Home Comunicati stampa Documenta PLM per Solidworks

Documenta PLM per Solidworks

DOCUMENTA PLM è maggiormente conosciuto ed utilizzato nei contesti CAD 3D Autodesk Inventor e Autocad. Tuttavia, da alcuni anni, DOCUMENTA PLM è integrato anche con SOLIDWORKS.

Documenta PLM ha dunque soddisfatto la richiesta di Clienti con contesti multi-cad ma ha anche valutato l’opportunità di distribuire il proprio PLM nella significativa fascia di mercato di utenza SOLIDWORKS. Da qualche tempo quindi i dipartimenti tecnici utilizzatori di SOLIDWORKS possono ottimizzare i processi di gestione delle commesse industriali con Documenta PLM, un software presente nel mercato da oltre 25 anni ed in dotazione a più di 400 Aziende Clienti in Italia. Documenta PLM è disponibile in 2 versioni: Standard e Premium.

La versione Standard presenta tipiche funzionalità da sistema PDM mentre la versione Premium, con l’estensione delle aree funzionali, rappresenta una potente piattaforma PLM, probabilmente la soluzione più completa nel mercato Italiano. L’approccio modulare a Documenta PLM è stato pensato per quelle Aziende che possono temere per varie ragioni il “salto troppo lungo” verso un sistema PLM preferendo una prima fase di implementazione PDM con l’opzione successiva di passare alla piattaforma completa PLM. Nella versione Standard (PDM) sono presenti le funzionalità di gestione documentale completa, di gestione degli articoli, delle distinte e delle commesse o progetti. Sono altresì presenti funzionalità di gestione dei contatti.

E’ infatti possibile gestire un archivio di nominativi e, mediante l’integrazione con i client di posta elettronica, governare il traffico mail da e verso l’esterno dell’azienda. La versione Premium (PLM) include le funzionalità della versione Standard e presenta due ulteriori ed importanti aree funzionali: quella del Process Management e quella del Project Management peraltro tra loro integrate. Oltre alle due versioni Standard e Premium sono disponibili alcuni moduli funzionali opzionali tra i quali: Document Controlling (transmittal), gestione matricole, IoT e Forma. Il nuovo modulo software Forma consente di ricercare nel contesto dell’archivio CAD, un componente meccanico non solo attraverso i classici attributi associati al modello solido, ma anche mediante le caratteristiche fisiche e dimensionali. Il comando “Ricerca geometrica,” consente di impostare i seguenti parametri di ricerca (minimo-massimo): dimensioni d’ingombro (X,Y,Z), volume, superficie, materiale, oggetti speculari (destri-sinistri) e classe di appartenenza. Documenta PLM oltre ad integrarsi con qualsiasi tipo di software gestionale ERP presenta il plug-in nativo per i software Ms-Office. Sono inoltre disponibili i moduli per l’integrazione dei più diffusi CAD Elettrici quali Eplan e SPAC.

Per richiedere maggiori informazioni: https://www.documentaplm.it/contatti

 

 

Articolo precedenteSpring S.r.l: la stampa 3D che rivoluziona il settore dell’Aviazione
Articolo successivoSuperbonus: riparti con Blumatica al 110%!