• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

WIFI Antenna per ricevere il segnale?

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#1
Vorrei collegare l'abitazione con l'ufficio via wifi (non per lavorare da casa ma per non fare un altro abbonamento...), la distanza e' circa un centinaio di metri.

In ufficio ho montanto un access point con un'antenna unidirezionale (fonera+fontenna, per i curiosi).

A casa, se mi metto col laptop sul balcone prendo un bel segnale all'80% e navigo tranquillamente con criptazione WPA2 senza problemi.

Invece con il fisso (che dovrebbe essere la soluzione definitiva), sempre messo sul balcone per fare i test, avendo montanto questa scheda:

http://www.sitecom.com/product.php?...o&productcode=WL-171&productid=525&inactive=1


il segnale e' debolissimo (ho anche messo il pc appoggiato col frontalino in basso in modo che l'antenna punti verso l'alto) e la linea oltre che lenta e' anche inaffidabile e funziona solo senza criptatura.

Per provare a migliorare le cose ho montanto sulla scheda pci questa antenna:

http://www.sitecom.com/product.php?...i&productcode=WL-031&productid=512&inactive=1

ma non cambia assolutamente nulla.

Ho gia' in mente di procurarmi un cavo e distanziare l'antenna dal pc, ma qualcuno sa suggerirmi qualcosa di risolutivo?

Ciao.
 

Stefano_ME30

Guest
#2
non ho capito bene la conf delle antenne.
Ma il sistema migliore e' quello di mettere una antenna trasmittente unidirezionale + una ricevente sempre esterna, sempre unidirezionale.
Il segnale lo ridistribuisci poi in locale con un router locale e con una WiFi standard.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#3
non ho capito bene la conf delle antenne.
Ma il sistema migliore e' quello di mettere una antenna trasmittente unidirezionale + una ricevente sempre esterna, sempre unidirezionale.
Il segnale lo ridistribuisci poi in locale con un router locale e con una WiFi standard.

Allora,
l'antenna emittente e' unidirezionale, quella ricevente non ancora (ho fatto le prime prove con una normale).

Scusa l'ignoranza: le antenne emittenti e riceventi sono uguali? Oppure vanno acquistate/costruite dedicate allo scopo?

Grazie intanto.

In realta' credo che per la ricezione in questo caso basterebbe un'antenna normale ma ben funzionante visto che come dicevo con il pc portatile non ho problemi.

Ciao.
 

Stefano_ME30

Guest
#4
Allora,
l'antenna emittente e' unidirezionale, quella ricevente non ancora (ho fatto le prime prove con una normale).

Scusa l'ignoranza: le antenne emittenti e riceventi sono uguali? Oppure vanno acquistate/costruite dedicate allo scopo?

Grazie intanto.

In realta' credo che per la ricezione in questo caso basterebbe un'antenna normale ma ben funzionante visto che come dicevo con il pc portatile non ho problemi.

Ciao.
Il problema e' proprio il portatile.
L'antenna dietro il monitor tende ad essere monodirezionale per sua natura, normalmente e' uno svantaggio, ma nel tuo caso va meglio.
L'antenna del pc e omnidirezionale e perde di guadagno.

Le antenne sono dedicate, ne ho viste alcune molto simili (tra ricevitori e trasmettitori), so' di alcune "riceventi" che incorporano anche una antenna omnidir per il segnale WiFi locale.

Non sono espertissimo dei componenti commerciali, ma la filosofia generale la conosco bene.

ciao
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#5
Stefano, ti ringrazio intanto, vedro' di attrezzarmi per l'antenna direzionale ricevente, magari vedro' di utilizzare uno di quegli schemi che si trovano in rete cosi' recupero una di quelle antenne che ho gia' comprato.

Allego uno schema del collegamento che volevo fare.

Ciao, Alessandro.
 

Allegati

Meccbell

Utente Senior
Professione: cercare di risolvere i problemi esistenti più velocemente dei nuovi che si creano
Software: SE + SinteCam25 + Featurecam Mill3D
Regione: Malpensaland - Lombardia
#6
Vedendo lo schemino, la prima cosa che viene in mente è di "smussare" gli angoli dei 2 edifici che ostacolano la trasmissione. Il segnale avrebbe un "guadagno" sicuro, ma non so il tuo portafoglio... :p

Altro metodo potrebbe essere quello di piazzare sul balcone una "Poor Man's DIY WiFi Antenna", come quelle realizzate dagli sciamannati che saltano fuori se fai una ricerca usando la suddetta frase come parola chiave.

Solo qualche esempio:
http://www.usbwifi.orcon.net.nz/
http://www.liewcf.com/blog/archives/2006/10/diy-wifi-antenna-wifi-for-poor-man/
http://homepage.mac.com/eamonford/iblog/B719533715/C1970896509/E1707587642/index.html

Importante premessa al tutto:
è indispensabile utilizzare una chiave wifi usb da piazzare nel riflettore fai da te e tenere quest'ultimo lontano dal PC almeno di un paio di mt (di più no, in quanto il cavo si magna un tot dB al metro e quindi si rischia di vanificare il tutto). NON mettere MAI nulla vicino al PC, tipo reti o fogli di alluminio, per cercare di aumentare la sensibilità della scheda wifi integrata, che potrebbe venir seriamente danneggiata da un eventuale concentrazione del segnale e dai conseguenti picchi di potenza.
Anche così facendo, va messo in conto il rischio di "friggere" qualche ricevitore usb, magari facendo prove con segnali generati da macchine troppo vicine (sotto i 15-20 mt.).

Ultima cosa, le "padelle fai da te" aumentano la sensibilità in ricezione, ma non la potenza in trasmissione, per cui dall'altra parte ci deve essere un'apparato gemello. Ma nel tuo caso non ci dovrebbero essere problemi, in quanto usi già la fontenna che ha un'emissione di solito molto potente.

Facci sapere.
:)

P.S.: se l'accrocchio non funzia, puoi benissimo usarlo come "arma letale" per incenerire mosche e zanzare durante l'estate :D
 

stevie

Utente Standard
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Solidedge, Cosmos
Regione: Lombardia
#7
puoi usare due antenne yagi oppure due antenne a parabola
ovviamente trattandosi di un sistema wifi ogni antenna è ricevente e trasmittente
Attenzione che se il segnala attraversa il suolo pubblico devi fare una dichiarazione di occupazione di banda per scopi sperimentali (una volta era addirittura vietato):

http://www.assotel.it/commissioni/wireless01.asp
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#8
Vedendo lo schemino, la prima cosa che viene in mente è di "smussare" gli angoli dei 2 edifici che ostacolano la trasmissione. Il segnale avrebbe un "guadagno" sicuro, ma non so il tuo portafoglio... :p
Ah beh per i palazzi non ci sarebbe problema, ma gli alberi? Non vorrai mica farmi abbattere due alberi per non pagare un canone alice in piu'?????


Altro metodo potrebbe essere quello di piazzare sul balcone una "Poor Man's DIY WiFi Antenna", come quelle realizzate dagli sciamannati che saltano fuori se fai una ricerca usando la suddetta frase come parola chiave.

Solo qualche esempio:
http://www.usbwifi.orcon.net.nz/
http://www.liewcf.com/blog/archives/2006/10/diy-wifi-antenna-wifi-for-poor-man/
http://homepage.mac.com/eamonford/iblog/B719533715/C1970896509/E1707587642/index.html
si infatti mi sto orientando verso una soluzione del genere, piu' pero' verso il tipo "coffe can" o pringles che dir si voglia:
http://www.turnpoint.net/wireless/cantennahowto.html
mi sembra meno faticoso, poi se ancora non va vediamo.



Importante premessa al tutto:
è indispensabile utilizzare una chiave wifi usb da piazzare nel riflettore fai da te e tenere quest'ultimo lontano dal PC almeno di un paio di mt (di più no, in quanto il cavo si magna un tot dB al metro e quindi si rischia di vanificare il tutto). NON mettere MAI nulla vicino al PC, tipo reti o fogli di alluminio, per cercare di aumentare la sensibilità della scheda wifi integrata, che potrebbe venir seriamente danneggiata da un eventuale concentrazione del segnale e dai conseguenti picchi di potenza.
Anche così facendo, va messo in conto il rischio di "friggere" qualche ricevitore usb, magari facendo prove con segnali generati da macchine troppo vicine (sotto i 15-20 mt.).
Non so con queste penne USB, ho provato con una d-link G122 con risultati peggio che scadenti (nuda in questo caso, senza riflettore).



P.S.: se l'accrocchio non funzia, puoi benissimo usarlo come "arma letale" per incenerire mosche e zanzare durante l'estate
Beh in queste zone di solito moche e zanzare non rappresentano un problema...

Se riesco ad ottenere qualche buon risultato vi faccio sapere.
 
Ultima modifica:

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#9
puoi usare due antenne yagi oppure due antenne a parabola
ovviamente trattandosi di un sistema wifi ogni antenna è ricevente e trasmittente
"Ovviamente" per te forse, io che sono un umile meccanico guardo come miracoli divini tutto cio' che produce un risultato senza apparente movimento di aprti meccaniche.

Attenzione che se il segnala attraversa il suolo pubblico devi fare una dichiarazione di occupazione di banda per scopi sperimentali (una volta era addirittura vietato):

http://www.assotel.it/commissioni/wireless01.asp
Ma che stiamo parlando della legge Gasparri????? Se e' cosi' faccio disobbedienza civile....

Ciao!
 

Meccbell

Utente Senior
Professione: cercare di risolvere i problemi esistenti più velocemente dei nuovi che si creano
Software: SE + SinteCam25 + Featurecam Mill3D
Regione: Malpensaland - Lombardia
#10
Ma che stiamo parlando della legge Gasparri????? Se e' cosi' faccio disobbedienza civile....
In tal caso viene voglia di mettere su un bel network wifi. :D
Se poi ce lo fanno chiudere, si può sempre trovare un presdelcons che torna apposta da Londra per fare un decretino :p che lo fa riaprire.

:)
 

stevie

Utente Standard
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Solidedge, Cosmos
Regione: Lombardia
#11
attenti che sull'occupazione di banda pubblica vanno giù pesante, meglio non scherzare su certe cose
 

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#12
Importante premessa al tutto:
è indispensabile utilizzare una chiave wifi usb da piazzare nel riflettore fai da te e tenere quest'ultimo lontano dal PC almeno di un paio di mt (di più no, in quanto il cavo si magna un tot dB al metro e quindi si rischia di vanificare il tutto). NON mettere MAI nulla vicino al PC, tipo reti o fogli di alluminio, per cercare di aumentare la sensibilità della scheda wifi integrata, che potrebbe venir seriamente danneggiata da un eventuale concentrazione del segnale e dai conseguenti picchi di potenza.
Anche così facendo, va messo in conto il rischio di "friggere" qualche ricevitore usb, magari facendo prove con segnali generati da macchine troppo vicine (sotto i 15-20 mt.).

Ultima cosa, le "padelle fai da te" aumentano la sensibilità in ricezione, ma non la potenza in trasmissione, per cui dall'altra parte ci deve essere un'apparato gemello. Ma nel tuo caso non ci dovrebbero essere problemi, in quanto usi già la fontenna che ha un'emissione di solito molto potente.

Facci sapere.
:)

P.S.: se l'accrocchio non funzia, puoi benissimo usarlo come "arma letale" per incenerire mosche e zanzare durante l'estate :D
Aggiungo:

http://www.cad3d.it/forum1/showpost.php?p=10510&postcount=16

Attenzione che la RF non e' un giochino come fare le casse dello stereo con i fustini del Dash. Un disadattamento d'impedenza e oltre ad avere meno segnale in banda fulminate i finali del trasmettitore. Vabbe' che sono tutti ampiamente protetti (conoscono i "polli" e gli "smanettoni" a cui vanno in mano), ma non sono "eterni"...

Lasciate stare i parabolini e le coppe di gelato argentate, che danno un guadagno marginale. Usate una Yagi calcolata, con riflettore e direttori, tipo questa:

http://www.elettronicanobile.biz/catalog/product_info.php?cPath=154_155&products_id=1526

guadagno 13 dB (equivale a un incremento di circa 4 volte la potenza in uscita). Funzionano anche in ricezione, con lo stesso guadagno.

Se volete piazzarci in mezzo la chiavettina USB, funzionera' lo stesso. Evitate le puerili paraboline, basta un foglio di alluminio, ma il disadattamento d'impedenza e' dietro l'angolo.

Oppure queste:
http://www.i2sdd.net/ATV/Antenne.htm

Sono fatte da radioamatori e non da pataccari.
Gente che sa il fatto suo!

Buon lavoro!!!