Diffusione msc adams

shinobi9

Utente poco attivo
Professione: Progettista
Software: Revit, AUtocad
Regione: Emilia Romagna
Buongiorno,
avrei una curiosità.
Io conosco molto bene il software Msc Adams...volevo sapere quanto è diffuso a livello industriale? è possibile lavorarci come libera professione ( ammesso che si riesca a pagare una licenza?)
Grazie
 

DrBarde

Utente
Professione: Progettista meccanico
Software: Inventor 2020, AutoCAD Mechanical 2020, Fusion360, Solidworks 2013
Regione: Piemonte
Non conosco il programma, di che settore stiamo parlando?
 

Stan9411

Utente Junior
Professione: System Engineer
Software: PTC Creo parametric, Matlab
Regione: Lombardia
Nell’automotive è largamente utilizzato. Cio che è difficile è entrare in questo settore, soprattutto come libero professionista
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
Infatti è un codice FEM per analisi dinamiche, impatto e cose particolari. È sempre stato usato nell'industria automobilistica per studiare i vari transitori dinamici per poi arrivare a fare il collaudo con crash test.
A livello industriale non vedo l'applicazione che giustifichi una professione remunerativa perché non ha sbocchi diversi purtroppo.
 

Stan9411

Utente Junior
Professione: System Engineer
Software: PTC Creo parametric, Matlab
Regione: Lombardia
Nah in realtà le funzionalità FEM esplicito (tipo per I crash simulation) le hanno aggiunte in seguito. È principalmente un ambiente di simulazione multi body.. quindi per capire la dinamica di meccanismi approssimabili a “parametri concentrati rigidi” .. esempio principe sono le sospensioni. Tutti i grandi gruppi automotive disegnano i propri schemi sospensivi con adams..
Altro esempio il cinematismo di una valvola-camma
 

shinobi9

Utente poco attivo
Professione: Progettista
Software: Revit, AUtocad
Regione: Emilia Romagna
Si è un software multibody e si possono modellare sia sistemi con corpi rigidi che flessibili ( con la teoria di Craig Bampton). Secondo me può essere utile nel campo aerospaziale/ automotive/ eolico ecc..quando si devono creare prototipi troppo costosi o per liminitare il numero di test.
Come immaginavo il software è troppo costoso e poco remunerativo ai fini della libera professione...ma in generale indipendente dal software vi capita di dover realizzare simulazioni multibody? ad esempio per simulare la dinamica di macchine automatiche..
 

stevie

Utente Standard
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Solidedge, Cosmos
Regione: Lombardia
Nah in realtà le funzionalità FEM esplicito (tipo per I crash simulation) le hanno aggiunte in seguito. È principalmente un ambiente di simulazione multi body.. quindi per capire la dinamica di meccanismi approssimabili a “parametri concentrati rigidi” .. esempio principe sono le sospensioni. Tutti i grandi gruppi automotive disegnano i propri schemi sospensivi con adams..
Altro esempio il cinematismo di una valvola-camma

si è nato come solutore cinematico-dinamico, software molto di nicchia con costo licenze esorbitanti
 

stevie

Utente Standard
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Solidedge, Cosmos
Regione: Lombardia
Si è un software multibody e si possono modellare sia sistemi con corpi rigidi che flessibili ( con la teoria di Craig Bampton). Secondo me può essere utile nel campo aerospaziale/ automotive/ eolico ecc..quando si devono creare prototipi troppo costosi o per liminitare il numero di test.
Come immaginavo il software è troppo costoso e poco remunerativo ai fini della libera professione...ma in generale indipendente dal software vi capita di dover realizzare simulazioni multibody? ad esempio per simulare la dinamica di macchine automatiche..

difficile venga usato nel settore macchine automatiche, in particolare da costruttori medio-piccoli
 

Utenti online

Statistiche forum

Discussioni
55,594
Messaggi
474,334
Utenti registrati
95,861
Ultimo utente registrato
Cucurbitacea

Top