wildfire 5.0

Ozzy

Guest
Non basta dire che mi aspetti in Squizzera...
Devi mandarmi un invito con:
Data
Ora
Luogo
Foto della Moldava
:biggrin:
Arriva arriva, li sto modellando...
A te ne mando uno particolare, in busta con dentro mezza tavoletta di cioccolata rosicchiata da Ozzy.:smile:

Non ti mando la foto, ti mando il link dove puoi vederla su you tube.. o you porn?non ricordo bene...eh eh
 
Professione: creo tormento
Software: ----------
Regione: ------------
Eh eh azz ma io ne ho appena fatti 30, però oltra alla passione per la passera,disco,sport,macchina e tutto il resto ho sempre anche amato alla follia il mio lavoro e ho avuto la fortuna come te di usare quei cad ostici, che in confronto a quelli di ora a livello di intuitività facevano ridere...
Quindi tutti quei discorsi sull'intuitività a me non sono mai andati giù e non mi andranno mai giù...
é vero che si migliora ed è giusto così, però cazzarola mettiamoci anche un pò del nostro, sfruttiamolo sto strumento, le cose non piovono mai dal cielo, bisogna andare a cercarsele anche..:D

T'aspetto in Svizzera ricordatelo.
Poi dopo andiamo anche a figa, conosco un sacco di posti, fidati...:rolleyes:

Opinione mia ozzi.. spremersi le meningi per ottenere modelli brillanti e mirabolanti.. si..conoscere le potenzialità del cad che si ha possibilità di usare..si.. naturalmente avere libertà di poter provare, sperimentare e imparare.. tutto questo mi sta bene.. anzi imparare una cosa difficile da un maggior valor aggiunto al proprio impegno..
ma l'impegno per me dovrebbe andare soprattutto nell'apprendere metodiche di progettazione non nell'utilizzo dello strumento.. del resto un sw lo impari in alcuni mesi.. progettista lo diventi in anni.. per cui se lo strumento ti facilità la vita, non penso sia una cosa cos' cattiva.. col passare del tempo si deve migliorare non peggiorare.. del resto se si voleva andare alla vecchia ci si poteva fermare a Euclid.. magari c'è qualcuno che rimpiange quello.
e non ultimo riprendendo quello detto da Ug, secondo me sono i progettisti di una certa età che invece soffrono il salto fra cad..:biggrin:

A voi..

Saluti.
 
Ultima modifica:

stevie

Utente Standard
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Solidedge, Cosmos
Regione: Lombardia
Quoto trifluidico...il cad è uno strumento utile al raggiungimento di un fine, che è la progettazione razionale e ottimale di un prodotto, e sottolineo il termine PROGETTAZIONE per distinguerlo da MODELLAZIONE.
La modellazione è un sottoinsieme della più vasta progettazione e per valutare le capacità di un progettista bastano un foglio e una penna.
 

Ozzy

Guest
Opinione mia ozzi.. spremersi le meningi per ottenere modelli brillanti e mirabolanti.. si..conoscere le potenzialità del cad che si ha possibilità di usare..si.. naturalmente avere libertà di poter provare, sperimentare e imparare.. tutto questo mi sta bene.. anzi imparare una cosa difficile da un maggior valor aggiunto al proprio impegno..
ma l'impegno per me dovrebbe andare soprattutto nell'apprendere metodiche di progettazione non nell'utilizzo dello strumento.. del resto un sw lo impari in alcuni mesi.. progettista lo diventi in anni.. per cui se lo strumento ti facilità la vita, non penso sia una cosa cos' cattiva.. col passare del tempo si deve migliorare non peggiorare.. del resto se si voleva andare alla vecchia ci si poteva fermare a Euclid.. magari c'è qualcuno che rimpiange quello.
e non ultimo riprendendo quello detto da Ug, secondo me sono i progettisti di una certa età che invece soffrono il salto fra cad..:biggrin:

A voi..

Saluti.
Ma sta benissimo anche a me che un software più intuitivo e malleabile è, meglio è... su questo non ho il minimo dubbio, quello che tengo a sottolineare è che è un arma a doppio taglio, tutto qui, lasciamo stare il discorso progettista che ovviamente è una cosa che si impara con gli anni e con l'esperienza, ma parliamo proprio di strumento.
Quello che volevo dire è che forse è frainteso è che una volta essendo i cad più ostici, ci si soffermava di più a capire come funzionava un determinato comando, quindi il progettista ne capiva completamente il funzionamento e le leggi matematiche sopratutto dello stesso, cosa fondamentale, ora con questi cad è quasi praticamente tutto automatizzato e una persona (anche la più scarsa a livello tecnico che vi si affaccia), riesce in poco tempo a costruire dei modelli virtualizzati senza neanche quasi averne capito come...
Non so se mi spiego...
Ma io non faccio la colpa a nessuno, le mie sono riflessioni basate su esperienze e su tanta gente conosciuta in questo mondo che opera nel settore, lo stesso vale per le aziende che dicono :
Beh.. ma questo cad è così facile, perchè dovrei investire in formazione e spendere soldi, quando bene o male "autodidaddicamente" gli utenti ce la fanno da soli?
è un discorso che non fa una grinza e io se fossi un imprenditore profano la penserei alla stessa maniera, ma permettimi di dissentire assolutamente con questa filosofia di pensiero, perchè la formazione professionale è a mio modo di vedere fondamentale per non ritrovarsi in quelle situazioni già citate da Ugoa,quindi scarsa qualità, modelli che fa meglio il mio calzolaio,ecc,ecc...

Il problema di fondo è sempre lo stesso, è come con le calcolatrici, quando non c'erano allora lanostramente era abituata ed allenata a fare i calcoli, ora quanti riescono a fare dei super calcoli anche senza l'ausilio di essa?
Idem per tutte le formule,calcoli geometrici e chi più ne ha più ne metta, più si ha tecnologiae comodità meno siamo allenati e siamo più svogliati..

Quindi bisogna fare attenzione, non bisogna dare per scontato tutto, dipende da noi, dalla nostra curiosità di sapere, ma se non ce l'hai dentro di te chiaramente non te la andrai mai a cercare, quindi i cad di oggi non ti facilitano di certo il compito,ma anzi sotto quell'aspetto te lo complicano.

Il mio è un discorso più profondo, che è molto difficile da esprimere in poche righe e peggio ancora senza parlare con la persona direttamente interessata, ma so che qualcuno può capire..

Saluti Ozzy
 

Ozzy

Guest
Quoto trifluidico...il cad è uno strumento utile al raggiungimento di un fine, che è la progettazione razionale e ottimale di un prodotto, e sottolineo il termine PROGETTAZIONE per distinguerlo da MODELLAZIONE.
La modellazione è un sottoinsieme della più vasta progettazione e per valutare le capacità di un progettista bastano un foglio e una penna.
Non stiamo parlando di progettazione ma di modellazione, sul fatto della progettazione ti quoto e sono d'accordissimo, il resto è tutto da vedere e valutare sotto altri punti di vista.
 
Professione: designer
Software: proE, solid works, rhino
Regione: lombardia
ciao ragazzi..
incuriosita dalla nuova WF5 mi chiedevo quando sarà disponibile una versione stabile (mi pare che sul sito si parli ancora della pre production..) qualcuno di voi aggiornatissimi sa qualcosa?
 

UGoverALL

Guest
Confermo, orientativamente a Marzo!
Ciao Prof.
Ma se dovessi descrivere in 7 righe la WF5, quali sono le novità "vere" (che non siano "hanno cambiato la GUI del raccordo a raggio costante")?
Cosa ne pensi di come il tuo CAD sta evolvendo?

ciao,
UoA
 
Ultima modifica:

ilratman

Utente Junior
Professione: progettista cad 2D-3D
Software: ProE 2001 Wildfire 1-3 ; Inventor
Regione: friuli
Hanno finalmente messo le sezioni dinamiche o ancora niente, l'intefaccia sembra buona, ma immagino si possa scegliere quale attivare, anche se già quella di wf3 è ottima.
 

Prof.

Utente Standard
Professione: Lavoro con il CAD ed il CAE
Software: Pro-E e Creo
Regione: Lazio
Hanno finalmente messo le sezioni dinamiche o ancora niente, l'intefaccia sembra buona, ma immagino si possa scegliere quale attivare, anche se già quella di wf3 è ottima.
Hanno introdotto la modifica dinamica delle feature e quindi anche dei piani che si usano per sezionare un modello, quindi si può fare la sezione dinamica.
Guarda il video.
Ciao.
 

Allegati

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
Hanno introdotto la modifica dinamica delle feature e quindi anche dei piani che si usano per sezionare un modello, quindi si può fare la sezione dinamica.
Guarda il video.
Ciao.
Yep ... ora devo per forza rinnovare la manutenzione :biggrin::biggrin:
 

Prof.

Utente Standard
Professione: Lavoro con il CAD ed il CAE
Software: Pro-E e Creo
Regione: Lazio
Ciao Prof.
Ma se dovessi descrivere in 7 righe la WF5, quali sono le novità "vere" (che non siano "hanno cambiato la GUI del raccordo a raggio costante")?
Cosa ne pensi di come il tuo CAD sta evolvendo?

ciao,
UoA
Ciao UGOverALL, scusami se ti rispondo solo ora ma non avevo visto il tuo post.
Sai bene che la filosofia di PTC da qualche anno a questa parte è quella di non sconvolgere il software da una versione all'altra ma di migliorarlo in modo che chi usa ad esempio la Wildfire 2.0 può passare in un giorno alla Wildfire 5.0 quindi cambiamenti radicali non ce ne sono.
Ci sono però tanti miglioramenti interessanti sui singoli comandi e sui vari ambienti, che sono stati migliorati e dotati di un interfaccia umana (vedi saldature, piping, drawing).
Inoltre altri cambiamenti interessanti sono i nuovi moduli come il Uman Manikine e il Uman Manikine Analysis e la nuova composizione del pacchetto base che comprenderà un Uman Manikine Lite (libreria di manichini), un Mechanica Lite (FEM) ed un CAM Lite.
Credo che cmq da qui all'uscita della versione ufficiale ci saranno ulteriori novità che sono nell'aria ma non ancora ufficializzate.
Inoltre, per rispondere alla tua seconda domanda, penso che Pro-E stia evolvendo bene, ossia molto gradualmente, valutando e verificando l'effettiva utilità delle possibili novità.
Credo che la pecca di Pro-E sia solo il marketing e niente altro.
Ciao.


Ciao.
 
Ultima modifica:

apple

Utente Standard
Professione: in sviluppo
Software: Spider FreeCell Pro_E
Regione: Lombardia
In un forum giapponese hanno accenato all'introduzione di funzioni esplicite derivate da CoCreate per la WF6..ti risulta?
 

Prof.

Utente Standard
Professione: Lavoro con il CAD ed il CAE
Software: Pro-E e Creo
Regione: Lazio
In un forum giapponese hanno accenato all'introduzione di funzioni esplicite derivate da CoCreate per la WF6..ti risulta?
Questo non lo so, al momento ci sono delle voci sull'introduzione di funzionalità di Cocreate sul 3d e sul 2d, ma sono solo voci.
Io finchè non vedo non credo.
Ciao.