• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

toshiba + nvidia quadro 256mb dedicata

uluwatu_74

Utente Standard
Professione: RIDER!
Software: Instagram
Regione: east coast
#1
guudmorning!...or guudinvening!
vi chiedo (davvero in modo supplichevole ed esasperato) il parere sul seguente "strumento":
toshiba intel core 2 duo t7800 2,6 ghz
2 gb di memoria (credo espandibile a 4)
hard disk 7.200 SATA
vista business/xp professional
NVIDIA QUADRO NVS 130M 256 dedicati (fino a 1023)
il prezzo è di 1800 euri

"illo strumento" dovrebbe essere usato con rhino 4 per realizzare anche render ma di modesta laboriosità...("dovrebbe" perchè avendo visto come appesantisce il notebook di un amico che ha un ati da 512 dedicati...non so se rhino 4 è un ammazza computer)
la mia angoscia principale è se una quadro da 256 sia adatta per non avere problemi di nessun genere su disegni di anche 70/80 mega! senza doverlo vedere inchiodarsi 5 minuti per passsare da una vista shade ad una wire
pliis...elpmi!!!!
:)
grazie
 

Vitruvio

Utente Standard
Professione: Studente Architettura 4S
Software: AutoCad Architecture-3Dstudio-Mental Ray-VRay-Rhinoceros-Photoshop
Regione: Toscana
#2
rhino è leggerissimo, soltanto che su vista dei disattivare i temi visivi, e fare qualche aggiornamento nel sito della mcneel. per rhino basta anche una gforce, la quadro la consiglio su un portatile solo se devi usare autocad (personalmente sui portatili non spenderei grosse cifre perchè dopo 3 4 anni li devi cambiare) meglio che pensi alla quadro per il fisso un investimenti sicuramente migliore. una cosa vista emula le opengl ecco perchè rhino a tutti questi problemi, meglio xp che utilizza ancora le opengl
 
Ultima modifica:

Akira

Utente Junior
Professione: Designer
Software: Rhino - Alias
Regione: Lombardia
#3
ciao, uso rhino e faccio rendering su portatile e su fisso.... vai tranquillo, la quadro da 256 è ottima, rhino pesa poco, il problema è che tipo di geometrie fai girare "shedate"
 

uluwatu_74

Utente Standard
Professione: RIDER!
Software: Instagram
Regione: east coast
#4
architetture e imbarcazioni...
le architetture in genere sono piuttosto semplice...le imbarcazioni...sono di tutti i tipi...
visto che vitruvio suggerisce che come dotazione è eccessiva...può bastare un notebook con NVIDIA semplice (gs 8600) con 512 dedicate?
naturalemente il costo mi si abbasserebbe notevolmente...ed eventualmente poi i render potrei evitare di farli con quello ma con il fisso...ovviamente...
cmq...grazie per i consigli dati finora...
 

bio

Utente Standard
Professione: .
Software: .
Regione: lombardia
#5
una cosa vista emula le opengl ecco perchè rhino a tutti questi problemi, meglio xp che utilizza ancora le opengl
questa è una bufala come lo è il palladium..

se rhino non funziona bene su vista è perchè è stato programmato col fondoschiena :D

bio
 

Vitruvio

Utente Standard
Professione: Studente Architettura 4S
Software: AutoCad Architecture-3Dstudio-Mental Ray-VRay-Rhinoceros-Photoshop
Regione: Toscana
#6
ciao Bio. mi sono andato a fare una ricerca e abbiamo ragione entrambi. Rhino ha una nuova realese per Vista (io ho risolto disattivando i temi visivi).


Da wikipedia:
Il 6 agosto 2005, quelle che in principio erano le intenzioni di Microsoft riguardo al supporto di OpenGL in Windows Vista vennero rivelate in un annuncio di notizie su Opengl.org:

I piani attuali di Microsoft per OpenGL su Windows Vista sono di appoggiare OpenGL sopra Direct3D al fine di usare OpenGL su un desktop composito per ottenere l'esperienza Aeroglass. Se si esegue un ICD OpenGL - il desktop compositor si spegnerà - degradando significativamente l'esperienza dell'utente.

In pratica, per OpenGL sotto Aeroglass, ciò significa:

Le prestazioni di OpenGL verranno significativamente ridotte - forse fino al 50%.

OpenGL su Windows verrà portata ad una versione base di OpenGL 1.4.

Nessuna estensione sarà possibile per esporre future innovazioni hardware.

Sarebbe tecnicamente immediato fornire un ICD OpenGL (installable client driver, cioè un driver specifico per OpenGL) all'interno dell'intera esperienza Aeroglass senza compromettere la stabilità o la sicurezza del sistema operativo. Appoggiare OpenGL su Direct3D è una decisione più strategica che tecnica.

Allora, il futuro di OpenGL come libreria principale per i video giochi sembrava precario. Microsoft aveva preso la decisione di non rilasciare le informazioni necessarie per permettere a terze parti (come NVIDIA, ATI o gli altri grandi costruttori di schede) di sviluppare i driver di sostituzione, non lasciando modo di evitare il calo di velocità del 50%.

Forse proprio a seguito delle pressioni che giungevano dal mondo dell'industria del software e dagli stessi produttori hardware, Microsoft ha in seguito rivisto questa politica e sono oggi disponibili ICD in grado di funzionare senza problemi in unione al sottosistema Aeroglass, senza calo di prestazioni. Si veda a tal proposito la presentazione relativa ad OpenGL su Windows Vista rilasciata da NVIDIA al SIGGRAPH 2006 [4].

Così come per il predecessore Windows XP, anche il CD di installazione di Windows Vista non include alcun ICD, che dovrà essere installato a cura dell'utente. In mancanza di un ICD, Vista fornisce comunque funzionalità OpenGL 1.4 senza estensioni, attraverso uno strato di emulazione basato su Direct3D.

Il futuro di OpenGL in ambito videoludico è quindi ora nelle mani dei produttori di videogiochi, i quali non sembrano comunque molto propensi all'utilizzo di questa API, come dimostrerebbe anche una decisione di uno dei suoi più illustri sostenitori in questo ambito, ovvero John Carmack di id Software. Quest'ultimo ha infatti (EN) affermato al (EN) QuakeCon 2005 che la sua principale piattaforma di sviluppo sarà Xbox 360, che infatti si appoggia a DirectX. (questa cosa è stata smentita)
 

Delysid

Utente Standard
Professione: Designer
Software: Rhinoceros, Pro/ENGINEER, CINEMA 4D
Regione: Toscana
#8
questa è una bufala come lo è il palladium..

se rhino non funziona bene su vista è perchè è stato programmato col fondoschiena :D

bio
Palladium non è una bufala. Se poi tale tecnologia ha cambiato ufficialmente nome è un altro discorso.

I pc di oggi includono tecnologia TPM ovunque, dal bios alla CPU e chissà dove altro ancora.

Confermo quello che dice Vitruvio, e per ora, su Rhino con Vista bisogna disabilitare l'accelerazione hardware.

Quindi uluwatu_74, per assurdo, se vuoi usare Vista fregatene della GPU e investi bene sulla CPU. :D

Per Vitruvio: l'unica speranza di sopravvivenza per le librerie OpenGL in ambito videoludico è la PS3.
 
Ultima modifica: