• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

TUBAZIONE CALANDRATA..

MIRKOLIV

Utente poco attivo
Professione: PROGETTISTA
Software: CAD
Regione: ITALIA
#1
SALVE A TUTTI,
QUALCUNO SA DIRMI COME FACCIO A CALCOLARE IL PREZZO TOTALE NECESSARIO PER LA PIEGATURA O CALANDRATURA DI UNA TUBAZIONE IN ACCIAIO DN2" DA APPLICARE AD UNA COLONNA AVENTE RAGGIO 2 METRI...??? CONSIDERATE IL PREZZO UNITARIO DA PREZZIARIO E' CIRCA 12€/cad MA NON RIESCO A CAPIRE PER QUANTE VOLTE DEVO MOLTIPLICARLO...
 
Ultima modifica da un moderatore:

Tarkus

Utente Senior
Professione: Progettista,Disegnatore
Software: Autocad Mechanical,Inventor 2017,HyperMill2012
Regione: Toscana
#2
SALVE A TUTTI,
QUALCUNO SA DIRMI COME FACCIO A CALCOLARE IL PREZZO TOTALE NECESSARIO PER LA PIEGATURA O CALANDRATURA DI UNA TUBAZIONE IN ACCIAIO DN2" DA APPLICARE AD UNA COLONNA AVENTE RAGGIO 2 METRI...??? CONSIDERATE IL PREZZO UNITARIO DA PREZZIARIO E' CIRCA 12€/cad MA NON RIESCO A CAPIRE PER QUANTE VOLTE DEVO MOLTIPLICARLO...
Allora:
1)Ti presenti.
2)Ti leggi il regolamento (Dove c'e' scritto che e' bene non scrivere maiuscolo.)
3)Non so se ti sei accorto che stai scrivendo nel forum di inventor :
Che c'entra con un preventivo? :confused::cool:
Guarda se su CAD3D c'e' una sezione apposita oppure chiedilo al commercialista.
 

MIRKOLIV

Utente poco attivo
Professione: PROGETTISTA
Software: CAD
Regione: ITALIA
#4
Bastava dire che il raggio di piegatura non deve superare 30 volte il DN del tubo....
Come vedi il commercialista c'entra ben poco....!!!!!!
Grazie a tutti cmq per avermi aiutato a risolvere il mio problema...!!!
Scusatemi se non ho letto il regolamento ma ieri stavo cercando su internet di risolvere il mio dubbio e non avevo molto tempo per leggerlo......(provvedero' subito a stamparne una copia e studiarla per bene per evitare in seguito di offendere di nuovo la sensibilita' degli utenti).
Saluti Mirko
 

Tarkus

Utente Senior
Professione: Progettista,Disegnatore
Software: Autocad Mechanical,Inventor 2017,HyperMill2012
Regione: Toscana
#5
Bastava dire che il raggio di piegatura non deve superare 30 volte il DN del tubo....Come vedi il commercialista c'entra ben poco....!!!!!!
Grazie a tutti cmq per avermi aiutato a risolvere il mio problema...!!!
Scusatemi se non ho letto il regolamento ma ieri stavo cercando su internet di risolvere il mio dubbio e non avevo molto tempo per leggerlo......(provvedero' subito a stamparne una copia e studiarla per bene per evitare in seguito di offendere di nuovo la sensibilita' degli utenti).
Saluti Mirko
Di sicuro sono stato brusco, pero' rimane da capire in base a cosa ti dovremmo dire quella cosa delle 30 volte il DN del tubo, in altri termini:Di cosa stai parlando??:confused:
E poi e' un dato di fatto che questa e' la sezione dove si parla di questioni inerenti all' uso di inventor e non di computi metrici.
Scusa eh?
 

MIRKOLIV

Utente poco attivo
Professione: PROGETTISTA
Software: CAD
Regione: ITALIA
#6
Hai ragione........era una ricerca disperata di aiuto........!!!!
Probabilmente era difficile spiegare tutto quello che avevo in testa....!!!
Grazie per la cordialita' cmq...!!!
 

pinkisback

Utente Junior
Professione: Studente/lavoratore
Software: Cimatron e AutoCad
Regione: Emilia Romagna
#7
prima prendi il materiale, va tanto al kg..... aggiungi il ricarico,
poi metti il costo al kg del taglio.
per la calandratura, si dovrebbe lavorare a 0.30 al kg...
ma qualche cane (siccome ce ne sono poche) lavora anche a 200 euro l'ora, con macchine da 60.000 euro scarsi.
per la saldatura... dipende che devi fare...
arco sommerso.... e tra costi fissi, diretti e indiretti, bisogna che lavori almeno a 60-70 euro/ora.
per le velocità considera da 40 cm/min in su.
RX 12-15 euro a lastra (utile 400 mm)
per le circonferenziali il numero di lastre dipende dalla raggiatura
se hai bisogno dammi un urlo, ho fatto questi conti per concludere la tesi in cui smontavo e rimontavo un dipartimento di un'azienda.
poi li ho ripetuti nell'azienda dove sono andato a lavorare per comprare dei macchinari e portare in casa il lavoro.
 

Tarkus

Utente Senior
Professione: Progettista,Disegnatore
Software: Autocad Mechanical,Inventor 2017,HyperMill2012
Regione: Toscana
#8
Continuiamo a stare OT ma fatemi dire anche la mia:
A parte il fatto che MIRKOLIV, dal 2012 ad oggi credo che abbia risolto i sui problemi, il fatto di lavorare un tanto al Kg per la calandratura è valido solo se hai una macchina che ti lavora 8 h/giorno per tutto l'anno e comunque 0,30€/Kg mi sembrano pochini.
Diversamente per lavoro non continuativo io considererei intorno ai 50 €/ora per macchine tradizionali, non a controllo.
Comunque concordo: 200€/ora per la calandratura abbaiano veramente....
 

pinkisback

Utente Junior
Professione: Studente/lavoratore
Software: Cimatron e AutoCad
Regione: Emilia Romagna
#9
ho parlato con chi vende le macchine...e relativamente ai miei pezzi parlava di 0,30 euro/Kg.
comunque sia se consideri che una calandra da 1500, che arriva a calandrare 25 e invitare 20, non supera i 60/70.000 euro, non ci si può permettere di lavorare a 200 euro l'ora..... altrimenti, chi si presenta con un centro di lavoro o di tornitura da 600.000 euro,... a che costo deve lavorare?

scusami per la risposta dopo 3-4 anni.
sinceramente neanche ci avevo fatto caso (mi è stato fatto notare anche in un altro post).... ho risposto con totale leggerezza. Sorry.