• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Visualizzazione modello ossatura

scmcrd

Utente Junior
Professione: ing
Software: proE/AnsysWB
Regione: no
#1
Salve a tutti

Ho fatto una ricerca ma non ho trovato nulla al riguardo.

Ho un modello creato utilizzando lo skeleton: nello skeleton ho disegnato 2 sketch, pubblicato geometria e nelle parti importato geometria.
La geometria nello skeleton consiste nei soli due sletch; non ho tracciato assi o punti.

Sto parlando, ad esempio, di un traliccio tipo tralicci della luce.
Il profilo del traliccio é disegnato in uno sketch e poi nell'assieme monto sullo sketch i profili di carpenteria, prendendo come assi le linee dello sketch.

Ora sto usando il drawing, disegnando il traliccio e vorrei visualizzare lo sketch in modo da quotare gli "assi" dei profili; chiaramente non si tratta di veri e propri assi ma di linee di sketch.

Nelle 'proprietà vista - Visual vista' imposto l'opzione 'visualizza modello ossatura' su si. Ma gli sketch non compaiono.

Sbaglio qualche passaggio?

Grazie
 

Ozzy

Guest
#2
Azz ho dovuto rileggere 3 volte questo thread perchè non riuscivo a capirlo, hai usato la parola sketch tipo 10 volte..:D

Comunque controlla che tu abbia impostato anche sulla vista il visualizza elementi nascosti (quelle in grigino per intenderci) probabilmente non le vedi perchè lo sketch che simulerebbe la tua linea di mezzeria é dietro al solido quindi non può fartelo vedere.
Se non va neanche così verifica che non sia nascosto sotto qualche layer.

Saluti Ozzy
 

scmcrd

Utente Junior
Professione: ing
Software: proE/AnsysWB
Regione: no
#3
Ozzy

Grazie per la veloce risposta.

Mi sembra che tutto fosse visibile; domani mattina controllo.

Ciao e ancora grazie.
 

scmcrd

Utente Junior
Professione: ing
Software: proE/AnsysWB
Regione: no
#4
Grazie ancora Ozzy.

Avevi ragione: il solido copre lo scheletro.

Comunque ho poi risolto il problema creando assi e usando in drawing lo strumento "mostra-cancella" quote, assi, ecc..

Veramente potente ProE.:biggrin:

Ciao
 

Ozzy

Guest
#5
Di nulla scmcrd.
Beh ti é andata bene se hai risolto con assi , ma ci sono casi dove devi andare ad agire con le curve e i layer.:finger:
 

riccardot5765

Utente Standard
Professione: ingegnere
Software: ProE wf 5.0
Regione: umbria
#6
scusate la domanda stupida, ma come si avvia skeleton? o meglio, se voglio fare un telaio lo faccio tutto come parte o devo andare nell'ambiente assembly?
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#7
Basterebbe leggere la Guida, è spiegato chiaramente.
Quando sei in modalità assieme (nel file parte non funzia) clicca su crea componente, ti si apre una finestra nella quale puoi scegliere di creare un modello ossatura (skeleton) con l'eventuale opzione di cinematismo.
Allego immagine.
 

Allegati

riccardot5765

Utente Standard
Professione: ingegnere
Software: ProE wf 5.0
Regione: umbria
#8
scusa, rileggendo mi sono reso conto di essere stato poco chiaro. in realtà io non uso pro/e, ma nella società vogliamo cambiare software usato e pro/e mi sembra il più confacente al caso nostro. volevo solo sapere se il modulo skeleton fosse simile al modello strutturale di solidworks. comunque ti ringrazio per la risposta.
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#9
scusa, rileggendo mi sono reso conto di essere stato poco chiaro. in realtà io non uso pro/e, ma nella società vogliamo cambiare software usato e pro/e mi sembra il più confacente al caso nostro. volevo solo sapere se il modulo skeleton fosse simile al modello strutturale di solidworks. comunque ti ringrazio per la risposta.
Lo skeleton è una funzione della progettazione top-down.
E' indicato perchè dallo skeleton puoi stabilire relazioni e parametri da propagare in simultanea a tutti i componenti e negli assiemi molto complessi è davvero uno strumento insostituibile.

I membri strutturali di SWX, in Pro/E sono contenuti nel modulo EFX (Expert Framework Extension) che è il modulo elettivo per chi progetta prevalentemente strutture per carpenterie.

Come puoi immaginare, essendo Pro/E un cad di fascia alta, le funzioni di EFX sono molto più articolate e complete di quelle di SWX.
 

riccardot5765

Utente Standard
Professione: ingegnere
Software: ProE wf 5.0
Regione: umbria
#10
si lo so che proe è un cad di fascia alta e proprio per questo si è pensato di orientarsi su tale software. siccome però ha un costo non indifferente (considerando anche i pacchetti aggiuntivi) volevo prima capire un pò come "funziona".
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#11
si lo so che proe è un cad di fascia alta e proprio per questo si è pensato di orientarsi su tale software. siccome però ha un costo non indifferente (considerando anche i pacchetti aggiuntivi) volevo prima capire un pò come "funziona".
Per poterti dare un consiglio mirato, occorrerebbe sapere che tipo di prodotto intendete realizzare e quali sono le principali variabili dello stesso.
Il costo poi non è così elevato, per i nuovi clienti c'è una buona scontistica.
Se prendi un modulo aggiuntivo (come AAX o EFX) alla fine costa poco più di un software concorrente e sicuramente molto meno di altri (non faccio nomi per non urtare gli animi sensibili :)).
 

riccardot5765

Utente Standard
Professione: ingegnere
Software: ProE wf 5.0
Regione: umbria
#12
approfitto della tua disponibilità. in realtà ci occupiamo di diverse cose, come ad esempio progettazione civile ed industriale, impiantistica, collaudo, dragaggio, banchine e pontili, servizi tecnici nel settore nautico, realizzazione di strutture in profilato. Proprio per questo motivo avevamo pensato che un software completo potesse fare al caso, soprattutto se poi mi dici che non ha un prezzo elevatissimo come avevo letto in rete. Fino all'anno scorso si lavorava in particolar modo a contatto con un gruppo nautico (molto grande) e quindi ci si adeguava al sw usato. Ora però, a seguito di cambiamenti, la società si è ampliata e si voleva investire in un nuovo software, scegliendo appunto Pro/E. In realtà io conosco un paio di persone che usano Pro/E (dipendenti di altra azienda) e potrei chiedere di vedere almeno i rudimenti, anche perchè su youtube non è che ho capito molto, però non so se usano anche il modulo che mi dici tu e nemmeno saprei come fare a vedere se c'è.