• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Utilizzo della barra delle superfici

ghiddo75

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: Inventor 2012
Regione: Veneto
#1
Salve a tutti,
volevo chiederVi un consulto in quanto il mio lavoro consiste, da poco tempo di ricevere dai clienti disegni in formato iges o stp, in genere carter, e ricavarne dei stampi per la termoformatura. Premetto ho sepre utilizzato solid edge vers. 19 o 20. Ho avuto parecchie difficoltà a utilizzare le features di modifica sopratutto su particolari done sono stati eseguiti molti raccordi. Mi compaiono molti messaggi di difficoltà di rigenerazione delle parti cancellate.
Potreste darmi qualche consiglio?:confused:
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#2
posta qualche esempio cosi possiamo meglio capire qual'è la tua difficoltà. Così a parole è difficile aiutarti. ciao
 

ghiddo75

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: Inventor 2012
Regione: Veneto
#3
Come mi avete chiesto vi allego il pezzo. Devo cancellare la superficie esterna e lo spessore per ottere un pieno con la parte interna e generare così il corpo dello stampo.
Ciao e grazie
 

Allegati

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#4
Come mi avete chiesto vi allego il pezzo. Devo cancellare la superficie esterna e lo spessore per ottere un pieno con la parte interna e generare così il corpo dello stampo.
Ciao e grazie
il file l'ho scaricato ed aperto (tieni presente che uso la ST3) però devi indicare esattamente dove riscontri l'errore e qual'è l'operazione che devi fare.
 

Allegati

ghiddo75

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: Inventor 2012
Regione: Veneto
#5
Per prima cosa devo cucire le superfici in modo da avere un corpo unico, dopodichè devo eliminare le asole anteriori, poi eliminare i fori laterali e il taglio mposteriore.
A questo punto ottengo il pezzo termoformato. Successivamente devo eliminare la superficie esterna e la superficie dello spessore. A questo punto il solid edge calcola la superficie interna e la trasforma automaticamente in un corpo solido, ottengo in questa maniera lo stampo di termoformatura.
Se riesci mi puoi specificare con che comando hai fatto la cancellazione?
Grazie mille,
Ciao
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#6
ho fatto una prova al volo, come sopra tieni presente che uso la ST3 per cui essendo che di superfici non so praticamente nulla, non vorrei che dalla v20 alla st3 siano state fatte delle migliorie.

ti allego oltre alle immagini anche il file riconvertito in step e parasolid v.18, perchè quando lo importo io mi crea la feature di base e non come dice te delle superfici che poi devi cucire.

allora andando con ordine, i 2 fori li togli con "elimina fori" le altre feature con elimina faccia ma devi selezionarle un pò alla volta e non tutte in un colpo solo. Per prima ho tolto i raccordi ed in seguito ho selezionato le facce dritte dello spacco posteriore cosi mi ha creato un'unica superfice piana.

Per quanto riguarda le asole, li la cosa è più complicata ma presumo fattibile. Ho tolto i 2 raccordi, poi ho creato selezionando le superfici della zona un "offset" a distanza zero cosi puoi utilizzare il comando "estendi" in modo da ricreare la parte mancante che in seguito a cuciture e altro riesci a chiudere
 

Allegati

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#7
allego file .rar e anche l'immagine del retro senza lo spacco e i fori.

ciao
 

Allegati

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#8
ho omesso di specificare che una volta sistemato il solido, togliendo fori, spacchi ed asole ti estrapoli la superficie che ti serve (quella interna) e con la booleana la sottrai al tuo parallelepipedo per creare la matrice dello stampo
 

ghiddo75

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: Inventor 2012
Regione: Veneto
#9
Scusa se non ho risposto subito ma sono stato in trasferta.
Per Tequila Pilota, ti ringrazio infinitamente per le indicazioni che mi hai dato. In parte le ho utilizzate per arrivare allo scopo, ma il problema si è risolto solo quando, su mia richiesta, hanno semplificato i raccordi sul disegno originale e ritradotto in IGES non ho avuto più nessun problema.
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#10
Scusa se non ho risposto subito ma sono stato in trasferta.
Per Tequila Pilota, ti ringrazio infinitamente per le indicazioni che mi hai dato. In parte le ho utilizzate per arrivare allo scopo, ma il problema si è risolto solo quando, su mia richiesta, hanno semplificato i raccordi sul disegno originale e ritradotto in IGES non ho avuto più nessun problema.
bene buon per te... :finger:
ciao