• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

torchio

ruspista

Utente poco attivo
Professione: disegnatore
Software: mechanical, inventor
Regione: lombardia
#1
Mi rifaccio sentire per un’altra domanda, sempre in ambito alimentare. Sto disegnando un torchio per la canna da zucchero.
In pratica la canna viene infilata da un lato e con tre rulli (il rullo motore da Ø160 e i rulli condotti Ø80 - il moto viene trasemsso con ingranaggi, non per attrito) viene spremuta. Il succo viene raccolto da un recipiente sotto i rulli, mentre gli scarti vengono buttati fuori dall’altro lato.
Quello che mi interessa sapere è come faccio a calcolare la potenza del motore in modo che la mia macchina abbia abbastanza potenza sia per spremere che per trainare la canna.
In allegato un’immagine del progetto preliminare del prototipo…spero sia più comprensibile così il problema. Anche se non si capisce molto dall’immagine la canna viene inserita dalla parte dove c’è l’omino, nella finestra che si vede nel telaio rosso. Il moto al rullo grande è dato dalla cinghia e trasmesso ai rulli piccoli con ingranaggi. Mancano molte parti ma siamo ancora in alto mare con la progettazione…ci sono le idee ma va tutto “concretizzato”.
Sicuro del vostro aiuto ringrazio in anticipo per le vostre risposte.
 

Allegati

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#2
Quello che mi interessa sapere è come faccio a calcolare la potenza del motore in modo che la mia macchina abbia abbastanza potenza sia per spremere che per trainare la canna.
Queste stime sono sempre difficilissime. Se e' possbilie, ti consiglio di andare a misurare l'assorbimento di corrente di una macchina che fa lo stesso lavoro....

Ciao.
 
Ultima modifica:

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#3
quoto cacciatorino.
E' difficile definire a priori quanto "grande" sarà la trasmissione. Alla mala peggio dimensiona a sentimento (in eccesso) e poi misura l'assorbimento. Al massimo cambi motore e riduttore.
Ciao
 

MBT

Utente Senior
Professione: tiro righe, compilo tabelle...
Software: non serve un software per fare quel che faccio...
Regione: nella Terra di Mezzo
#4
Queste stime sono sempre difficilissime. Se e' possbilie, ti consiglio di andare a misurare l'assorbimento di corrente di una macchina che fa lo stesso lavoro....

Ciao.
quoto cacciatorino.
E' difficile definire a priori quanto "grande" sarà la trasmissione. Alla mala peggio dimensiona a sentimento (in eccesso) e poi misura l'assorbimento. Al massimo cambi motore e riduttore.
Ciao
ed io...


:D

a parte gli scherzi, sono valori che sono difficilmente calcolabili.
L'unica soluzione è fare esperimenti o "sovradimensionare" a sentimento salvo poi fare marcia indietro una volta letti assorbimenti ecc.
 

ruspista

Utente poco attivo
Professione: disegnatore
Software: mechanical, inventor
Regione: lombardia
#5
beh almeno sono rinfrancato dal fatto che non sono l'unico che non sa farlo e che si affida al "sentimento". peccato che il "sentimento" nella prima prova ha decisamente toppato. e fare esperimenti con la canna da zucchero in italia è un po' complicato. se conoscete il modo di avere canna da zucchero a milano... :D ...ma dubito.
 

MBT

Utente Senior
Professione: tiro righe, compilo tabelle...
Software: non serve un software per fare quel che faccio...
Regione: nella Terra di Mezzo
#6
beh almeno sono rinfrancato dal fatto che non sono l'unico che non sa farlo e che si affida al "sentimento". peccato che il "sentimento" nella prima prova ha decisamente toppato. e fare esperimenti con la canna da zucchero in italia è un po' complicato. se conoscete il modo di avere canna da zucchero a milano... :D ...ma dubito.
canna da zucchero no... :rolleyes:
canna da tiro, basta che tu vada al parco... :D :D
 

Meccbell

Utente Senior
Professione: cercare di risolvere i problemi esistenti più velocemente dei nuovi che si creano
Software: SE + SinteCam25 + Featurecam Mill3D
Regione: Malpensaland - Lombardia
#7
beh almeno sono rinfrancato dal fatto che non sono l'unico che non sa farlo e che si affida al "sentimento". peccato che il "sentimento" nella prima prova ha decisamente toppato. e fare esperimenti con la canna da zucchero in italia è un po' complicato. se conoscete il modo di avere canna da zucchero a milano... :D ...ma dubito.
Provare con il bambù allo stato verde ? (adesso sarebbe il momento ideale)
:)
 

Dirotec

Utente Standard
Professione: Tiro righe intermittenti e curve ondulate
Software: Me10,OSD,Autocad
Regione: San Pietroni Street
#8
Scusami Ruspista,

non vorrei sembrarti invadente ma che fa quelle macchine le fa così, penso che sia una macchina leggera e senza nemmeno la regolazione della distanza tra i rulli. Ho visto una canna da zucchero e sono dei tondi da 30/40 mm di diametro e secondo me quando imbocchi fatto così avrai dei problemi amesso che all'imbocco riesca a prendere la canna e tirarla.
Quei supporti hanno breve durata quando sotto i cilindri hai la canna prendono dei colpi che non hai idea.
Vidi una macchina per spremere la canna ed è un po diversa nella meccanica.
Il concetto è quello.
Sia chiaro non voglio dire che quello che stai facendo non va bene vorrei che tu analizzassi bene perchè non si tratta solo di spremere una canna.
Ciao

Marco
 

ruspista

Utente poco attivo
Professione: disegnatore
Software: mechanical, inventor
Regione: lombardia
#9
io sono stato in ecuador l'estate scorsa ed ero circondato di piantagioni di canne da zucchero, so com'è fatta. quest'idea è un voler rendere replicabile una macchina che giù in ecuador viene costruita con pezzi di scarti di auto e mulini. so com'è fatta una canna da zucchero e l'ho anche mangiata sotto varie forme, so di cosa si parla e il telaio che abbiamo disegnato è più robusto di tutti quelli che ho visto giù.
l'unico problema è il motore di cui non sono riuscito a trovare le caratteristiche per poterne mettere uno della stessa potenza.
per conoscenza non voglio fare una macchina da vendere ai contadini ecuadoriani, è un progetto che ci ha chiesto di fare un missionario che conosco e i soldi per costruirlo li tiriamo fuori noi.

ciao
davide
 

ruspista

Utente poco attivo
Professione: disegnatore
Software: mechanical, inventor
Regione: lombardia
#10
p.s.: non ho capito cosa vuoi dire con questa frase:

Scusami Ruspista,

non vorrei sembrarti invadente ma che fa quelle macchine le fa così, penso che sia una macchina leggera e senza nemmeno la regolazione della distanza tra i rulli.

Marco
 

Dirotec

Utente Standard
Professione: Tiro righe intermittenti e curve ondulate
Software: Me10,OSD,Autocad
Regione: San Pietroni Street
#11

ruspista

Utente poco attivo
Professione: disegnatore
Software: mechanical, inventor
Regione: lombardia
#12
scusa ho risposto male, ma la prima frase non l'ho proprio capita, non è che ci sono rimasto male. la mia difesa era solo per spiegare che non partivo senza sapere niente. scusa per il malinteso.
grazie dei link

ciao
davide
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#13
Hai pensato di mettere un ramo di cana de azucar sotto una pressa idraulica e misurare la forza che oppone alla spremitura? Magari in quel modo riesci a capire per lo meno l'ordine di grandezza.

Ciao.
 

Dirotec

Utente Standard
Professione: Tiro righe intermittenti e curve ondulate
Software: Me10,OSD,Autocad
Regione: San Pietroni Street
#14
scusa ho risposto male, ma la prima frase non l'ho proprio capita, non è che ci sono rimasto male. la mia difesa era solo per spiegare che non partivo senza sapere niente. scusa per il malinteso.
grazie dei link

ciao
davide
Non c'è problema io pensavo che dovessi farla per un cliente e sarebbe spiaciuto da collega che potessi avere dei problemi visto quello che già esiste, dal momento che invece lo fai per solidarietà convengo con te che ti devi arrangiare con quello che hai.
Comunque tu che sei nella zona del milanese se trovassi presso qualche rivenditore di impianri una piccola gabbia da profila saresti a cavallo, al limite cambi o modifichi i rulli. Secondo se fai una ricerca qualcosa buttato in un angolo invenduto risci anche di trovarlo.
ciao
Marco