Vuoto:impiego di O-Ring

biz

Utente attivo
Professione: disegnatore-progettista
Software: Solid Edge,PTC
Regione: Lombardia
Apprendo dal catalogo di Angst+Pfister che per quanto riguarda l'utilizzo di o-ring nel vuoto, valgono regole a sè.
Ora, sapendo che la maggior parte delle pompe industriali comuni per vuoto (quelle che conosco) generano una depressione massima di circa 0,5 mbar, perchè ad esempio il grado di riempimento della sezione della sede rispetto all'area di sezione della corda dell'O-Ring deve essere compreso tra il 90% ed il 100%?
Cioè, semplificando, se la differenza di pressione tra atmosfera e vuoto vale circa 101325 Pa (già eccessivo per una pompa del vuoto) perchè devo adottare regole più stringenti che in un'applicazione ,ad esempio, in cui la differenza di pressione vale 250 bar cioè 25x10^6 Pa?
Evidentemente ignoro qualcosa di importante, e comunque a quanto pare non c'entra nulla la differenza di pressione, anche se per logica direi di si.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Membro dello Staff
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
Non ho guardato il catalogo per cui, basandomi su quanto riferisci, direi che i 250 bar sono per l'olio, e gli 0.5 bar per l'aria, che notoriamente scappa via molto più facilmente dell'olio.
 

biz

Utente attivo
Professione: disegnatore-progettista
Software: Solid Edge,PTC
Regione: Lombardia
ok concordo, solo mi sembra eccessiva una compressione di circa il 30%(da catalogo) del' O-Ring, ma questa è solo la mia opinione, quindi vale ciò che vale un'opinione.
 

biz

Utente attivo
Professione: disegnatore-progettista
Software: Solid Edge,PTC
Regione: Lombardia
anche perchè con pressioni elevate si adoperano appositi anelli antiestrusione, perchè non usare la medesima soluzione, come si fa col vuoto.
Va beh è un aspetto più speculativo che altro in questo momento non avendo le giuste conoscenze specifiche.
Grazie @cacciatorino
 

stevie

Utente Standard
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Solidedge, Cosmos
Regione: Lombardia
Mentre nelle tenute con alta pressione, dove la tenuta è garantita oltre che dal precarico della guarnizione soprattutto dalla deformazione indotta dalle elevate pressioni, nelle tenute a vuoto e a basse pressioni ci si deve basare unicamente sulla precompressione della guarnizione, per questo motivo sono consigliate tolleranze più strette nelle sedi guarnizioni.
 
  • Like
Reactions: biz

biz

Utente attivo
Professione: disegnatore-progettista
Software: Solid Edge,PTC
Regione: Lombardia
Chiaro,non ci avevo pensato.Grazie @stevie