cerniere.
 

Michelefi

Utente Junior
Professione: ingegnere
Software: inventor
Regione: Toscana
Premetto,ho guardato il post sul sollevatore a pantografo e come detto mi sono rifatto a quello per schematizzare il mio cinematismo.
Le forze in gioco per me sono le reazioni vincolari e il peso del fusto,che mi fa anche momento e tende ad aprire le pinze,come si può vedere dal disegno iniziale.
In realtà la controreazione orizzontale del fusto sulla pinza non l'ho messa proprio perchè non vi era schiacciamento.
Il problema sta nel capire bene quali sono questi vincoli e conseguentemente direzione e verso delle reazioni,come giustamente stiamo facndo con Biz.
Non so se sono stato chiaro
 

Michelefi

Utente Junior
Professione: ingegnere
Software: inventor
Regione: Toscana
se lasci il carrello in A è evidente che ti produce una forza di trazione esigua, mentre immaginati un carrello dove hai posto la tua cerniera, una cedevolezza in direzione x secondo me ci può stare.Oppure, ripeto prova a renderlo iperstatico con due cerniere.
ok dai provo a fare cerniera in A e carrello in B,vediamo cosa scappa fuori.Grazie per ora,parlarne mi aiuta a capire
 

biz

Utente Senior
Professione: Mechanical Project Designer & CAE Analyst
Software: Excel, GNU Octave, Solid Edge (ST10,MP14), Creo Elements/Direct Modeling(18.1), Inventor(2023), SimLab(2021.1), Code Aster (2021)
Regione: Lombardia

Staff online

Statistiche forum

Discussioni
55,441
Messaggi
473,998
Utenti registrati
95,526
Ultimo utente registrato
filippop40043

Top