wildfire 5.0

Delysid

Utente Standard
Professione: Designer
Software: Rhinoceros, Pro/ENGINEER, CINEMA 4D
Regione: Toscana
#81
Si parla sempre di solidi.

Con direct modeling cosa si intende esattamente? C'è qualche video di qualche software concorrente per vedere?

Per il modulo superfici si sa che novità ha guadagnato?

Le differenze tra Pro/E ed SWX: con Pro/E si fanno cose che con SWX semplicemente non si possono fare.
 

gbs

Guest
#82

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#83
Ragazzi, state veramente abboffando i cosiddetti ... co' sta sincronus tecnologi.
E' da tempo che ne sento parlare ed ho visto qualcosa.
Secondo me non serve a una cippa.
State semplicemente assecondando i deliri dei vecchi disegnatori autocad, trimma taglia cuci e incolla ... ma qui non facciamo tutti le sartine di mestiere. :)
 

Prof.

Utente Standard
Professione: Lavoro con il CAD ed il CAE
Software: Pro-E e Creo
Regione: Lazio
#84
Anche secondo me non serve ad un cippa, ma è solo una mio parere.
Ciao
 

bio

Utente Standard
Professione: .
Software: .
Regione: lombardia
#85
parlando con un collega escplicito di nascita ( :biggrin:), per molti lavori (come i nostri, conto terzi) dove il cliente finale cambia le carte in tavola 1k volte, l'esplicito sarebbe solo una perdita di tempo...

e leggendo come funziona NX sull'eplicito, se non parametrizzi (in esplicito :eek:) le funzioni mentre le fai, non le avrai + parametrizzate...

ergo se il cliente ti chiede di cambiare una quota che tu non avevi previsto di cambiare diventa più lungo poi correre dietro alle modifiche..

e questo che me l'ha detto, se potesse, sarebbe il primo a lavorare con l'esplicito :D

bio
 

Prof.

Utente Standard
Professione: Lavoro con il CAD ed il CAE
Software: Pro-E e Creo
Regione: Lazio
#87
Novità anche per un nuovo comando di sformo che si aggiunge al vecchio, consente di sformare facce diverse con angoli di sformo diversi, mantenendo la stessa direzione di trazione dello stampo.
Ciao.
 

Allegati

Ultima modifica:

gbs

Guest
#89
Anche secondo me non serve ad un cippa, ma è solo una mio parere.
Ciao
Ragazzi, state veramente abboffando i cosiddetti ... co' sta sincronus tecnologi.
E' da tempo che ne sento parlare ed ho visto qualcosa.
Secondo me non serve a una cippa.
State semplicemente assecondando i deliri dei vecchi disegnatori autocad, trimma taglia cuci e incolla ... ma qui non facciamo tutti le sartine di mestiere. :)
beata semplicità.... :biggrin:

pensa che io sono del parere che serve tutto....
esplicito
direct modeling
deformatori
ottimizzatori per obbiettivo, anche estetico...
editing profondo della matematica..
superfici dedotte (es. 4 lati trimmata a 3)

certo, se i progetti sono piccoli, per poche persone o puramente meccanici è tutto inutile.
 
Ultima modifica:

Prof.

Utente Standard
Professione: Lavoro con il CAD ed il CAE
Software: Pro-E e Creo
Regione: Lazio
#90
Parlo anche di progetti grandi, non solo meccanici e per tante persone, ma ripeto è una questione di opinioni. Poi bisogna vedere qual'è il software che ha tutto, non credo ne esistano.
Comunque in questo discussione si parla gentilmente di novità di Pro-E e non di UG, ho già ribadito che il direct modeling non è stato introdotto nella Wildfire 5.0, quando e se verrà inserito ne parleremo.
Se volete modellazione esplicita la PTC vi offre CoCreate, Pro-E al momento rimane il re dei parametrici e rimane fedele a questa filosofia.
Ciao.
 
Ultima modifica:

Prof.

Utente Standard
Professione: Lavoro con il CAD ed il CAE
Software: Pro-E e Creo
Regione: Lazio
#91
Niente più menu a tendina quando si verificano fallimenti.
In wildfire 5 la feature che fallisce si evidenzia in rosso nell'albero del modello ed è possibile tramite le info esplorare la natura dei fallimenti, di conseguenza editare la feature fallita.
Ciao.
 

Allegati

gbs

Guest
#92
Parlo anche di progetti grandi, non solo meccanici e per tante persone, ma ripeto è una questione di opinioni. Poi bisogna vedere qual'è il software che ha tutto, non credo ne esistano.
Comunque in questo discussione si parla gentilmente di novità di Pro-E e non di UG, ho già ribadito che il direct modeling non è stato introdotto nella Wildfire 5.0, quando e se verrà inserito ne parleremo.
Se volete modellazione esplicita la PTC vi offre CoCreate, Pro-E al momento rimane il re dei parametrici e rimane fedele a questa filosofia.
Ciao.
ho rispoto gentilmente a delsis con un link informativo su cosa è il direct modeling, non è mia intenzione spostare il focus del tread...
non volevo offendere nessuno parlando di progetti semplici o di poche persone...ognuno ha le sue esigenze, ritengo comunque strano che in progetti del genere, non si abbia la necessità di modificare file provenienti da altri cad o di "tagliare la storia di costruzione", nel dire questo mi ritengo oggettivo, non è la mia opinione.
 

gbs

Guest
#93
Niente più menu a tendina quando si verificano fallimenti.
In wildfire 5 la feature che fallisce si evidenzia in rosso nell'albero del modello ed è possibile tramite le info esplorare la natura dei fallimenti, di conseguenza editare la feature fallita.
Ciao.
finalmente!! :finger:
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#94
ho rispoto gentilmente a delsis con un link informativo su cosa è il direct modeling, non è mia intenzione spostare il focus del tread...
non volevo offendere nessuno parlando di progetti semplici o di poche persone...ognuno ha le sue esigenze, ritengo comunque strano che in progetti del genere, non si abbia la necessità di modificare file provenienti da altri cad o di "tagliare la storia di costruzione", nel dire questo mi ritengo oggettivo, non è la mia opinione.
Gbs, nessuno penso si sia offeso per il tuo intervento, anche perchè intervieni sempre in modo educato e competente.

Il mio parere è, come per tutti, un semplice punto di vista e come tale suscettibile di critiche.
Avevo già detto a Beppe, a suo tempo, che il direct modeling mi appare un modo di trattare il dato 3d adatto agli stampisti che, ricevendo dati non coerenti o non aggiornati, riescono in tal modo a modificarli con velocità.
Per il resto mi risulta difficile comprenderne l'utilità nell'ambito dell'assembly avanzato e nell'utilizzo di relazioni complesse o condizionali.

In quanto al taglio dell'albero di costruzione, questo è per me fattibile in altri modi, non c'è bisogno del direct modeling.

At salut.
 

Prof.

Utente Standard
Professione: Lavoro con il CAD ed il CAE
Software: Pro-E e Creo
Regione: Lazio
#96
Questa mi pare una di quelle cose alla winzozz di cui si poteva anche fare a meno e che non sposta più di tanto la vita del "caddista".
A mio avviso è invece efficace soprattutto per chi non ha ancora dimestichezza col software, la cosa bella è che anche se c'è un fallimento si può continuare a lavorare sul modello senza dover sopprimere tutto, la feature in sostanza rimane congelata.
 

Ozzy

Guest
#97
A mio avviso è invece efficace soprattutto per chi non ha ancora dimestichezza col software, la cosa bella è che anche se c'è un fallimento si può continuare a lavorare sul modello senza dover sopprimere tutto, la feature in sostanza rimane congelata.
Questa è un arma a doppio taglio....
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#99
A mio avviso è invece efficace soprattutto per chi non ha ancora dimestichezza col software, la cosa bella è che anche se c'è un fallimento si può continuare a lavorare sul modello senza dover sopprimere tutto, la feature in sostanza rimane congelata.
Infatti io ho avuto qualche problema nell'uso di questa funzione solo nei primissimi periodi.
Quando ne ho compreso il funzionamento, non ho avuto più problemi di alcun genere.
 

Prof.

Utente Standard
Professione: Lavoro con il CAD ed il CAE
Software: Pro-E e Creo
Regione: Lazio
Beh si, ma se gli utenti usano Pro-E come si deve non lo è, un po' come i componenti non completamente vincolati in assieme, si possono lasciare così ma è sempre meglio vincolarli completamente.