• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Utilizzo memoria Catia v5

p2000

Utente Junior
Professione: Progettista stampi
Software: VARI
Regione: Brescia
#1
Volevo aprire una discussione basata su come Catia v5 utilizza la memoria RAM.
Il mio Pc ha 3.5Gb di RAM e il sistema operativo e Win XP professional.
Quando lavoro il CAD mi arriva al massimo ad usare 2Gb (vedendo da task menager) poi va in tilt.
Qualcuno sa darmi una spiegazione?
E poi ancora trovo che il programma faccia molta fatica a scaricare la memoria ad esempio se in una sessione apro svariati file e supponiamo che mi impegnano 1.5 Gb di memoria, se io le chiudo tutte avendo xciò Catia aperto con nessun file, non vedo diminuire il valore di RAM.
Grazie a tutti spero di essere stato chiaro.:finger:
 

mcbramby

Utente Standard
Professione: Utilizzatore
Software: Catia V5 CAD e CAM
Regione: Lombardia
#2
E' lo stesso problema che avevo io ................ avevo 2 Gb di ram ma a 1,5 / 1,8 Gb Catia ti buttava fuori .
Ho fatto centinaia di prove ma penso sia un problema strutturale di CATIA.
Per scaricare la RAM utilizzavo "freeram" , un software gratuito e scaricabile da internet che gestiva la RAM e la scaricava cancellando i file inutilizzati nella memoria RAM, quindi senza chiudere CATIA .

Fortunatamente ora utilizzo una macchina a 64 bit ........... altro pianeta
se hai la possibilità di farti fare una demo ti consiglio di provare il 64 bit.:wink:
 

p2000

Utente Junior
Professione: Progettista stampi
Software: VARI
Regione: Brescia
#3
Capito ma allora cosa devo cambiare:
il PC il sistema operativo o il programma ?.
Poi stendo un velo pietoso x catia riguardo al fatto che devo usare un programma esterno per scaricare la ram non utizzata.
Ciao
 

UGoverALL

Guest
#4
Windows XP32 ha un limite di allocazione RAM di 4 Gb, 2 Gb dedicati alle applicazioni e 2 Gb dedicati al S.=.

E' possibile usare lo swith /3Gb per ridistribuire l'allocazione (3Gb alle applicazioni e 1 Gb al S.O.)... Comunque, la singola appli sempre 2Gb può allocare.

Nessun CAD rilascia la RAM, anche scaricando le parti.

Unica soluzione (logica... siamo nel 2009...) è Wn XP64 o VISTA 64.

Ciao,
 

mcbramby

Utente Standard
Professione: Utilizzatore
Software: Catia V5 CAD e CAM
Regione: Lombardia
#5
e non solo i cad ............. anche Photoshop se carichi 20 foto e poi le togli senza chiudere photoshop la ram rimane carica ................. ma come dice UGoverALL penso che tutti i CAD abbiano lo stesso problema fino a che li usi con windows 64bit ............... ma credo sia un problema di gestione di ram di windows ............... cmq prova il file esterno per la ram sicuramente ti aiuta, poi è gratis ...................... :wink:
 

UGoverALL

Guest
#6
Ovviamente se scarichi dalla RAM 20 modelli CAD e ne ricarichi altri 10, questi 10 vanno ad occupare il posto dei 20...
Il problema di fondo è che i CAD (ma credo tutti i prodotti sw) richiedno la memoria in "chunk" contigui...
Quindi, se non li trova, va, normalmente, a prenderseli nella RAM non occupata...

E' un problema tipico di Windows.
Su Unix non c'è.
PTC ha sviluppato una utility (almeno, c'era con Pro/E V20) chiamata "flush" che rilascia la RAM non occupata...
 
Professione: ingegnerizzatore prodotto-automotive (dream cars)
Software: SW 2009 - Pro/E WF4 - Catia V5 R20 - Matlab - Ansys - TC7 - VPM
Regione: Veneto - Austin (TX)
#7
e non solo i cad ............. anche Photoshop se carichi 20 foto e poi le togli senza chiudere photoshop la ram rimane carica ................. ma come dice UGoverALL penso che tutti i CAD abbiano lo stesso problema fino a che li usi con windows 64bit ............... ma credo sia un problema di gestione di ram di windows ............... cmq prova il file esterno per la ram sicuramente ti aiuta, poi è gratis ...................... :wink:
Ciao mcbramby, è QUESTO il programma che usi per scaricare la ram?!

Come ti trovi, è leggero come programma?!?

Una curiosità: se carico delle parti o degli assiemi grossi che mettiano mi occupano 1Gb di Ram. Poi chiudo tutto (ma non Catia). Alla successiva riapertura Win carica le matematiche partendo da 1Gb di ram?!? Quindi se ho in tutto, nel PC, 2Gb, me ne rimane soltanto uno. Giusto?
 

mcbramby

Utente Standard
Professione: Utilizzatore
Software: Catia V5 CAD e CAM
Regione: Lombardia
#8
si il software è quello ….. Mi sembra + avanti della versione che usavo io.
Fortunatamente sono tanti anni che non lo uso + ………. Mi ricordo che era configurabile potendogli dire anche a quanta RAM doveva partire e liberare memoria , oppure lo facevi partire manualmente.Mi ricordo che dovevi dirgli quanta ram avevi nel PC e quanta ne volevi liberare .............. cmq che era spiegato abbastanza bene ed era facilmente configurabile.
Il problema era che però quando caricavi un file grande e facevi la messa in tavola o calcolavo un percorso utensile col CAM (specialmente nelle finiture) superavi la Ram e catia ti buttava fuori e siccome a me serviva lavorare con assiemi grandi (con part e product non c'erano prblemi) ho optato (grazie all'investimento della mia azienda) a macchine a 64 bit xchè anche col freeram non riuscivo a fare le messe in tavola di assiemi.
Freeram non è la soluzione ai problemi ma ti aiuta .... poi come ho spiegato prima potrebbe non servirti a niente .......... :smile:
 

p2000

Utente Junior
Professione: Progettista stampi
Software: VARI
Regione: Brescia
#9
Interessante discussione ragazzi.
In definitiva devo passare a Win XP64.
Vi farò sapere, spero di non avere problemi di compatibilità varie.
Grazie a tutti.
 

mcbramby

Utente Standard
Professione: Utilizzatore
Software: Catia V5 CAD e CAM
Regione: Lombardia
#10
Interessante discussione ragazzi.
In definitiva devo passare a Win XP64.
Vi farò sapere, spero di non avere problemi di compatibilità varie.
Grazie a tutti.
non è che uno è obbligato .......... ma vista e constatata la differenza
di prestazioni tra 32 e 64 bit , diciamo che per un uso prfessionale è consigliato
visto poi il costo di una licenza Catia cambiare o aggiornare il PC (se eventualmente non supporta il 64 bit)
non è una spesa catastrofica e sicuramente rende anche in "salute" ......... meno incazzature e tempi morti a guardare il monitor mentre aggiorna
un drawing e poi (per il momento) fine dei "Click to terminate" per colpa della RAM.
 
Professione: ingegnerizzatore prodotto-automotive (dream cars)
Software: SW 2009 - Pro/E WF4 - Catia V5 R20 - Matlab - Ansys - TC7 - VPM
Regione: Veneto - Austin (TX)
#11
non è che uno è obbligato .......... ma vista e constatata la differenza
di prestazioni tra 32 e 64 bit , diciamo che per un uso prfessionale è consigliato
visto poi il costo di una licenza Catia cambiare o aggiornare il PC (se eventualmente non supporta il 64 bit)
non è una spesa catastrofica e sicuramente rende anche in "salute" ......... meno incazzature e tempi morti a guardare il monitor mentre aggiorna
un drawing e poi (per il momento) fine dei "Click to terminate" per colpa della RAM.
C'è tanta differenza di prezzo tra Catia 32 e 64bit?!