Home Argomenti in evidenza Fictiv introduce un assistente AI alimentato da ChatGPT per la selezione dei...

Fictiv introduce un assistente AI alimentato da ChatGPT per la selezione dei materiali

 

SAN FRANCISCO, CA, USA, 12 febbraio 2024 – Fictiv, azienda manifatturiera globale, ha annunciato il rilascio di Materials.AI, un assistente AI alimentato da ChatGPT che aiuta gli ingegneri meccanici a navigare rapidamente e facilmente tra le opzioni di materiali per le loro esigenze di produzione.

Materials.AI è alimentato dalla tecnologia ChatGPT di OpenAI attraverso un’integrazione API con la piattaforma di produzione digitale di Fictiv ed è ampiamente addestrato sui dati e sulle offerte di produzione di Fictiv. Di conseguenza, gli ingegneri possono consultare Materials.AI direttamente sulla piattaforma Fictiv, ricevere suggerimenti informati sui materiali ed effettuare gli ordini di produzione, il tutto in un unico luogo, on-demand.

Con i rapidi progressi della scienza dei materiali e delle tecnologie di produzione come la stampa 3D, per gli ingegneri può essere confuso e dispendioso in termini di tempo navigare tra le diverse opzioni di materiali a loro disposizione. Per un singolo progetto, possono esserci diversi materiali adatti, con considerazioni sfumate su prestazioni, costi, efficienza di produzione ed estetica. Materials.AI aiuta gli ingegneri a navigare tra le considerazioni multi-fattore per prendere decisioni rapide e informate.

“La selezione dei materiali è un fattore cruciale nel nostro processo di progettazione e design”, ha dichiarato Ryan Rivas, Design Director di Bennett Awards. “Avere uno strumento on-demand che ci aiuta in questo processo decisionale, oltre agli altri strumenti di Fictiv basati sull’AI per i preventivi e il feedback sulla progettazione per la producibilità, avrà un impatto significativo”.

“Storicamente, la consulenza sulla produzione è stata in gran parte limitata a conversazioni individuali con un numero troppo limitato di esperti, rendendo lento e difficile per gli ingegneri ottenere le informazioni di cui hanno bisogno quando si tratta di produzione”, ha dichiarato Chris Lippi, Chief Product Officer di Fictiv. “In Fictiv, sfruttiamo la tecnologia per democratizzare l’accesso alle conoscenze, agli strumenti e ai servizi di produzione critici. Siamo quindi entusiasti di sfruttare i progressi rivoluzionari dei modelli linguistici AI di grandi dimensioni e il nostro set di dati in crescita per offrire ai clienti un’esperienza di servizio ancora migliore”.

Materials.AI è l’ultimo progresso della piattaforma di produzione AI di Fictiv, che impiega algoritmi proprietari di geometria computazionale per analizzare la producibilità dei progetti di parti meccaniche in pochi secondi. Ciò consente ai clienti di confrontare in tempo reale migliaia di combinazioni diverse di processi di produzione, materiali, finiture, tempi di consegna e opzioni geografiche, con informazioni sui prezzi, per poter prendere decisioni istruite ed efficienti per i loro ordini di produzione.

Informazioni su Fictiv

Fictiv è un’azienda manifatturiera globale che semplifica l’approvvigionamento per la produzione personalizzata, dal prototipo alla produzione a basso volume. Grazie alla sua rete di produzione altamente verificata, alla piattaforma tecnologica basata sull’AI e ai centri operativi globali negli Stati Uniti, in Messico, in India e in Cina, Fictiv offre servizi di produzione personalizzata rapidi e di alta qualità, dal preventivo alla consegna. Le capacità di Fictiv coprono l’intera distinta base meccanica, tra cui stampaggio a iniezione, stampaggio a compressione, stampa 3D, lavorazione CNC, pressofusione e lamiera. Ad oggi, Fictiv ha consegnato più di 30 milioni di pezzi commerciali e prototipi sia per le aziende in fase iniziale che per le grandi imprese, aiutandole a innovare più velocemente, a liberare risorse preziose e a guidare una crescita redditizia. Per maggiori informazioni, visiti il sito https://www.fictiv.com.

Articolo precedenteCOMPONENTI MAYR PER IL SETTORE DELLA METALLURGIA
Articolo successivoMastercam 2025 Beta pubblica: 3 funzionalità da esplorare