• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Variabili Solidworks/solidedge

erik.bo

Utente Standard
Professione: impiegato
Software: Solidworks
Regione: Emilia Romagna
#1
Ciao a tutti,
volevo chiedere se qualcuno sapeva dell'esistenza di un comando simile alle variabili paritetiche in soldworks.

Per chi non lo sapesse in Solidedge funziona così:in un assieme padre seleziono un sottoassieme e gli posso cambiare le variabili o parametri(quote, distanze, ecc..)
Qualcuno sa come fare la stessa cosa in solidworks? io ci ho provato ma non ci sono riuscito.ok si possono cambiare le configurazioni, ma se ad esempio voglio regolare 3 distanze in 3 sottoassiemi dovrei lasciarli liberi o avermi già creato le configurazioni con i valori.

Se qualcuno può aiutarmi gli sarei tanto, ma tanto grato!!
grazie a tutti ciao
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#2
Se non ricordo male, ed e' possibile dato che sono alcuni mesi che non metto le mani su swx, puoi accedere alle features di ciascuna parte senza necessita' di entrare in modifica parte, come invece avviene in solid edge. Basta espandere la parte nell'albero dell'assieme per avere a disposizione le features da modificare. Questo rende parzialmente superfluo l'uso delle variabili paritetiche, immagino.
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#3
Basta espandere la parte nell'albero dell'assieme per avere a disposizione le features da modificare. Questo rende parzialmente superfluo l'uso delle variabili paritetiche, immagino.
Sono curioso, mi spieghi come/quando si usano queste variabili paritetiche?
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#4
Ciao a tutti,
volevo chiedere se qualcuno sapeva dell'esistenza di un comando simile alle variabili paritetiche in soldworks.

Per chi non lo sapesse in Solidedge funziona così:in un assieme padre seleziono un sottoassieme e gli posso cambiare le variabili o parametri(quote, distanze, ecc..)
Qualcuno sa come fare la stessa cosa in solidworks? io ci ho provato ma non ci sono riuscito.ok si possono cambiare le configurazioni, ma se ad esempio voglio regolare 3 distanze in 3 sottoassiemi dovrei lasciarli liberi o avermi già creato le configurazioni con i valori.
Non conosco SE quindi non ho mica capito cosa non riesci a fare con SWX.
Non credo sia cambiare quote o vincoli di parti e sottoassiemi dall'assieme principale, perchè per fare quello basta appunto selezionare quote o vincoli, ovunque siano annidati, e poi cambiarli
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#5
Sono curioso, mi spieghi come/quando si usano queste variabili paritetiche?
Servono per poter modificare una parte/sottoassieme in contesto di assieme senza doverla aprire in editing, anche se l'editing della parte la puoi fare anche nel contesto d'assieme.

http://www.youtube.com/watch?v=zUPp517hE_I

Praticamente con il comando "variabili paritetiche" ti si apre la tabella variabili di quella parte/sottoassieme che ti interessa e da tastiera puoi modificare i PARAMETRI (adesso qualcuno che conosciamo bene potrebbe svenire) e la parte si modifica istantaneamente.

Effettivamente sotto questo aprticolare aspetto SWX e' piu' agile, anche se a volte un po' a rischio: una volta ho fatto click su una parte e premuto "canc" perche' volevo eliminarla dall'assieme, ma siccome avevo fatto click su una filettatura cosmetica maschio invece che su una faccia della parte, lui mi ha cancellato la filettatura dalla parte invece che la parte dall'assieme! Questo con SE non sarebbe stato possibile perche' quando sei in assieme non puoi selezionare features o facce di aprti, ma solo le parti intere, tranne quando stai facendo posizionamenti o eseguendo misurazioni ovviamente.
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#6
Servono per poter modificare una parte/sottoassieme in contesto di assieme senza doverla aprire in editing, anche se l'editing della parte la puoi fare anche nel contesto d'assieme.

http://www.youtube.com/watch?v=zUPp517hE_I

Praticamente con il comando "variabili paritetiche" ti si apre la tabella variabili di quella parte/sottoassieme che ti interessa e da tastiera puoi modificare i PARAMETRI (adesso qualcuno che conosciamo bene potrebbe svenire) e la parte si modifica istantaneamente.
Ah ho capito. Ricordo che quando provai SE (la V14 forse..) in assieme col clic veniva selezionato l'intero componente.
Per "Erik.bo" : con SWX hai l'accesso diretto alla modifica delle feature, vincoli dell'assieme, del sottoassieme, di singoli sketc. Clic col destro su una faccia e trovi "modifica sketch" "modifica feature" "modifica vincoli ecc anche se sei in una parte annidata dentro qualsiasi sottoassieme.
 

Er Presidente

Moderatore
Staff Forum
Professione: Moderatore
Software: ND
Regione: Italia
#7
Servono per poter modificare una parte/sottoassieme in contesto di assieme senza doverla aprire in editing, anche se l'editing della parte la puoi fare anche nel contesto d'assieme.

http://www.youtube.com/watch?v=zUPp517hE_I

Praticamente con il comando "variabili paritetiche" ti si apre la tabella variabili di quella parte/sottoassieme che ti interessa e da tastiera puoi modificare i PARAMETRI (adesso qualcuno che conosciamo bene potrebbe svenire) e la parte si modifica istantaneamente.

Effettivamente sotto questo aprticolare aspetto SWX e' piu' agile, anche se a volte un po' a rischio: una volta ho fatto click su una parte e premuto "canc" perche' volevo eliminarla dall'assieme, ma siccome avevo fatto click su una filettatura cosmetica maschio invece che su una faccia della parte, lui mi ha cancellato la filettatura dalla parte invece che la parte dall'assieme! Questo con SE non sarebbe stato possibile perche' quando sei in assieme non puoi selezionare features o facce di aprti, ma solo le parti intere, tranne quando stai facendo posizionamenti o eseguendo misurazioni ovviamente.
Questa la attacco al muro incorniciata e quando viene il Medico gliela mostro come prova che sono sano e di robusta costituzione, mentre in giro ci sono dei pazzi scatenati che si "autoreferenziano" creandosi problemi da incubo per poter poi dimostrare di essere in grado di risolverli con tecniche da "lavaggio del cervello".

P.S.: arrestare, vi dovrebbero mettere dentro!
:smile:
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#8
Servono per poter modificare una parte/sottoassieme in contesto di assieme senza doverla aprire in editing, anche se l'editing della parte la puoi fare anche nel contesto d'assieme.

http://www.youtube.com/watch?v=zUPp517hE_I

Praticamente con il comando "variabili paritetiche" ti si apre la tabella variabili di quella parte/sottoassieme che ti interessa e da tastiera puoi modificare i PARAMETRI (adesso qualcuno che conosciamo bene potrebbe svenire) e la parte si modifica istantaneamente.

Effettivamente sotto questo aprticolare aspetto SWX e' piu' agile, anche se a volte un po' a rischio: una volta ho fatto click su una parte e premuto "canc" perche' volevo eliminarla dall'assieme, ma siccome avevo fatto click su una filettatura cosmetica maschio invece che su una faccia della parte, lui mi ha cancellato la filettatura dalla parte invece che la parte dall'assieme! Questo con SE non sarebbe stato possibile perche' quando sei in assieme non puoi selezionare features o facce di aprti, ma solo le parti intere, tranne quando stai facendo posizionamenti o eseguendo misurazioni ovviamente.
Questa la attacco al muro incorniciata e quando viene il Medico gliela mostro come prova che sono sano e di robusta costituzione, mentre in giro ci sono dei pazzi scatenati che si "autoreferenziano" creandosi problemi da incubo per poter poi dimostrare di essere in grado di risolverli con tecniche da "lavaggio del cervello".

P.S.: arrestare, vi dovrebbero mettere dentro!
:smile:
ROTFL !!
:hahahah:
 

Er Presidente

Moderatore
Staff Forum
Professione: Moderatore
Software: ND
Regione: Italia
#10

sampom

Moderatore SWX, Navale
Staff Forum
Professione: Progettazione/Costruzione macchine e impianti
Software: SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)
Regione: Piemonte (CN)
#11

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#12
A me è quella traduzione in paritetiche (..peripatetiche?) che mi perplime:biggrin:.
in effetti 'ste paritetiche sembrano una cosa tipo la parotite, una sorta di malatia infettiva che se la prendi da piccolo poi da grande hai gli anticorpi e puoi usare un contestuale come OSD senza andare nei matti. Vero Presidente? Confessa che da piccolo ti sei preso la variabile paritetica! :smile:
 

erik.bo

Utente Standard
Professione: impiegato
Software: Solidworks
Regione: Emilia Romagna
#13
Ragazzi fate i bravi!
La traduzione è "peer variables" in tools.
Lo so che in sw si puo accedere alle quote e accoppiamenti dei sottoassiemi senza aprirli, ma bisogna cercarli nell'albero!
Intendiamoci, io adoro sw, ma con solidedge ad esempio dentro l'assieme della macchina posso tramite queste benedette variabili modificare la larghezza di un nastro trasportatore o il filo mobile o un separatore o la distanza di una testa di presaper fare alcuni esempi. logicamente queste distanze sono vincoli dati nei sottoassiemi. non so per me è comodo.
o poi se qualcuno mi dice che esiste un modo per evidenziare in un sottoassieme uno o più vincoli "sensibili" per il progetto, che ho bisogno di modificare spesso e che risulta poi semplice selezionarli e modificarli nell'assieme generale, a me va bene lo stesso.

Cacciatorino tu dovresti aver capito a cosa mi servirebbero...
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#14
Cacciatorino tu dovresti aver capito a cosa mi servirebbero...
Ho capito benissimo, ma non conosco abbastanza bene swx da poterti dire se quel comando esiste o no.

Anche io proeferisco le variabili paritetiche rispetto a dovermi mettere a cercare nell'albero del modello, ma penso che una volta fatta l'abitudine sia piu' o meno lo stesso.
 

sampom

Moderatore SWX, Navale
Staff Forum
Professione: Progettazione/Costruzione macchine e impianti
Software: SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)
Regione: Piemonte (CN)
#15
Ragazzi fate i bravi!
La traduzione è "peer variables" in tools.
Lo so che in sw si puo accedere alle quote e accoppiamenti dei sottoassiemi senza aprirli, ma bisogna cercarli nell'albero!
Intendiamoci, io adoro sw, ma con solidedge ad esempio dentro l'assieme della macchina posso tramite queste benedette variabili modificare la larghezza di un nastro trasportatore o il filo mobile o un separatore o la distanza di una testa di presaper fare alcuni esempi. logicamente queste distanze sono vincoli dati nei sottoassiemi. non so per me è comodo.
o poi se qualcuno mi dice che esiste un modo per evidenziare in un sottoassieme uno o più vincoli "sensibili" per il progetto, che ho bisogno di modificare spesso e che risulta poi semplice selezionarli e modificarli nell'assieme generale, a me va bene lo stesso.

Cacciatorino tu dovresti aver capito a cosa mi servirebbero...
Forse siamo noi che non capiamo fino a che livello di modifica ti vuoi spingere (che poi tutto dipende da come hai modellato ed assiemato).
Ma semplicemente, senza passare dall'albero, per le quote (sia di schizzo che di funzione) doppio clic sull'elemento (in qualunque livello di annidamento si trovi) e doppio clic sulla quota da cambiare.
Per i vincoli, clic destro sulla parte e scegli Visualizza accoppiamenti; da qui potrai apportare tutte le modifiche che vuoi (o meglio che puoi).

Saluti
Marco:smile:
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#16
Forse siamo noi che non capiamo fino a che livello di modifica ti vuoi spingere (che poi tutto dipende da come hai modellato ed assiemato).
Ma semplicemente, senza passare dall'albero, per le quote (sia di schizzo che di funzione) doppio clic sull'elemento (in qualunque livello di annidamento si trovi) e doppio clic sulla quota da cambiare.
Per i vincoli, clic destro sulla parte e scegli Visualizza accoppiamenti; da qui potrai apportare tutte le modifiche che vuoi (o meglio che puoi).
Magari mi sbaglio, e "mi corrigerete", ma se ho capito bene questa tabella è un riassunto delle variabili principali del progetto, varaiabili che decidi tu di raccogliere in questa tabella per richiamarle velocemente. Non ho capito se la tabella c'è per ogni singola parte oppure è nell'assieme principale.
Se è nell'assieme principale effettivamente può essere comodo avere anche questa modalità di controllo delle quote, che non ti costringe a ricordare dove si trova, in una assieme di 5000 componenti, quella che comanda la lunghezza di tutto l'ambaradam.
In SWX potresti farlo con la tabella dati dentro l'assieme, peccato che non prenda anche i valori delle quote delle feature e degli accoppiamenti ma solo quelle degli sketch di layout dell'assieme principale
Questo "memotac" [cit. Assessore Cangini :smile: ] paritetico è interessante...
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#17
In SWX potresti farlo con la tabella dati dentro l'assieme, peccato che non prenda anche i valori delle quote delle feature e degli accoppiamenti ma solo quelle degli sketch di layout dell'assieme principale
Questo "memotac" [cit. Assessore Cangini :smile: ] paritetico è interessante...
No, nella tabella vedi TUTTE le variabili della parte (o sottoassieme) che vai a selezionare, funziona cosi':

1) clicchi il comando "variabili paritetiche"
2) clicchi la parte/sottoassieme che ti interessa
3) automagicamente si apre la tabella variabili con TUTTE le variabili della parte selezionata.

La cosa comoda e' che in SE puoi rinominare le variabili. Lui di default le chiama V221, V222, V223 etc etc, ma tu le puoi rinominare come "A", "interasse", "numero_ripetizioni_rulliera" etc, cosi' a colpo d'occhio le trovi immediatamente nella tabella.
La cosa e' comoda anche quando le variabili comandano tramite espressioni le grandezze di un modello.
Se per esempio in SWX devo modificare il valore "B", che comanda una certa quota tramite:

d2@schizzo5 = B + 10

dove B e' una variabile definita a livello generale, posso farlo senza aprire la parte interessata in modifica?

In SE e' un comando comodissimo, io lo uso soprattutto per aprire e chiudere cilindri o pinze pneumatiche da tastiera, senza dover andare a selezionare il vincolo o aprire il componente in modifica.
 

Allegati

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#18
I've seen things you people wouldn't believe.
Attack ships on fire off the shoulder of Orion.
I watched c-beams glitter in the dark near the Tannhäuser Gate.
All those ... moments will be lost in time,
like tears... in rain.
Time to die.

http://www.youtube.com/watch?v=b3WiHB7RGO0