tutto su file system o tutto su Model Manager

reb_bl

Utente Standard
Professione: Far sì che gli altri abbiano qualcuno a cui rivolgere i propri insulti
Software: .
Regione: .
#21
Io ho usato a lungo quello della EIT, e secondo me ha pregi e difetti. I difetti piu' gravi secondo me sono che non gestisce i caricamenti leggeri e un'eccessiva "verbosità", nel senso che ti chiede troppe conferme ad ogni operazione.

cosa intendi con "gente sul pezzo"?
Per gente sul pezzo intendo gente che lo ha usato/usa per lavorare ogni giorno, non roba teorica, fumosa e macchinosa come CDM (che si è comprata EIT) e si è mantenuta tutti i tecnici e si è integrata le loro librerie.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#22
Per gente sul pezzo intendo gente che lo ha usato/usa per lavorare ogni giorno, non roba teorica, fumosa e macchinosa come CDM (che si è comprata EIT) e si è mantenuta tutti i tecnici e si è integrata le loro librerie.
Il problema principale del PDM EIT e' che solo loro sanno metterci le mani per configurazioni/manutenzioni, per cui sei legato mani e piedi ad un'azienda specifica. Tra l'altro quando ci ho avuto a che fare io erano molto restii a fornire consigli di uso e configurazione, anche ai cienti paganti, e si capiva l'intenzione di costringerti a chiamare il loro tecnico alle loro tariffe orarie anche per i task piu' semplici. Date le mie esperienze con loro, sia a livello tecnico che commerciale, penso che la fine che hanno fatto sia stata la logica conseguenza del loro comportamento verso i clienti.

Se invece scegli ModelManager sei su un prodotto standard e trovi piu' facilmente un tecnico competente.

Le librerie sono un discorso a parte che esula dal PDM, io non le ho comprate per risparmiare qualcosa.
 

reb_bl

Utente Standard
Professione: Far sì che gli altri abbiano qualcuno a cui rivolgere i propri insulti
Software: .
Regione: .
#25
Il problema principale del PDM EIT e' che solo loro sanno metterci le mani per configurazioni/manutenzioni, per cui sei legato mani e piedi ad un'azienda specifica. Tra l'altro quando ci ho avuto a che fare io erano molto restii a fornire consigli di uso e configurazione, anche ai cienti paganti, e si capiva l'intenzione di costringerti a chiamare il loro tecnico alle loro tariffe orarie anche per i task piu' semplici. Date le mie esperienze con loro, sia a livello tecnico che commerciale, penso che la fine che hanno fatto sia stata la logica conseguenza del loro comportamento verso i clienti.
Riporto ciò che ho visto nell'ultima demo, secondo le mie necessità attualmente è più personalizzabile (dall'utente) quello della EIT, nonostante sia migliorato molto anche PE3, che attualmente uso e attualmente odio, in quanto giusto per portare un esempio ha (in qualche luogo) uno script o una lisp che mi va a copiare da server le cartelle personalizzate, alias io non posso avere ipoteticamente un testo mio (ad esempio il mio nome) salvato come modello da usare a mio piacimento.
 

and

Utente Standard
Professione: progettista
Software: CoCreate
Regione: Emilia
#27
Consiglio..
Inizia ad utilizzare ModelManager standard poi vedi pian piano cosa ti serve veramente integrare come info ....
 

Steeve

Utente Junior
Professione: tutor
Software: Pro/E
Regione: emilia romagna
#28
Abbiamo preso una decisione ... tutto cio' che verra' prodotto con Modeling verra' gestito con PDMLink che sara' poi il pdm anche degli attuali oggetti di Pro/E . GRAZIE A TUTTI PER I CONSIGLI :4425::4425: