Uso di Inventor in falegnameria

lisa.sort

Utente poco attivo
Professione: disegnatore
Software: autocad
Regione: Desio
#1
Ciao a tutti,spero possiate aiutarmi
I miei datori di lavoro vorrebbero provare ad utilizzare inventor nella produzione in falegnameria.
Quindi mi hanno mollato il manualone e mi han detto di studiarmelo per vedere se è fattibile.
Il primo dubbio che m sorge è forse banale per chi lo sa usare,spero possiate aiutarmi:
supponendo di creare una serie di parti, ad esempio un basamento, una spalla e un cappello di base
posso poi utilizzarli per creare degli assiemi, ogni volta che ho la necessità di creare un mobile, e modificarne le misure? ma modificandole modifico anche le parti iniziali?
fondamentalmente avrei la necessità di avere tanti assiemi simili ,composti da parti simili,con misure diverse,si può fare?
aiutatemi vi prego,perchè qui mi fanno impazzire :angry: (tra l'altro mi lasciano a casa a fine mese, quindi in teoria dovrei fregarmene...ma vabbè)
grazie infinite
 
Ultima modifica da un moderatore:
Professione: LAN Admin
Software: Map2006 & GIS opensource
Regione: 18.730230° E ~ 51.595594° N
#2
mi lasciano a casa a fine mese
Secondo me, invece, ti stanno mettendo alla prova, per la serie:
"Se la bella Lisa s'impara una bestia come Inventor in 2 settimane, la teniamo, senno' a casa".

Fossi nei tuoi scomodi panni, mi comprerei un corso full-immersion a proprie spese, cosi' gli fai vedere chi sei...

 

stefanobruno

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione caotica e notturna e Seguace Anonimo di Shiren :)
Software: Inventor 2016 - Autocad ( read only ) - Rhino un pochino
Regione: Piemonte,Torino
#3
Lo si può fare avendo l' accortezza di creare una parte nuova con le nuove misure ed applicandola con cognizione.
Non penso che stiano mettendoti alla prova senza dirtelo chiaramente, sarebbe stupida la cosa.
E' più facile che vogliano che tu legga per poi riferire e scegliere il sw da usare quando non ci sarai più, così risparmiano tempo.

Spero di sbagliarmi.

Ciao.
 
Professione: Ingegnere
Software: Alcuni, ma non tutti
Regione: Campania
#4
Siamo sicuri che Inventor sia l'investimento giusto? Non basta qualcosa di più "piccolo"?

Di che assiemi stiamo parlando? Quanti pezzi?
 

lisa.sort

Utente poco attivo
Professione: disegnatore
Software: autocad
Regione: Desio
#5
eh no, ha vinto Stefano Bruno :wink: m lasciano a casa perchè c'è poco lavoro, e quel poco lo può fare il titolare.
Sono qui da 3 anni e hanno provato mille programmi per sostituire autocad, c'è di buono che mi sono fatta un'infarinatura di tutto un po',ma non vi dico lo sclero!

Inventor l'avevo preso in mano già un anno fa (infatti già scrissi sul forum) gli avro' spiegato come funziona almeno 4 volte, ripetendo sempre le stesse cose, che ovviamente dopo mesi venivano dimenticate e richieste....
forse non è poi così male andarmene,ma finchè sto qui devo fare quel che mi chiedono...quindi risolvere questo dubbio :angry:
 

PierArg

Moderatore
Staff Forum
Professione: ingegnere meccanico
Software: i miei neuroni
Regione: Emilia Romagna
#6
...ma finchè sto qui devo fare quel che mi chiedono...quindi risolvere questo dubbio :angry:

questo lo dici tu...non vorrei entrare nel merito della tua situazione, ma se l'azienda ha poco lavoro il fatto di acquistare inventor è un controsenso.

Tra l'altro con quello che spendono potrebbero pagarti per altri sei mesi.
 
Professione: LAN Admin
Software: Map2006 & GIS opensource
Regione: 18.730230° E ~ 51.595594° N
#7
Molto piu' stupido (per non dire autolesionistico) e' lasciare a casa un collaboratore valido, che sa usare strumenti moderni come Inventor, i quali strumenti aiutano a mantenere la ditta competitiva sul mercato.

Lisa,
per convincere il capo ad investire su di te & Inventor, senza che si dimentichi come funzioni, ti riporto una massima di Confucio sempre attuale:

Dimmelo, e lo dimentichero'.
Mostramelo, e lo ricordero'.
Fammelo fare, e lo capiro'.


:)
 

MBT

Utente Senior
Professione: tiro righe, compilo tabelle...
Software: non serve un software per fare quel che faccio...
Regione: nella Terra di Mezzo
#9
Ciao a tutti,spero possiate aiutarmi
Ciao a te.
lo spero anch'io di poterti aiutare ! :smile:

Il primo dubbio che m sorge è forse banale per chi lo sa usare,spero possiate aiutarmi:
io ho un dubbio altrettanto banale, spero tu possa rispondermi
con un titolo di discussione del genere, come potrà un altro utente trovare un aiuto a un problema simile al tuo ????

supponendo di creare una serie di parti, ad esempio un basamento, una spalla e un cappello di base
posso poi utilizzarli per creare degli assiemi, ogni volta che ho la necessità di creare un mobile, e modificarne le misure? ma modificandole modifico anche le parti iniziali?
fondamentalmente avrei la necessità di avere tanti assiemi simili ,composti da parti simili,con misure diverse,si può fare?
Si, si può fare
a una condizione
che assieme e parti abbiano ogni volta un nome differente !
Altrimenti, se modifichi una parte motnata in N assiemi, te la troverai modificata dappertutto !
Per far ciò in inventor ci sono strumenti che ti possono aiutare
Uno su tutti, senza incasinarsi con Vault o simili, il Design Assistant
aiutatemi vi prego,perchè qui mi fanno impazzire :angry: (tra l'altro mi lasciano a casa a fine mese, quindi in teoria dovrei fregarmene...ma vabbè)
grazie infinite
bhe, dipende perchè ti lasciano a casa...
comunque, fregarsene non è mai una buona soluzione
 
Professione: LAN Admin
Software: Map2006 & GIS opensource
Regione: 18.730230° E ~ 51.595594° N
#10
fregarsene non è mai una buona soluzione
Esattamente.

Mi permetto d'insistere sull'opportunita' di un corso veloce (ma serio) su Inventor: male che vada, avrai acquisito la conoscenza di un software professionale, che ti servira' nella ricerca di un nuovo lavoro nel settore.

In bocca al lupo :)
 

MBT

Utente Senior
Professione: tiro righe, compilo tabelle...
Software: non serve un software per fare quel che faccio...
Regione: nella Terra di Mezzo
#11
Esattamente.

Mi permetto d'insistere sull'opportunita' di un corso veloce (ma serio) su Inventor: male che vada, avrai acquisito la conoscenza di un software professionale, che ti servira' nella ricerca di un nuovo lavoro nel settore.

In bocca al lupo :)
si, vero
ma in 12 giorni fa più confusione che chiarezza :frown:
 

lisa.sort

Utente poco attivo
Professione: disegnatore
Software: autocad
Regione: Desio
#12
io ho un dubbio altrettanto banale, spero tu possa rispondermi
con un titolo di discussione del genere, come potrà un altro utente trovare un aiuto a un problema simile al tuo ????
si chiedo scusa effettivamente non è un titolo molto utile, non riuscivo a ridurre ad un titolo la mia domanda.


bhe, dipende perchè ti lasciano a casa...
comunque, fregarsene non è mai una buona soluzione
no,no no potrei mai fregarmene, per questo sto cercando di risolvere la cosa il prima possibile, fondamentalmente mi lasciano a casa perchè il mio lavoro lo farebbe il titolare (sono l'unico dipendente di due soci), e probabilmente vuole vedere se inventor gli semplificherebbe il lavoro.

Mi sto leggendo la grande guida, facendo esercizi, in ogni caso sarà utile a me, accrescendo le mie conoscienze, anche se gli esercizi che trovo sono tutti per meccanica,mi riescie difficile adeguarlo alle loro esigenze.
Io sono dell'idea che un programma tipo vectoworks interiorcad sia molto più adeguato,ma loro hanno le loro convinzioni e io eseguo quello che mi chiedono.

Si, si può fare
a una condizione
che assieme e parti abbiano ogni volta un nome differente !
come immaginavo, quindi in sostanza dovrei per ogni cliente creare un progetto contenente parti e assiemi ogni cvolta rinominati, giusto?

questo lo dici tu...non vorrei entrare nel merito della tua situazione, ma se l'azienda ha poco lavoro il fatto di acquistare inventor è un controsenso.
è esattamente quello che penso io

grazie davvero a tutti e chiedo di nuovo scusa per il titolo inutile
 

Tarkus

Utente Senior
Professione: Progettista,Disegnatore
Software: Autocad Mechanical,Inventor 2017,HyperMill2012
Regione: Toscana
#13
Ciao,provo a dire la mia sul tuo problema iniziale:
Dovresti risolvere con le iPart.
Io non le ho usate quasi mai perche' non ho necessita' di avere parti similari con misure diverse,pero' credo che le iPart possano risolvere i tuoi problemi.
Il tempo che hai a disposizione non e' molto, ma se ci smanetti un po' con l'aiuto della guida in linea,dovresti farcela

Se posso aggiungere qualcosa ai problemi inerenti al tuo lavoro:
Dimostragli che col programma e soprattutto con le tue capacita' si riesce a fare questo e altro.
Poi, anche se il tuo rapporto di lavoro dovesse essere interrotto,hai sempre una marcia in piu',sia per l'esperienza acquisita,sia perche' saresti in pole position in caso di rientro di una figura professionale nella ditta in cui lavori.
Comunque:In bocca al lupo:smile:
 

lisa.sort

Utente poco attivo
Professione: disegnatore
Software: autocad
Regione: Desio
#14
ok,allora mi studio le ipart...il tempo è poco ma ci provo...ah dimenticavo tra l'altro sono part time al mattino...quindi il tempo è mooolto poco ;-)
grazie
 
Professione: LAN Admin
Software: Map2006 & GIS opensource
Regione: 18.730230° E ~ 51.595594° N
#15
se l'azienda ha poco lavoro il fatto di acquistare inventor è un controsenso
Sara', ma per me e' vero l'esatto contrario.

Se tu ditta hai poco lavoro, ed aspetti passivamente la manna dal cielo, stai pur certo che chiudi bottega entro poco tempo.

Se invece investi in tecnologia e formazione del personale, utilizzi proficuamente l'attesa di tempi migliori.

Quanto ai 12 giorni di confusione, caro Moderatore, dipende dalla competenza dell'istruttore, e dagli esercizi che ti fanno fare.

Certo, se su 5 giorni di corso, 4 li passi a progettare un albero motore, alla mobiliera Lisa servira' a poco...

:)
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#16
...(tra l'altro mi lasciano a casa a fine mese, quindi in teoria dovrei fregarmene...ma vabbè)
grazie infinite
per curiosità, ti lasciano a casa in cassa integrazione oppure sei licenziata?
per la prima concordo sul darti da fare per far capire che vali e servi all'azienda,
nel secondo caso lascerei che si arrangino i 2 titolari, perchè per me è una presa per i fondelli bella e buona... non dico mica che devi star li la mattina per i prossimi 10 giorni a limarti le unghiette, ma farti il mazzo per imparare un programma che poi serve solo al tuo titolare (o ex titolare) per capire se gli semplifica la vita per il lavoro che fate, noo proprio non ci siamo!!!
 
Professione: Ingegnere
Software: Alcuni, ma non tutti
Regione: Campania
#17
ma farti il mazzo per imparare un programma che poi serve solo al tuo titolare (o ex titolare) per capire se gli semplifica la vita per il lavoro che fate, noo proprio non ci siamo!!!
In linea di massima, a parte le implicazioni emotive, dovresti lavorare fino all'ultimo giorno come se avessi un contratto a tempo indeterminato.
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#18
In linea di massima, a parte le implicazioni emotive, dovresti lavorare fino all'ultimo giorno come se avessi un contratto a tempo indeterminato.
capisco si che il mio sicuramente non sarebbe un comportamento corretto e tutto quel che vuoi, perchè comunque essendo pagato, sei obbligato ad adempiere al tuo lavoro al massimo delle tue capacità, però parlandoci chiaro e restando terra-terra questa è una presa per il c**o bella e buona
 
Professione: Ingegnere
Software: Alcuni, ma non tutti
Regione: Campania
#19
capisco si che il mio sicuramente non sarebbe un comportamento corretto e tutto quel che vuoi, perchè comunque essendo pagato, sei obbligato ad adempiere al tuo lavoro al massimo delle tue capacità, però parlandoci chiaro e restando terra-terra questa è una presa per il c**o bella e buona
Solo se consideri il concetto tutto italiano del lavoro come rapporto padrone negriero vs schiavo ribelle (intenso in senso fortemente negativo da entrambi i lati)
Nelle società civili, il lavoro comporta benefici per ambo le parti e non è visto come uno sfruttamento. Quindi, se decidiamo di interrompere il rapporto, perché questo conviene ad entrambi, io continuo a lavorare fino all'ultimo giorno perché lo sento come una cosa giusta ed un dovere morale, non perché ho paura di ripercussioni e vendette.

Detto questo, scusate l'OT, direi, se del caso, di proseguire in altro loco.