Da piegato a dritto

Dracula

Utente poco attivo
Professione: Ufficio tecnico
Software: Inventor 2012
Regione: Toscana
Forse è una domanda stupida, ma se ho ua tondo piegato e deve trovare la sua lunghezza non piegata come faccio?
 

MassiVonWeizen

Utente Senior
Professione: disegnatore
Software: SolidEdge
Regione: Friuli Venezia Giulia
l'educazione è morta in Toscana? buongiorno, grazie, saluti ti dicono niente?

banalmente fai la somma degli assi medi
 

Dracula

Utente poco attivo
Professione: Ufficio tecnico
Software: Inventor 2012
Regione: Toscana
Ok, grazie
Ma non devo tener conto di mm in piu per il raggio della piega?
 

fabrizio67

Utente Junior
Professione: libero professionista
Software: Creo 9.0
Regione: Marche
Forse è una domanda stupida, ma se ho ua tondo piegato e deve trovare la sua lunghezza non piegata come faccio?

Ciao Dracula,
come ti ha suggerito MassiConWelzen, dovresti considerare l'asse neutro del tondo piegato.

Il tondo piegato, è generato da una traiettoria formata da una serie di tratti lineari raccordati fra loro.

Se vuoi postare un tuo esempio, fai pure.esempio.jpgesempio.jpgesempio.jpgesempio.jpgesempio.jpgesempio.jpgesempio.jpgesempio.jpgesempio.jpg
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
la lunghezza teorica di sviluppo é lo sviluppo della linea media, quindi tratto rettilineo più curva più tratto rettilineo. Siccome la fibra neutra difficilmente sta in mezzeria esatta ci sarà un coefficiente che tiene conto di questa differenza.
 

Statistiche forum

Discussioni
57,934
Messaggi
493,596
Utenti registrati
102,354
Ultimo utente registrato
Massimo p

Utenti online

Nessun utente è online al momento.

Top